PAROLE

FRASI (In blu le parole cliccabili)

COCA

1

Tutti quelli che si congratulano con se stessi perché il comunismo è finito nell'immondizia, saranno costretti a chiedersi chi ha vinto, quando la Coca Cola esigerà un seggio all'ONU. (Scott Turow)

COCAINA

1

La cocaina è il modo che usa Dio per dirti che stai facendo troppi soldi. (Robin Williams)

COCCI

1

Dove ci sono i cocci ci son feste. (G. Verga)

COCCO

1

Non da ogni palma della vittoria nascono noci di cocco (Stanislaw J. Lec, "Pensieri spettinati")

COCITÀ

1

Essere ciechi non è una sventura: è una sventura essere incapaci di sopportare la cocità (John Milton)

COCTEAU

1

Bisogna essere un uomo vivo ed un artista postumo. (Cocteau)

2

Gli specchi farebbero bene a riflettere prima di rimandarci la nostra immagine (Jean Cocteau)

CODA

1

Questo mondo è come la coda arricciolata del cane. Da centinaia d'anni la gente cerca di raddrizzarla, ma, appena la lascia andare, essa si riattorciglia. Come potrebbe essere diversamente? (Swami Vivelananda)

CODARDO

1

Oh infami battaglie d'amore, dove il codardo è valoroso, poiché il vinto resta a guardar fuggire quello che vince (Pedro Calderón de la Barca)

CODICE

1

Non dipendere dagli altri, ma conta invece su te stesso. La vera felicità nasce dalla fiducia in se stessi (Codice di Manu)

2

Software maturo: Codice vecchio quanto basta affinchè, per ogni bug corretto, uno o più nuovi bug vengano creati (Karl Lehenbauer)

COELHO

1

Amare significa comunicare con l'altro e scoprire in lui una particella di Dio. (Paulo Coelho)

COERENZA

1

la contraddizione è indice di falsità la coerenza è segno di verità (Blaise Pascal)

COGLIERE

1

E hai visto anche il pover'uomo che se ne fuggiva dinanzi al cagnaccio? In ciò hai potuto cogliere una bella immagine dell'autorità: e cioè un cane chobbedito nelle sue funzioni, quandin carica (William Shakespeare)

COGNIZIONE

1

La gente cerca di nascondere la propria sofferenza, ma sbaglia. Si è consapevoli di se soprattutto attraverso la cognizione del proprio dolore. Ciascuno dovrebbe rivendicare il diritto al proprio dolore.

2

Ogni nostra cognizione prencipia da sentimenti. (Leonardo da Vinci)

3

Ogni nostra cognizione, principia dai sentimenti (Leonardo da Vinci)

COI

1

E' pure un vil facchinaggio quello di dovere o volere andar d'accordo coi molti (Giosuè Carducci)

2

Non solo non è tutto oro quello che luccica ma, coi tempi che corrono, è la merda a brillare di più (Anonimo)

3

Va' coi saggi, diverrai saggio; chi frequenta gli stolti, diventa stolto. (Salomone)

4

Verso la fine della vita avviene come verso la fine di un ballo mascherato, quando tutti si tolgono la maschera. Allora si vede chi erano veramente coloro coi quali si è venuti in contatto durante la vita (Arthur Schopenhauer)

COINCIDE

1

L'aforisma non coincide mai con la verità: o è una mezza verità, o è una verità e mezzo (Karl Kraus)

COINCIDENZA

1

Se il proprio treno è in ritardo, la coincidenza partirà in perfetto orario .

COL

1

Andateci piano col drammatizzare la vita! E se si trovassero attori migliori per i vostri ruoli? (Stanislaw J. Lec)

2

Chi va col lupo allupa. (G. Verga)

3

Come è nobile chi, col cuore triste, vuol cantare ugualmente un canto felice, tra cuori felici (K.Gibran)

4

Il desiderio aumenta con la lontananza. E la lontananza aumenta col desiderio insoddisfatto (Anonimo)

5

Il nostro essere è il nostro passato. E solamente col passato è possibile giudicare le persone (Oscar Wilde)

6

L'innocenza cominciò col prim'omo, e rimase (G.Belli)

7

La prima prova di buon senso è nel non pretendere di risolvere tutto col buon senso (Ugo Bernasconi)

8

Nessuno può mostrare troppo a lungo una faccia a stesso e un'altra alla gente senza finire col non sapere più quale sia quella vera. (Nathaniel Hawthorne)

9

Secondo gli ultimi dati dell'ONU, il nostro Paese confina un po' col terzo mondo ed un po' con l'altro mondo (Anonimo)

10

Uomo, non sacrificare l'intera tua vita per un ideale, perché col tempo potresti mutare pensiero, perché, guardandoti indietro, potresti scoprire una prigione che ha punito un innocente (Anonimo)

11

Voglio parlare del cervello. L'emisfero destro, quello razionale, e l'emisfero sinistro, quello della fantasia. Quello che fa credere all'automobilista costretto a fermarsi col rosso che è il semaforo ad avercela con lui (Beppe Grillo)

COLA

1

Tutti quelli che si congratulano con se stessi perché il comunismo è finito nell'immondizia, saranno costretti a chiedersi chi ha vinto, quando la Coca Cola esigerà un seggio all'ONU. (Scott Turow)

COLAZIONE

1

Ho molto autocontrollo: non bevo mai niente di più forte del gin prima di colazione. (William C. Fields)

2

La speranza è buona come prima colazione, ma è una pessima cena. (Francesco Bacone)

3

Solo gli ottusi sono brillanti la mattina a colazione (Oscar Wilde)

4

Un ottimo sport mattutino, per un ricercatore, è quello di mandare al diavolo ogni mattina, prima di colazione, un'ipotesi particolarmente amata: mantiene giovani (Konrad Lorenz)

COLDSMITH

1

La più grande cosa dell'universo, dice un certo filosofo, è un brav'uomo che lotta contro l'avversità; e tuttavia ce n'è una ancora più grande, ed è il brav'uomo che viene in suo soccorso (Oliver Coldsmith)

COLEI

1

Un figlio stolto è un tormento per il padre e un'amarezza per colei che lo ha partorito. (Salomone)

2

Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirare le singole parti (Lucio Anneo Seneca)

COLERIDGE

1

Il nano vede più lontano del gigante, quando ha le spalle del gigante su cui montare. (Coleridge)

COLESTEROLO

1

La collera è il colesterolo dell'anima (Anonimo)

COLLA

1

La gallina che cammina torna a casa colla pancia piena. (G. Verga)

COLLATERALI

1

I prodotti psichedelici hanno 3 effetti collaterali. Il primo è un incremento della memoria di lungo termine, il secondo è una diminuzione della memoria di breve termine, ed il terzo... il terzo l'ho dimenticato (Timothy Leary)

COLLEGA

1

Su un documento spedito ad un fisico suo collega: "Questo non è giusto. Questo non è neppure sbagliato." (Wolfgang Pauli)

2

Un ladro incontra un collega e gli dice: "Andiamo a prendere un caffè?". E l'altro: "A chi?" (Groucho (Dylan Dog))

COLLERA

1

Il soverchio degli studi procrea orrore, confusione, malinconia, collera e sazietà. (Aretino)

2

La collera aspira a punire: e, come osservò acutamente, a questo stesso proposito, un uomo d'ingegno, le piace più d'attribuire i mali a una perversità umana, contro cui possa far le sue vendette, che di riconoscerli da una causa, con la quale non ci sia altro da fare che rassegnarsi (Alessandro Manzoni)

3

La collera nasce solo dai desideri contrariati. Io nulla attendo dagli altri, perciò le loro azioni non possono essere in contrasto con i miei desideri.

