Helena P. Blavatsky
Le Stanze di Dzyan

9,00 €

La storia dell’Evoluzione Cosmica, come delineata nelle Stanze, è, per così dire, la formula algebrica astratta di tale evoluzione.
Quindi lo studioso non si aspetti di trovarci il resoconto di tutti gli stadi e di tutte le trasformazioni che occorsero tra il primo inizio dell’evoluzione universale ed il nostro stato presente. Sarebbe impossibile dare un resoconto simile, che del resto riuscirebbe incomprensibile a uomini incapaci di concepire la natura anche dal piano di esistenza successivo a quello al quale, per il momento, la loro coscienza è limitata.

Il libro di Dzyan è per eccellenza il “testo misterioso”. Un mistero che parte dalla sua stessa esistenza, visto che l’originale non è mai stato in possesso di alcuna biblioteca.
Non è una storia della Creazione, ma piuttosto una formula per creare.

Helena Blavatsky (1831 – 1891), al secolo Helena Petrovna Hahn, discendente di una famiglia nobile prussiana, nacque in Ucraina. Sposata nel 1848, si trasferì a Londra, dove nel 1851 intraprese la strada che portò alla fondazione della Teosofia. Viaggiò in tutto il mondo per diversi anni, partecipando anche agli avvenimenti del Risorgimento italiano. Nel 1875 a New York fondò la Società Teosofica con Henry Steel Olcott, William Quan Judge ed altri associati.
Tra i suoi libri più celebri Iside svelata e La dottrina segreta.

Il New York Times scrisse di lei: «Una delle grandi donne libere della sua epoca – non poté che attirare il disprezzo e critiche infuocate su ogni sua azione o parola, specialmente quando pretese di poter sfidare impunemente le più salde ortodossie dell’epoca.»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You can add images to your comment by clicking here.