Vittorio Mathieu, Aldo Rizza
Filosofia vol. III
L’oggetto in funzione del soggetto

23,00 €

€ 23.00


Il Carrello è vuoto (0)


Nella stessa Firenze un frate domenicano, Remigio de’ Girolami (morto nel 1319), citando Aristotele, aveva detto: “La città è più importante della famiglia e dell’individuo, perché la totalità necessariamente primeggia sulle parti.” Inoltre egli riteneva che gli uomini dovessero subordinare il loro interesse personale a tutto vantaggio dell’in­sieme dei cittadini, perché si nasce certamente per sé, ma anche per i propri amici e per la propria patria. Erano concetti già presenti in S. Tommaso.

Sulla stessa linea, la “carta” fondamentale della città del Savonarola riflette pienamente lo sforzo di restaurazione spirituale che egli cercava e la sua profonda adesione al pensiero di San Tommaso d’Aquino.

Molti avvertirono il profondo fascino della persona e della proposta del Savonarola. La sua cella, il convento di San Marco, furono un luogo d’incontro per moltissimi pensatori ed artisti del tempo (tra gli altri: oltre a Lorenzo e Pico della Mirandola, il Botticelli, Michelangelo e lo stesso Machiavelli che pure diede vita ad una linea di riflessione politica opposta).

Neppure la sua condanna e tragica morte spensero l’efficacia del suo insegnamento.

Dal punto di vista spirituale gli si richiamarono esplicitamente molti, tra i quali ad esempio: Santa Caterina de’ Ricci e San Filippo Neri fino a Pier Giorgio Frassati.

Vittorio Mathieu (Varazze 1923), dopo essere stato assistente di Augusto Guzzo, ha insegnato a Trieste ed è stato ordinario di Filosofia a Torino.Ha ricoperto l’incarico di vice presidente del Consiglio direttivo dell’Unesco. È socio dell’Accademia delle Scienze di Torino e dell’Istituto Accademico di Roma. Membro dell’Accademia dei Lincei ha anche collaborato con l’Istituto di Studi Filosofici di Napoli. Presiede l’Istituto Castelli di Roma.

Aldo Rizza (Firenze 1940), è preside del Liceo P. G. Frassati di Pianezza (TO). Ha insegnato Filosofia della Scienza presso la Federazione Istituti Studi Teologici di Torino e attualmente è docente di Storia della Filosofia e Antropologia filosofica presso il corso di laurea di Psicologia della Comunicazione (affiliato alla Pontificia Università Salesiana) del Rebaudengo di Torino. Allievo di Augusto Del Noce è stato tra i fondatori della Fondazione Augusto Del Noce di Savigliano.

Indice del volume III

Gli inizi del Rinascimento 7

Celebri inizi 23
Cusano 27

L’ umanesimo italiano e l’Europa 39
La scuola “platonica” di Firenze 39
Savonarola 46
Pico della Mirandola 51

Il luogo del cambiamento 61
Leon Battista Alberti 65

La nuova teoria politica 71
Machiavelli 71
Guicciardini 77
La sovranità di Bodin 81

Prodromi della Riforma 89
Wycliffe 91
Hus 95
La “devotio moderna” e i fratelli della vita comune 97
Conciliazioni e difesa della verità 101
Desiderio Erasmo da Rotterdam 101
Thomas More 111
Leonardo 117

L’età della Riforma 127
La riforma in Germania: prospettiva storica
e questioni filosofico-teologiche 127
Lutero 127
Zwingli 151
Calvino 156
Correnti mistiche 171

La riforma cattolica 175
Disciplina e ordini religiosi 175
Ignazio di Loyola 183
Il Concilio di Trento 190
Riflettendo fin qui 198

Varietà religiosa e diritto naturale 205
Alberico Gentile – Ugo Grozio – Althusius – Botero 205

Il naturalismo del Cinquecento 221
Gli aristotelici 221
Gli antiaristotelici 227
Lo scetticismo 245
I libertini 252

Dall’umanesimo al “regnum hominis” sulla natura 255
Bacone 257
Hobbes 263

La nuova scienza 279
L’astronomia 279
Il sistema di Copernico 289
Il metodo galileiano 295
La medicina e le scienze naturali 305
La matematica 310

Indice dei nomi 313

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You can add images to your comment by clicking here.