Antonio Fogazzaro
Daniele Cortis

15,00 €

pagine 384

Il romanzo narra l’amore impossibile tra Daniele Cortis, giovane idealista cristiano, e la cugina Elena, sposata ad un uomo che non la comprende. Dietro la vicenda, tuttavia, si articola il conflitto tra interesse politico e fede individuale.

Antonio Fogazzaro (Vicenza 1842 – 1911) nasce in una famiglia della borghesia cattolica vicentina. Trasferitosi a Torino per gli studi universitari, intraprende la carriera legale, che proseguirà al rientro nella città natale. La sua carriera letteraria inizia nel 1873, con la pubblicazioni di opere in versi, e viene consacrata nel 1881 dal romanzo Malombra, cui fanno seguito Daniele Cortis (1885), il capolavoro Piccolo Mondo Antico (1895), da cui partirà la tetralogia: Piccolo Mondo Moderno (1901), Il Santo (1905), Leila (1910).

Lascia un commento