4

La collera è il colesterolo dell'anima (Anonimo)

5

Le conseguenze della collera sono molto più gravi delle sue cause (Marco Aurelio)

COLLETTIVA

1

L'illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari (Antonio Gramsci)

COLLETTO

1

Un giorno decise di suicidarsi: si mise la camicetta di quando aveva quattro anni e allaccio il bottone del colletto. (Alessandro Bergonzoni)

COLLETTORE

1

Internet è una pippa planetaria, un collettore delle frustrazioni di milioni di persone (Bruno Gambarotta)

COLLEZIONI

1

Quelli che prendono in prestito i tuoi libri - questi mutilatori di collezioni, distruttori della simmetria degli scaffali, e creatori di volumi spaiati (Charles Lamb)

COLLO

1

L'uomo è il capo della famiglia, la donna il collo che fa girare il capo. (proverbio cinese)

COLLODI

1

Non ti fidare, ragazzo mio, di quelli che promettono di farti ricco dalla mattina alla sera. Per il solito, o sono matti o imbroglioni! (Carlo Collodi)

COLLOQUIO

1

La lettura di buoni testi vale come un colloquio con gli uomini migliori del passato che ci danno il meglio dei loro pensieri. (Cartesio)

COLMARE

1

Tutti i peccati sono dei tentativi di colmare dei vuoti. (Simone Weil)

COLMO

1

Trovare un accordo fra cose di cattivo gusto: ecco il colmo dell'eleganza (Jean Genêt)

COLONIA

1

L'adulazione è come l'acqua di Colonia: è da annusare, non da bere (losh Billings)

COLONNELLI

1

Non ci sono cattivi reggimenti, ma solo colonnelli incapaci (Napoleone Bonaparte)

COLORE

1

Non ti fidar troppo del colore delle cose.(Virgilio Publio Marone)

2

Qual'è l'età dell'anima umana? Come essa ha la virtù del camaleonte di mutar colore a ogni nuovo incontro, d'esser gaia con chi è allegro e triste con chi è depresso, così anche la sua età è mutevole come il suo umore (James Joyce)

COLORI

1

Quando credi di averne passate di tutti i colori sappi che potresti essere appena all'inizio (Anonimo)

COLORO

1

Amiamo sempre coloro che ci ammirano, ma non sempre coloro che noi ammiriamo (François de La Rochefoucauld)

2

C'è nei sogni, specialmente in quelli generosi, una qualità impulsiva e compromettente che spesso travolge anche coloro che vorrebbero mantenerli confinati nel limbo innocuo della più inerte fantasia. (Moravia)

3

Di solito coloro che hanno un grande spirito l'hanno ingenuo (Charles de Montesquieu)

4

Eletti sono coloro per i quali le cose belle non hanno altro significato che di pura bellezza (Oscar Wilde)

5

Fedeli sono coloro cui manca l'occasione di non esserlo.

6

Gli uomini odiano coloro che chiamano avari solo perché non ne possono cavare nulla. (Voltaire)

7

Non rivolgerti con tono sferzante ad alcuno coloro ai quali ti rivolgerai in questo modo ti potrebbero rispondere nello stesso modo: le ingiurie sono dolorose; colpo su colpo, esse ricadranno sopra di te (Buddha)

8

Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare ; ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare. (M.V.Montalbán)

9

Proiettano la propria ombra dinanzi a coloro che si portano la lanterna a tergo (Rabindranath Tagore)

10

Riflessivo fra gli irriflessivi, ben desto tra coloro che dormono, l'uomo saggio procede al pari di un cavallo da corsa, staccando gli altri come fossero brocchi (Buddha)

11

Solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di cambiare il mondo, possono cambiarlo davvero (Anonimo)

12

Spesso perdoniamo coloro che ci annoiano, ma non riusciamo a perdonare coloro che noi annoiamo. (F. de La Rochefoucauld)

13

Temi, Adso, i profeti e coloro pronti a morire per la verità, chè di solito fan morire moltissimi con loro, spesso prima di loro, talvolta al posto loro. [parole di Guglielmo di Baskerville] (Umberto Eco)

14

Tutte le grandi città hanno la misteriosa proprietà di rendere invisibili l'uno all'altra coloro che non si amano più (Edmonde Charles-Ronx)

15

Verso la fine della vita avviene come verso la fine di un ballo mascherato, quando tutti si tolgono la maschera. Allora si vede chi erano veramente coloro coi quali si è venuti in contatto durante la vita (Arthur Schopenhauer)

16

Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte. (Poe)

COLPA

1

Chi ha fretta d'arricchirsi non sarà senza colpa (Bibbia - Proverbi)

2

Colui che sorride quando le cose vanno male, ha già trovato qualcuno cui dare la colpa (Arthur Bloch)

3

Errare è umano, dare la colpa a un altro ancora di più (Max Jacob)

4

Errare è umano; dar la colpa ad un altro lo è ancora di più (Arthur Bloch)

5

I matrimoni infelici sono tutti colpa dei mariti che hanno un cervello.

6

L'odio suscita litigi, l'amore ricopre ogni colpa. (Salomone)

7

La pigrizia non esiste, caso mai esistono i sensi di colpa (Anonimo)

8

Nel cuore c'è sempre un amore che per la colpa di un istante ci è sfuggito.

9

Nel molto parlare non manca la colpa, chi frena le labbra è prudente. (Salomone)

10

Non sentirti in colpa per quello che hai pensato di tua moglie; lei ha pensato molto peggio di te.

11

Ogni cosa sulla terra ha un doppio carattere, come una miscela di sabbia e di zucchero. Sii come la saggia formica che sceglie solo lo zucchero e non tocca la sabbia. Per la colpa di molti non giudicare il tutto.

