Leggere per… ballare
Un progetto d’innovazione per la scuola e per la danza
a cura di Rosanna Pasi

12,00 €

La frequentazione del teatro da parte dei giovani è assai scarsa, nonostante l’intensa attività di alfabetizzazione svolta nei loro confronti con notevoli interventi economici da parte di enti pubblici. La propensione alla lettura è parimenti insufficiente, tanto che i giovani italiani, nonostante la scolarizza-zione di massa, si classificano tra i fruitori meno assidui di libri e giornali. Si avverte forte la mancanza di collegamenti fra attività extra scolastiche e luoghi della formazione destinati a giovani e giovanissimi. Il mondo dell’arte non è preso in seria considerazione dalla scuola istituzionale, la quale, essendo ancorata a una programmazione didattica ministeriale legata a materie curriculari, non possiede adeguati strumenti e competenze in campo artistico. Da queste stesse premesse è sorta la volontà di sperimentare un percorso culturale innovativo, in grado di coinvolgere l’immenso patrimonio culturale e artistico rappresentato dalle scuole di danza e di raggiungere gli alunni delle scuole istituzionali attraverso un progetto che, avvalendosi del concetto di rete, possa avvicinare i ragazzi al mondo della danza, della musica, del teatro e della letteratura.

Rosanna Pasi, è presidente della Federazione nazionale delle associazione delle scuole di danza (FNASD). Ha all’attivo una carriera trentennale nella promozione della danza e del teatro. Ha fondato e diretto la rivista [da:NS]. Fra le sue pubblicazioni: Balla Befana (1998), I Re Magi (1999), Danzando tra le arti (2013)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You can add images to your comment by clicking here.