Pantaleone Daniele Locane
Revenue management
Yield management: dalle compagnie aeree agli hotel alle altre industrie di servizi

40,00 €

pagine 540

“Lo Yield Management procura una nuova dimensione al marketing, che tradizionalmente si è fondato sulla gestione di prodotto, distribuzione, comunicazione e prezzo, facendo anche del controllo dell’inventario uno dei suoi aspetti. Fino ad ora questa attività è stata collegata alla produzione o alle operazioni e, molto spesso, disconnessa o addirittura in conflitto con la funzione di marketing.”

Lo YM non è ospitale. L’ospitalità al suo estremo presuppone alla base una porta sempre aperta e uno slancio disinteressato, slegato nel suo esternarsi da logiche di profitto; lo YM all’estremo opposto è guidato esclusivamente da logiche di interesse rivolte ai risultati di esercizio, le quali possono chiudere alcune porte inibendo l’accesso. Tali due estremi sono entrambi di vitale importanza per l’impresa e debbono poter convivere serenamente rispettandosi a vicenda, senza disturbarsi. La doppia anima deve essere curata con attenzione affinché le due diverse forze non entrino in contrasto, poiché proprio nell’armonizzare questa apparente realtà dicotomica l’impresa turistica trova il suo successo.

Pantaleone Daniele Locane ha collaborato con tour operator, network di agenzie e gruppi alberghieri, dedicando particolare attenzione agli aspetti qualitativi della ricettività e della loro comunicazione al pubblico. Insegna Marketing del turismo presso la Facoltà di Economia dell’Università di Torino.

Con Edizioni Marco Valerio ha pubblicato:
Qualità e tecnica alberghiera.

Le tecniche di marketing e quelle di yield management trovano dei momenti in cui si mostrano in apparente contrasto: l’obiettivo principale del marketing è quello di stimolare la domanda, mentre a volte lo YM la inibisce e la controlla, soprattutto attraverso la variabilità dei prezzi, delle restrizioni e dei livelli di protezione dei contingenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You can add images to your comment by clicking here.