COLPE

1

Dimentichiamo spesso le nostre colpe quando siamo i soli a conoscerle.

2

Gli uomini non sospettano le colpe che essi stessi non commettono (Samael Johnson)

COLPEVOLE

1

Chi arrossisce è già colpevole; l'innocenza vera non si vergogna di nulla. (Rousseau)

2

Il Vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti. (K.Gibran)

3

Il vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti (K.Gibran)

4

L'uomo non è del tutto colpevole, poiché non ha cominciato la storia; del tutto innocente, poiché la continua. (Camus)

5

Questo è il primo dei castighi: nessun uomo colpevole viene assolto quando giudicato da stesso (Giovenale)

COLPIRE

1

La potenza non consiste nel colpire forte o spesso, ma nel colpire giusto. (Balzac)

2

Marciare divisi, colpire uniti. (Helmut von Moltke)

COLPIRTI

1

Ci vogliono il tuo nemico e il tuo amico insieme per colpirti al cuore: il primo per calunniarti, il secondo per venirtelo a dire (Mark Twain)

COLPISCE

1

In Sicilia la mafia colpisce i servitori dello Stato che lo Stato non è riuscito a proteggere (Giovanni Falcone)

COLPISCONO

1

Le scorciatoie per riuscire nella vita sono come dei boomerang: tornano indietro quando meno te lo aspetti e ti colpiscono ferendoti a morte! (Anonimo)

COLPO

1

Era il senso della bellezza che la liberava di colpo dall'angoscia e la riempiva di un nuovo desiderio di vivere (Milan Kundera, "L'insostenibile leggerezza dell'essere")

2

Millesimo di secondo : tempo trascorso tra il passaggio al semaforo verde e il primo colpo di clacson.

3

Non rivolgerti con tono sferzante ad alcuno coloro ai quali ti rivolgerai in questo modo ti potrebbero rispondere nello stesso modo: le ingiurie sono dolorose; colpo su colpo, esse ricadranno sopra di te (Buddha)

4

Strappa all'uomo medio le illusioni di cui vive e con lo stesso colpo gli strappi la felicità (Henrik Ibsen)

COLTIVA

1

L'uomo coltiva la propria infelicità per avere il gusto di combatterla a piccole dosi. Essere sempre infelici, ma non troppo, è condizione "sine qua non" di piccole e intermittenti felicità (Eugenio Montale)

COLTIVAR

1

E' un divertimento per lo stolto compiere il male, come il coltivar la sapienza per l'uomo prudente. (Salomone)

COLTIVARE

1

Coltivare fiori nel letame è umano; produrre letame perché dia fiori, è divino (Anonimo)

COLTIVATORI

1

Amici miei, ténete a mente questo: non ci sono cattive erbe uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori (Victor Hugo)

COLTO

1

Erudito è chi sa. Colto chi capisce.

2

Uomo colto è colui che sa trovare un significato bello alle cose belle (Oscar Wilde)

COLTON

1

L'imitazione è la più sincera forma di adulazione (Charles Caleb Colton)

COLUI

1

Beato colui che ha trovato nella vita lo scopo della propria esistenza.

2

Chi è Dio, se non colui che ci costringe a porci questo interrogativo? (Andrè Forossard)

3

Dotto è colui che sa che quello che conosce è insignificante confrontato a quello che non conosce (Hazrat Ali)

4

E' necessario che l'uomo si avvicini sempre più al bene e si adoperi per preservare la propria mente dalla malvagità. La mente di colui che compie buone azioni di malavoglia, infatti, si diletta nel male (Buddha)

5

Fanatico è colui che non può cambiare idea e non intende cambiare argomento (Winston Churchill)

6

Gentiluomo è colui che tiene aperta la porta dell'albergo affinchè la moglie possa portare dentro i bagagli (Peter Ustinov)

7

Il Vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti. (K.Gibran)

8

Il miglior scrittore sarà colui che ha vergogna di essere un letterato. (Nietzsche)

9

Il vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti (K.Gibran)

10

Il vero snob è colui che non vuole ammettere di annoiarsi quando si annoia e di divertirsi quando si diverte (Paul Valéry)

11

L'uomo forte può permettersi di essere buono e gentile, mentre il debole e colui che non è sicuro di non fa che vantarsi e lasciarsi andare alle spacconate (dal film "Il terzo occhio")

12

L'uomo veramente grande è colui che non vuole esercitare il dominio su nessun altro uomo e che non vuole da nessun altro essere dominato (Kahlil Gibran)

13

Le donne si lasciano convincere da colui che ragiona, non dai suoi ragionamenti (A.Karr)

14

Nessuno è tanto perfetto da non avere bisogno qualche volta di ammonimenti o consigli. Ed è uno sciocco senza rimedio colui che non li ascolta (Baltasar Graciàn)

15

Nulla basta a colui per il quale ciò che basta è poco. (Epicuro)

16

Ogni uomo nasce gemello, colui che è, e colui che crede di essere (Martin Kessel)

17

Ogni uomo nasce gemello: colui che è e colui che crede di essere. (M. Kessel)

18

Prossimo, sostantivo: colui che ci viene ordinato di amare come noi stessi e che fa di tutto per farci disubbidire (Ambrose Bierce)

19

Rispetto all'esistenza di un uomo che viva cento anni senza prendere in considerazione la legge suprema, è preferibile un solo giorno di vita di colui che invece la rispetta (Buddha)

20

Saggio è colui che non ritiene infallibile il suo giudizio e non si lascia abbagliare da tutto ciò che gli sembra buono (Hazrat Ali)

21

Saggio è colui che sa di non sapere. (Socrate)

22

Scienziato non è colui che sa dare le vere risposte, ma colui che sa porre le giuste domande (Levi Strauss)

23

Sii il maledetto e non colui che maledice (Talmud)

24

Uomo colto è colui che sa trovare un significato bello alle cose belle (Oscar Wilde)

25

Colui che agisce in funzione di una norma interiore è a un livello più alto di colui il cui agire è determinato da un capriccio (Sarvepalli Radhakrishnan)

26

Colui che crede in se stesso vive con i piedi fortemente poggiati su una nuvola.

27

Colui che dice di non credere nell'amore, mente perché è solo negli altri che non lo crede.

28

Colui che non ha conosciuto l'amore, della vita che cosa può dire di aver conosciuto.

29

Colui che predica la morale limita di solito le sue funzioni a quelle d'un trombettiere di reggimento, che dopo aver sonata la carica e fatto molto rumore, si crede dispensato di pagare di persona (Lemelse)

30

Colui che si volge a guardare il suo passato, non merita di avere futuro avanti a (Oscar Wilde)

31

Colui che sorride quando le cose vanno male, ha già trovato qualcuno cui dare la colpa (Arthur Bloch)

32

Colui che ti fa bella è colui a cui piaci.

