AA.VV.
Le Società Operaie di Mutuo Scoccorso, il Risorgimento e l’Unità d’Italia

12,00 €

Furono i pinerolesi, nel 1848, a fondare la prima Società di mutuo soccorso d’Italia, avviando una lunga storia di solidarietà e di emancipazione. La cultura dominante riteneva il popolo incapace di amministrare la cosa pubblica, ma furono proprio le Società di mutuo soccorso a creare e diffondere il sentimento patriottico unitario. Furono palestra politica, luogo di affermazione femminile e di crescita sociale e culturale dell’intera Nazione.
Accanto ai protagonisti e alle protagoniste del Risorgimento, ad avviare e realizzare il progetto unitario italiano contribuirono in modo sostanziale anche un altro tipo di uomini e donne: persone semplici, lavoratori, operaie, contadine.
Il ruolo delle SOMS spaziò dall’assistenza alla previdenza, all’edilizia popolare, fino alla tutela della salute nelle fabbriche: la costruzione di case operaie da parte delle Società di mutuo soccorso ha dell’incredibile, perché esse furono realizzate molto rapidamente e ancor oggi quelle esistenti testimoniano l’elevato grado di qualità.

Interventi a cura di Bianca Gera, Giovanni Giolito, Paolo Pitotto, SAndro Revellino, Diego Robotti, Ermanno Sacchetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You can add images to your comment by clicking here.