Antonio Fogazzaro
Malombra

22,00 €

€ 22.00


Il Carrello è vuoto (0)


pagine 520

Marina di Malombra vive in una villa sul Lago di Como, ospite dello zio, il conte Cesare d’Ormengo. Il padre di costui aveva segregato e fatto morire la moglie Cecilia. Venuta in possesso di un autografo della nonna, Marina si convince di essere la stessa Cecilia e di avere l’obbligo di vendicarsi del figlio del suo oppressore. Al castello giunge Corrado Silla, orfano di una cara amica del conte Cesare, prima ricco, ma ora in povertà. Silla incontra Marina: i due giovani si amano profondamente, ma la pazzia di Marina fa precipitare gli eventi.

Antonio Fogazzaro (Vicenza 1842 – 1911) nasce in una famiglia della borghesia cattolica vicentina. Trasferitosi a Torino per gli studi universitari, intraprende la carriera legale, che proseguirà al rientro nella città natale. La sua carriera letteraria inizia nel 1873, con la pubblicazioni di opere in versi, e viene consacrata nel 1881 dal romanzo Malombra, cui fanno seguito Daniele Cortis (1885), il capolavoro Piccolo Mondo Antico (1895), da cui partirà la tetralogia: Piccolo Mondo Moderno (1901), Il Santo (1905), Leila (1910).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You can add images to your comment by clicking here.