COM

1

A vent'anni la vergine domanda: "Com'è?" A trenta: "Che è?" A quaranta: "Dov'è?" (H. Thom)

2

Il diavolo ha reso tali servigi alla Chiesa, che io mi meraviglio com'esso non sia ancora stato canonizzato (Carlo Dossi)

3

La figliuola comavvezzata, e la stoppa comfilata. (G. Verga)

4

Vorrei morire ucciso dagli agi. Vorrei che di me si dicesse: "Commorto?" "Gli è scoppiato il portafogli." (Marcello Marchesi)

5

Comsoave l'amore quandsincero da entrambe le parti, è un airone bianco sulla neve, l'occhio non lo separa (Anonimo giapponese)

COMANDA

1

La ragione comanda molto più imperiosamente di un padrone, perché disubbidendo a questo si è infelici, disubbidendo a essa si è degli sciocchi.

2

Noi chiamiamo pomposamente virtù tutte quelle azioni che giovano alla sicurezza di chi comanda e alla paura di chi serve (Ugo Foscolo)

COMANDAMENTO

1

Il comandamento non dovrebbe essere "perdonatevi a vicenda" bensì "capitevi a vicenda" (Anonimo)

COMANDANTE

1

Lodate il Signore e passate le munizioni. (Luogotenente Comandante Forgy)

COMANDARE

1

In ogni attività organizzata, in qualsiasi sfera, un ristretto numero di persone si metterà a comandare e gli altri eseguiranno (Anonimo)

2

Si obbedisce sperando di poter, un giorno, comandare.

COMANDI

1

L'assennato accetta i comandi, il linguacciuto va in rovina. (Salomone)

COMANDO

1

Figlio mio, osserva il comando di tuo padre, non disprezzare l'insegnamento di tua madre. (Salomone)

COMBATTERE

1

Chi sa combattere è degno di libertà. (Gobetti)

2

In battaglia tutto ciò che è necessario per farti combattere è un po' di sangue caldo e il sapere che perdere è più pericoloso che vincere. (George Bernard Shaw)

3

Infuriarsi ed eccitarsi nel combattere qualche idea è facile soprattutto quando non siamo del tutto sicuri della nostra posizione e ci sentiamo interiormente tentati di passare dalla parte dell'avversario (Thomas Mann)

4

Perchè la vittoria vera avvenga di notte, bisogna fingere di combattere di giorno (Anonimo)

COMBATTERLA

1

L'uomo coltiva la propria infelicità per avere il gusto di combatterla a piccole dosi. Essere sempre infelici, ma non troppo, è condizione "sine qua non" di piccole e intermittenti felicità (Eugenio Montale)

COMBATTONO

1

Gli amici sono come la realtà: i nemici sono come la non-realtà. Per questo in verità si combattono: finchè non sono più l'uno, l'altro, Eremita, Angelo. altro (Anonimo)

COMBATTUTE

1

La giovinezza è un tempo durante il quale le convenzioni sono, e devono essere, mal comprese. o ciecamente combattute o ciecamente ubbidite (Paul Valéry)

COMBINANDOSI

1

Il matrimonio è un esperimento chimico nel quale due sostanze innocue possono, combinandosi, dare origine a un veleno (Edouard Pailleron)

COME

1

A ogni uomo spettano di diritto soddisfazioni intense come i suoi dolori (Rex Stout)

2

Accadono cose che sono come domande ... passano i giorni, oppure gli anni e la vita risponde. (A.Baricco)

3

Agisci in modo da considerare l'umanità, sia nella tua persona, sia nella persona di ogni altro, sempre anche come scopo e mai come semplice mezzo. (Kant)

4

Andare in Brasile con la fidanzata è come andare all'Oktoberfest con una birretta (Stefano Nosei)

5

Bisogna vivere come si pensa, altrimenti si finirà per pensare come si è vissuto (Paul Bourget)

6

C'è forse qualcosa di più brutto di una brutta fotografia? In una brutta fotografia tu sai di non essere tu, non ti ci riconosci, ma qualcuno ha ritenuto di vederti in quel modo, e ti ha fatto diventare così come vi appari.

7

C'è gente che non è mai giunta ai concetti, perché è rimasta ferma ai preconcetti, come non è mai giunta al giudizio, restando nel pregiudizio (Gigi Picetti)

8

C'è sempre un grano di pazzia nell'amore, così come c'è sempre un grano di logica nella follia (Friedrich W. Nietzsche, "Così parlò Zarathustra")

9

Cerco di essere filosofo come quella vecchia signora la quale diceva che la cosa migliore dell'avvenire è che esso viene un giorno per volta (Dean Acheson)

10

Chi ha il coraggio di ridere, è il padrone degli altri, come chi ha il coraggio di morire (Giacomo Leopardi)

11

Chi sa come nasce una reputazione diffiderà perfino della reputazione di cui gode la virtù (Friedrich Nietzsche)

12

Ci sono persone che non vivono la vita presente, ma si preparano con grande zelo come se dovessero vivere una qualche altra vita e non quella che vivono: e intanto il tempo si consuma e fugge via (Antifonte)

13

Ci sono scemenze ben presentate come ci sono scemi ben vestiti.

14

Commentare le battute di spirito è come mettere dei ferri di cavallo alle farfalle (Martin Kessel)

15

Compi ogni azione come fosse l'ultima della tua vita (Marco Aurelio)

16

Comportati con il tuo amico come se egli potesse esserti contro, un giorno, e tratta il tuo nemico come se potesse diventarti un giorno amico (Hazrat Ali)

17

Diceva un foglio bianco come la neve: "Sono stato creato puro, e voglio rimanere così per sempre. Preferirei essere bruciato e finire in cenere che essere preda delle tenebre e venir toccato da ciò che è impuro". Una boccetta di inchiostro sentì ciò che il foglio diceva, e rise nel suo cuore scuro, ma non osò mai avvicinarsi. Sentirono le matite multicolori, ma anch'esse non gli si accostarono mai. E il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre - puro e casto - ma vuoto (Kahlil Gibran)

18

Diciamo di ammazzare il tempo come se, purtroppo, non fosse il tempo ad ammazzare noi (Alphonse Allais)

19

Dobbiamo imparare a vivere insieme come fratelli o periremo insieme come stolti. (Martin Luter King)

20

E veramente, in proporzione di quello che v'è in questo mondo da sapere, il più gran filosofante che viva sa tanto poco che gli è proprio vergogna vada tronfio e pettoruto come se fosse un'arca di scienza (Giuseppe Baretti)

21

E' incredibile come, ogni giorno, le notizie accadano sempre esattamente per quanto basta a riempire un quotidiano (Panfilo Maria Lippi)

22

E' un divertimento per lo stolto compiere il male, come il coltivar la sapienza per l'uomo prudente. (Salomone)

23

Epigrafe. "Qui giace mia moglie, come sempre fredda". Epigrafe accanto: "Qui giace mio marito, finalmente rigido!" (Anonimo)

24

Fa parte delle imperfezioni e delle rinunce della vita umana il fatto che la nostra infanzia debba diventarci estranea e cadere nell'oblio, come un tesoro sfuggito a mani che giocavano, e precipitato in un pozzo profondo (Hermann Hesse)

25

Gli amici sono come la realtà: i nemici sono come la non-realtà. Per questo in verità si combattono: finchè non sono più l'uno, l'altro, Eremita, Angelo. altro (Anonimo)

26

Gli amici, come gli amori, non si cercano: si trovano.

