Ceslao Pera
Dionigi il mistico

16,00 €

pagine 284

Il padre domenicano Ceslao Pera (1889-1967), docente e maestro di Teologia, occupa un posto fondamentale negli studi su San Tommaso d’Aquino, visto nella prospettiva della tradizione dei Padri della Chiesa. In questo noto lavoro di ricerca, riproposto a cura dell’Associazione “Augusto Del Noce”, approfondisce la figura di quel misterioso autore che è passato alla tradizione mistica dell’Occidente e dell’Oriente con il nome di Dionigi.

Un’opera di grande interesse per gli studiosi delle origini del Cristianesimo ma anche per gli gnostici e gli studiosi dei rapporti fra tradizione occidentale e orientale.

Sotto l’apparenza di un interesse puramente critico, relativo alla determinazione cronologica di un’opera, c’è qui in effetti un interesse più vasto che tocca il senso stesso del Cristianesimo e della vita intellettuale nelle sue differenti manifestazioni; e da queste ricerche deve dipendere il valore annesso a qualsiasi sintesi scientifica che, in un modo o nell’altro, s’appoggia alla tradizione teologica e filosofica di cui Dionigi fu il portatore.

La vastissima produzione di padre Ceslao Pera è legata in modo particolare a quel misterioso autore che si cela dietro il nome di Dionigi e che all’autore piaceva chiamare “Dionigi il Mistico”. Questo volume raccoglie alcuni degli scritti più significativi dedicati alla questione dionisiana e al grande dibattito del IV secolo, che vide concludersi, almeno temporaneamente, il durissimo confronto intellettuale fra il pensiero cristiano e il paganesimo.
L’autore riassume gli argomenti più rappresentativi contro lo gnosticismo in tutte le sue forme, antiche e moderne.

Lascia un commento