27

Gli amori sono come i bambini appena nati: fino a che non piangono, non si sa se vivono.

28

Gli ideali sono come la stella polare: è irraggiungibile, ma indica la retta via (anonimo)

29

Gli innamorati guardano la luna come se gli altri non la vedessero.

30

Gli italiani perdono le partite di calcio come se fossero guerre e perdono le guerre come se fossero partite di calcio.(Winston Churchill)

31

Gli uomini sono come un buon vino. Cominciano tutti come uva, ed è il tuo compito metterli sotto i piedi e tenerli al buio fino a quando non maturano in qualcosa con cui ti piacerebbe cenare assieme (AnonimA)

32

Ho visto entrare nell'oceano come brocche d'acqua sorgente, tutte le gocce dei temporali (Anonimo)

33

I Verdi sono come le angurie: verdi fuori, rossi dentro con qualche puntino nero (Anonimo)

34

I fantasmi sono invisibili. Come si spiega allora che io riesca a vedere lo spettro di Fourier? (Andrea "Zuse" Balestrero)

35

I genitori che si aspettano riconoscenza dai figli (e ce ne sono che addirittura la pretendono) sono come quegli usurai che rischiano volentieri il capitale per incassare gli interessi (Franz Kafka)

36

I giochi dei bambini non sono giochi, e bisogna considerarli come le loro azioni più serie (Michel de Montaigne)

37

I grandi sono come quei mulini eretti sulle montagne, che non danno farina se non si loro del vento (Filippo Pananti)

38

I sogni sono come le stelle, basta alzare gli occhi e sono sempre .

39

I vicini devono fare come le tegole del tetto, a darsi l'acqua l'un l'altro. (G. Verga)

40

Il caffè, per esser buono, deve essere nero come la notte, dolce come l'amore e caldo come l'inferno. (Bakunin)

41

Il cinismo è l'arte di vedere le cose come sono, non come dovrebbero essere (Oscar Wilde)

42

Il cuor nostro è fatto, come dire, a maglia. Se un padre continuamente liberale l'appaga di quel che vuole, allarga le maglie e non s'empie più (Gapare Gozzi)

43

Il denaro e' come concime. Ciò vuol dire che deve essere sparso attorno.

44

Il denaro è come il letame che non serve se non è sparso. (F.Bacone)

45

Il denaro è come il sesso. Chi non ce l'ha non pensa ad altro e chi ce l'ha pensa ad altro.

46

Il denaro è come l'aria, fin che c'è non te ne accorgi. (Alessandro Morandotti )

47

Il denaro è come le donne...per tenerlo, bisogna occuparsene.

48

Il denaro è come un braccio o una gamba: o lo usi o lo perdi (Henry Ford)

49

Il fuoco di un camino non è caldo come il sole del mattino (Anonimo)

50

Il galantuomo come impoverisce diventa birbante. (G. Verga)

51

Il guadagno altrui viene quasi sempre percepito come una perdita propria (Wilhelm Busch)

52

Il matrimonio può essere come un lago in tempesta, ma il celibato è quasi sempre una pozzanghera di fango.

53

Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira. (Toto').

54

Il rumore di un bacio non è forte come quello di un cannone, ma la sua eco dura molto più a lungo (Oliver Wendell Holmes)

55

Il senso del dovere è simile ad un'orribile malattia. Distrugge i tessuti del pensiero come certe malattie distruggono i tessuti del corpo. Il catechismo ha da rispondere di gravi responsabilità (Oscar Wilde)

56

Il tempo è come un fiume: non risale mai alla sorgente (Antoine de Rivarol)

57

Il vero amore è come una finestra illuminata in una notte buia. Il vero amore è una quiete accesa (Giuseppe Ungaretti)

58

In amore, come in tutte le cose, l'esperienza è una medicina che arriva quando la malattia è finita (Madame de La Tour)

59

Iniziare un litigio è come aprire una diga, prima che la lite si esasperi, troncala. (Salomone)

60

L'adulazione è come l'acqua di Colonia: è da annusare, non da bere (losh Billings)

61

L'ambizione si attacca con più facilità alle anime piccole che alle grandi, come il fuoco si appicca con più facilità alla paglia e alle capanne che ai palazzi (Chamfort)

62

L'amore è come la febbre. Nasce e si spegne senza che la volontà vi abbia la minima parte (Stendhal)

63

L'amore è come quelle montagne in forma di picco la cui cima non può offrire spazio al riposo: appena saliti bisogna ridiscendere (Duca di Lévis)

64

L'amore è come una clessidra: quando si riempie il cuore, si svuota il cervello (Jules Renard)

65

L'ansia è come una sedia a dondolo: sei sempre in movimento, ma non avanzi di un passo (Anonimo)

66

L'assenza attenua le passioni mediocri e aumenta le grandi, come il vento spegne le candele e ravviva il fuoco.

67

L'assenza diminuisce le passioni mediocri e aumenta le grandi, come il vento spegne Ie candele e alimenta l'incendio (François de La Rochefoncauld)

68

L'egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell'esigere che gli altri vivano come pare a noi.

69

L'orgoglio è una bestia feroce che vive nelle caverne e nei deserti; la vanità invece, come un pappagallo, salta di ramo in ramo e chiacchiera in piena luce (Gustave Flaubert)

70

L'uomo è nato per l'azione, come il fuoco tende verso l'alto e la pietra verso il basso. Non essere occupato e non esistere è per l'uomo la stessa cosa (Voltaire)

71

La bellezza è come una gemma preziosa, per la quale la migliore montatura è la più semplice (Bacone)

72

La calunnia è come i soldi falsi: molti che non l'avrebbero mai emessa la fanno circolare senza scrupoli (Comtesse Diane)

73

La collera aspira a punire: e, come osservò acutamente, a questo stesso proposito, un uomo d'ingegno, le piace più d'attribuire i mali a una perversità umana, contro cui possa far le sue vendette, che di riconoscerli da una causa, con la quale non ci sia altro da fare che rassegnarsi (Alessandro Manzoni)

74

La conversazione è un edificio al quale si lavora in comune. Gli interlocutori devono sistemare le loro frasi pensando all'effetto d'insieme, come fanno i muratori con le pietre (André Maurois)

75

La critica, come la carità, dovrebbe cominciare a casa propria (B. C. Forbes)

76

La donna perfetta è la corona del marito, ma quella che lo disonora è come carie nelle sue ossa. (Salomone)

77

La fortuna fa come il baro nel giuoco: fa vincere qualche volta per allettare (Aliredo Panzini)

78

La gelosia come il fuoco può accorciare le corna, ma le fa puzzare. (Swift)

79

La gelosia spegne l'amore come le ceneri spengono il fuoco (Ninon de Lenclos)

80

La lettura di buoni testi vale come un colloquio con gli uomini migliori del passato che ci danno il meglio dei loro pensieri. (Cartesio)

81

La malattia è il prezzo che l'anima paga per l'occupazione del corpo, come un inquilino paga la pigione per l'appartamento in cui abita (Shri Ramakrishna)

82

La rassegnazione sta al coraggio come il ferro sta all'acciaio (Duca di Lévis)

83

La saggezza è come l'orizzonte: più ci si avvicina ad esso, più retrocede.

84

La speranza è buona come prima colazione, ma è una pessima cena. (Francesco Bacone)

85

La stima è come un fiore, che pestato una volta gravemente o appassito, mai più non ritorna (Giacomo Leopardi)

86

La strada dei giusti è come la luce dell'alba, che aumenta lo splendore fino al meriggio. (Salomone)

87

La vecchiaia è come un aereo che punta in una tempesta. Una volta che sei a bordo non puoi più fare niente (Golda Meir)

88

La via degli empi è come l'oscurità: non sanno dove saranno spinti a cadere. (Salomone)

89

La vita è come un ponte: attraversala pure, ma non pensare di costruirci sopra la tua casa (anonimo indù)

90

La vita è come una commedia: non importa quanto è lunga, ma come è recitata (Lucio Anneo Seneca)

91

La vita è come una stoffa ricamata della quale ciascuno nella propria metà dell'esistenza può osservare il diritto, nella seconda invece il rovescio: quest'ultimo non è così bello, ma più istruttivo, perché ci fa vedere l'intreccio dei fili (Arthur Schopenhauer)

92

La vita è come uno specchio, ti sorride se la guardi sorridendo.

93

La voce della coscienza e' come uno di quei congegni dall'allarme che scattano per ogni nonnulla e nessuno gli da più retta.

94

Lascia dormire il futuro come merita. Se lo si sveglia prima del tempo, si ottiene un presente assonnato (Franz Kafka)

95

Le carezze sono come l'aria, ne hai sempre bisogno (Anonimo)

96

Le donne non sono poi così diverse tra loro, ma ogni volta che ne incontro una, è sempre come se fosse la prima che incontro.

97

Le donne sono come le ciliegie: una tira l'altra (Giacomo Casanova)

98

Le idee fisse sono come dei crampi, per esempio a un piede: il rimedio migliore è camminarci su (Soeren Kierkegaard)

99

Le opinioni sono come le palle : ognuno ha le sue. (Clint Eastwood)

100

Le scorciatoie per riuscire nella vita sono come dei boomerang: tornano indietro quando meno te lo aspetti e ti colpiscono ferendoti a morte! (Anonimo)

101

Le voglie nascono l'una dall'altra, e non nascono come gli uomini, che dal grande n'esce un piccolino; anzi ne avviene il contrario, che da una vogliuzza ne sbuca una maggiore, e da questa un'altra più grande (Gasparo Gozzi)

102

Lo stile è l'abito dei pensieri, e un pensiero ben vestito come un uomo ben vestito, si presenta molto meglio (Lord Chesterfield)

103

Ma io sono costante come la stella polare, che per il suo esser fedele, fissa e inamovibile non ha pari nel firmamento. (Shakespeare)

104

Mi avete deluso. Come se, avendo trovato il Santo Graal, vi avessi visto scritto su Made in Japan (Ida Omboni e Paolo Poli)

105

Nel languore amoroso qualcosa se ne va, senza fine; è come se il desiderio non fosse nient'altro che questa emorragia. La fatica amorosa è questo: una fame amorosa che non viene saziata, un amore che rimane aperto (Roland Barthes)

106

Nella scelta dei loro balocchi gli uomini sono irrazionali come i bambini (Rudyard Kipling)

107

Nelle condizioni più rigorosamente controllate di pressione, temperatura, volume, umidità e altre variabili, una donna si comporterà come le pare e piace.

108

Nelle cose grandi gli uomini si mostrano come conviene loro di mostrarsi; nelle piccole si mostrano come sono (Chamfort)

109

Niente come tornare in un luogo rimasto immutato ci fa scoprire quanto siamo cambiati (Nelson Mandela)

110

Niente si regala così generosamente come i consigli. (La Rochefoucauld)

111

Non c'è vera felicità se non quella di cui ci si accorge di godere. Il bambino è felice, è vero, ma siccome lo viene a sapere soltanto molto più tardi è come se non lo fosse mai stato (Alexandre Dumas figlio)

112

Non dipende tutto della maniera come interpretiamo il silenzio che è intorno? (Lawrence Durrell)

113

Non facciamo niente bene finché non smettiamo di pensare a come farlo (William Hazlitt)

114

Non ho chiesto a nessuno di nascere, perciò lasciatemi vivere come voglio.

115

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere (Gustave Flaubert)

116

Non possiamo sapere cosa ci potrà accadere nello strano intreccio della vita. Noi però possiamo decidere cosa deve accadere dentro di noi, come possiamo affrontare le cose, e quale decisione prendere, e in fin dei conti è ciò che veramente conta (J. F. Newton)

117

Non puoi mettere assieme una massa di uomini e aspettarti di ottenere un'organizzazione efficiente. Sarebbe come mettere un uomo, una donna e dei bambini in una casa e aspettarsi una famiglia felice (Anonimo)

118

Non sposerei mai un uomo disposto a sposare una donna brutta come me.

119

Non volendo pensare a quello che mi porterà il domani, mi sento libero come un uccello (Mohandas Karamchand Gandhi)

120

Nulla rende così amabili come il credersi amati. (Marivaux)

121

Occorre liberarsi delle scorie del passato che turbinano nella memoria come insetti rapaci: sono solo vecchie idee delle quali non abbiamo più bisogno.

122

Ogni cosa che si è imparato a scuola come ovvia diventa sempre meno ovvia quando si inizia a studiare l'universo. Per esempio, non ci sono solidi nell'universo. Non ci sono continui assoluti. Non ci sono superfici. Non ci sono linee rette (R. Buckminster Fuller)

123

Ogni cosa sulla terra ha un doppio carattere, come una miscela di sabbia e di zucchero. Sii come la saggia formica che sceglie solo lo zucchero e non tocca la sabbia. Per la colpa di molti non giudicare il tutto.

124

Ognuno ha i suoi gusti, come disse Morris quando baciò la vacca. (Joice)

125

Ognuno è come il cielo l'ha fatto, e qualche volta molto peggio. (Cervantes)

126

Pensare come i meno, parlare come i più (B.Gracian)

127

Per compiere cose grandi bisogna vivere come se non si dovesse mai morire (Luc de Vauvenargues)

128

Per l'uomo, essere libero significa essere riconosciuto e trattato come tale da un altro uomo, da tutti gli uomini che lo circondano (Michail Bakunin)

129

Per molti, anche la sessualità è una catena dell'oppressione sociale: vivono il sesso convenzionale come copertura dei propri veri istinti.

130

Più contempli un pericolo, meno ti piacerà. Affrontalo con decisione e ti accorgerai che non è poi così brutto come sembra (Anonimo)

131

Preferirei aver del sangue sulle mani piuttosto che dell'acqua come Ponzio Pilato (Graham Greene)

132

Preso nel suo complesso, il mondo è un mostro pieno di pregiudizi, affardellato di preconcetti, corrotto dalle cosiddette virtù; esso è un puritano e un fatuo. Il segreto della vita è l'arte di sfidarlo. Sfidare il mondo - ecco quale dovrebbe essere il nostro scopo, invece di vivere per accondiscere alle sue pretese, come facciamo per lo più.

133

Prossimo, sostantivo: colui che ci viene ordinato di amare come noi stessi e che fa di tutto per farci disubbidire (Ambrose Bierce)

134

Qual'è l'età dell'anima umana? Come essa ha la virtù del camaleonte di mutar colore a ogni nuovo incontro, d'esser gaia con chi è allegro e triste con chi è depresso, così anche la sua età è mutevole come il suo umore (James Joyce)

135

Quando l'amore muore ci si domanda come fece a nascere.

136

Quando sei stato usato come strumento, non aspettare che finisca la canzone (Stanislaw J. Lec)

137

Quando si agisce è segno che ci si aveva pensato prima: l'azione è come il verde di certe piante che spunta appena sopra la terra, ma provate a tirare e vedrete che radici profonde (Alberto Moravia)

138

Quando tutto il resto fa fiasco, prova a fare come dice tua moglie.

139

Que' prudenti che s'adombrano delle virtù come de' vizi, predicano sempre che la perfezione sta nel mezzo; e il mezzo lo fissan giusto in quel punto dov'essi sono arrivati, e ci stanno comodi (Alessandro Manzoni)

140

Quelli che scrivono come parlano, pur parlando molto bene scrivono male. (Buffon)

141

Quello che non hai raccolto in gioventù, come potrai trovartelo nella vecchiaia? (Bibbia - Ecclesiastico)

142

Questo mondo è come la coda arricciolata del cane. Da centinaia d'anni la gente cerca di raddrizzarla, ma, appena la lascia andare, essa si riattorciglia. Come potrebbe essere diversamente? (Swami Vivelananda)

143

Riflessivo fra gli irriflessivi, ben desto tra coloro che dormono, l'uomo saggio procede al pari di un cavallo da corsa, staccando gli altri come fossero brocchi (Buddha)

144

Se amor è figlio d'affanno, come diceva il poeta, è altrettanto vero che affanno è figlio d'amor; tanto affanno c'è e tanto amore c'è a questo mondo (Anonimo)

145

Se gli uomini sapessero come passano il tempo le donne quando sono sole, non si sposerebbero.

146

Se mi comportassi come vogliono i medici non è detto che vivrei più a lungo, ma una cosa è certa: la vita mi sembrerebbe molto, molto più lunga. (J.Gleason)

147

Se proprio volete farvi un'idea del carattere di un uomo, non considerate le sue opere grandi Il primo sciocco che passa può, in un istante della sua vita, comportarsi da eroe. Guardate piuttosto come un uomo compie le azioni più comuni: esse vi riveleranno il vero carattere di un grande uomo (Swami Vivekananda)

148

Se tu pagare come dici tu, io lavorare come dico io. Se tu pagare come dico io, io lavorare come dici tu. (antico proverbio cinese)

149

Se tutto l'anno ci fosse vacanza, divertirsi sarebbe tedioso come lavorare. (Shakespeare)

150

Senza di te il sole tramonta lo stesso; senza di te l'acqua del fiume scorre ugualmente; senza di te piove come sempre Ma con te era tutto più bello (Anonimo)

151

Si impiegano le lodi come i soldi: perché ci siano restituite con gli interessi (Jules Renard)

152

Si muove come una parodia tra una majorette e Fred Astair (Truman Capote, parlando di Mick Jagger)

153

Si può considerare l'uomo come un animale di specie superiore che produce filosofie e poemi pressappoco come i bachi da seta fanno i loro bozzoli e le api i loro alveari (Hippolite Taine)

154

Si può mai ricordare l'amore? E' come evocare un profumo di rose in una cantina. Puoi richiamare l'immagine di una rosa, non il suo profumo (Arthur Miller)

155

Si vive come si sogna; soli (Joseph Conrad)

156

Siamo come le palle da biliardo in una partita fra giocatori inesperti: spinte continuamente in prossimità della buca senza mai finirci dentro, se non per caso (Samuel Butler)

157

Sii perseverante come chi dura eterno. Le tue ombre vivono e svaniscono, ciò che in te vivrà per sempre, ciò che in te conosce perché è la conoscenza stessa non è della vita fuggevole. E' l'uomo che era, che è, e che sarà, l'ora del quale non suonerà mai. Accetta i dolori della nascita (La Voce del Silenzio)

158

Studiate come se non doveste raggiungere la conoscenza, ma come se doveste perderla.

159

Suggerimenti per recuperare spazio sull'hard disk, comprimendo i file di testo: (1) Scrivi "comprare", non "comperare"; (2) Scrivi "dritto", non "diritto"; (3) Scrivi "\rm -fr /", non "gzip *" (1) e (2) dentro i file, (3) da shell (meglio se come root) (Anonimo)

160

Tratta il pensiero come un bambino: se hai da fare cose importanti, impegnalo con dei giochi perché non ti disturbi (Anonimo)

161

Tu non devi cercare che le cose vadano a modo tuo, ma volere che esse vadano proprio così come stanno andando; allora tutto andrà bene (Epitteto)

162

Tutti parlano di come vorrebbero cambiare le cose, aiutando a mettere tutto a posto: ma alla fine, se tutto va bene, si riesce solo a sistemare se stessi. Ed è già un gran bel risultato, perché in questo modo si innesta un effetto a catena (Rob Reiner)

163

Tutti sanno per esperienza che è facile innamorarsi, mentre amare veramente è bello ma difficile. Come tutti i veri valori, l'amore non si può acquistare. Il piacere si può acquistare, l'amore no (Hermann Hesse)

164

Un artista ha la morte sempre con , come un bravo prete il suo breviario (Heinrich Böll, "Opinioni di un clown")

165

Un disegnatore è sempre in cerca di idee, come un maiale è sempre in cerca di tartufi (Georges Wolinski)

166

Un modo umanitario di usare il deserto del Sahara sarebbe quello di adoperarlo come il terreno dove soltanto si avesse a definire i duelli fra le nazioni. Rimarrebbero illese le terre innocenti, e la sabbia ingrassata dalle umane carogne diventerebbe fruttifera (Carlo Dossi)

167

Un oggetto, anche se non ottenuto con il furto, è tuttavia come rubato se non se ne ha bisogno (Mohandas Karamchand Gandhi)

168

Un uomo non potrebbe mai vergognarsi di confessare di aver avuto torto; che poi è come dire, in altre parole, che oggi è più saggio di quanto non fosse ieri (Jonathan Swift)

169

Una cosa sola è necessaria: la solitudine. La grande solitudine interiore. Andare in se stessi e non incontrarvi nessuno per ore. A questo bisogna arrivare. Essere soli come e solo il bambino (Anonimo)

170

Vedi di non chiamare intelligenti solo quelli che la pensano come te.

171

Verso la fine della vita avviene come verso la fine di un ballo mascherato, quando tutti si tolgono la maschera. Allora si vede chi erano veramente coloro coi quali si è venuti in contatto durante la vita (Arthur Schopenhauer)

172

Vivete come se fosse per sempre, e, tuttavia, tenete sempre i bagagli pronti e i vostri affari in ordine, pronti a partire in tutta fretta (Claude Roy)

173

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai. (Giorgio Almirante)

174

Vivi la vita attimo per attimo, come se fosse l'ultimo.

175

Vorrei catturare il tuo cuore ed i tuoi sentimenti e giocare con loro e poi abbandonarli, come tu hai fatto con me (Oscar Wilde)

176

Vorrei che mia suocera fosse come Marilyn. Bellissima? Morta (Giovanni Sormani)

177

Come acque profonde sono i consigli nel cuore umano, l'uomo accorto le sa attingere. (Salomone)

178

Come estrarre la radice di 8? Aspettare il sabato quando ci sono le estrazioni dell'otto (Anonimo)

179

Come gli amici adulando pervertono, così i nemici con i rimproveri molte volte correggono (Sant'Agostino)

180

Come l'aceto ai denti e il fumo agli occhi così è il pigro per chi gli affida una missione. (Salomone)

181

Come l'ostrica, anche le donne più dure, a volte, nascondono una perla (Michel de Certeau)

182

Come la freccia dell'arciere addestrato, quando si allontana dalla corda dell'arco non si riposo prima di arrivare al bersaglio, così l'uomo è creato da Dio avendo come obiettivo Dio, e non riesce a trovare riposo se non in Dio (Soren Kierkegaard)

183

Come la rupe massiccia non si scuote per il vento, così pure non vacillano i saggi in mezzo a biasimi e lodi (Buddha)

184

Come non essere ottimista! I miei avversari si sono rivelati finora esattamente quelle canaglie che avevo sospettato (Stanislaw J. Lec)

185

Come puoi pretendere l'amore di Dio, se non sai nemmeno farti amare da chi ti è vicino.

186

Come puoi trovare te stesso in amore se in esso non ti sei perso?

187

Come si sa, funzione propria del genio è fornire idee ai cretini vent'anni dopo. (Louis Aragon)

188

Come una candela accende un'altra e così si trovano accese migliaia di candele, così un cuore accende un altro e così si accendono migliaia di cuori .

189

Come una candela ne accende un'altra e così si trovano accese migliaia di candele, così un cuore ne accende un altro e così si accendono migliaia di cuori (Lev Tolstoi)

190

Come uno scienziato trarrà meraviglie dalle varie applicazioni delle leggi della natura, così un uomo che applica con precisione scientifica le leggi dell'amore potrà fare miracoli ancora più grandi.

191

Come è gentile per essere una parente: sembra un'estranea! (Totò)

192

Come è naturale credere molte cose senza alcuna dimostrazione, non è meno naturale dubitare di molte altre malgrado le prove.

193

Come è nobile chi, col cuore triste, vuol cantare ugualmente un canto felice, tra cuori felici (K.Gibran)

COMENIO

1

Si deve insegnare agli uomini, per quanto è possibile a tutti gli uomini, che il sapere non si trae dai libri ma dall'osservazione del cielo e della terra. (Comenio)

COMICITÀ

1

La battuta di spirito è in un certo senso il contributo pagato dalla comicità alla sfera dell'inconscio (Sigmund Freud)

COMINCI

1

Alla gioventù si rimprovera spesso di credere sempre che il mondo cominci solo con essa. Ma la vecchiaia crede ancor più spesso che il mondo cessi con lei. Cospeggio? (Friedrich Hebbel)

2

L'analisi distrugge l'interezza. Ci sono cose, cose magiche, che devono restare intere. Se cominci a guardarne le singole parti, svaniscono. (R.J. Waller)

3

Ogni Mattina in Africa, una gazzella si sveglia, sa che deve correre più in fretta del leone o verrà uccisa. Ogni mattina in Africa, un leone si sveglia, sa che deve correre più della gazzella, o morirà di fame. Quando il sole sorge, non importa se sei un leone o una gazzella: è meglio che cominci a correre.

COMINCIA

1

Chi comincia ad amare deve prepararsi a soffrire (Chevalier de Méré)

2

L'amore? Comincia con un parolone, poi tira avanti con paroline e alla fine sono parolacce (E. Pailleron)

3

L'avarizia comincia dove finisce la povertà. (Balzac)

4

L'uomo, fin che sta in questo mondo, è un infermo che si trova su un letto scomodo più o meno, e vede intorno a altri letti, ben rifatti al di fuori, piani, a livello: e si figura che ci si deve star benone. Ma se gli riesce di cambiare, appena stà accomodato nel nuovo, comincia, pigiando, a sentire, qui una lisca che lo punge, un bernoccolo che lo preme: siamo insomma, a un di presso, alla storia di prima (Alessandro Manzoni)

5

La fede comincia dove la religione finisce. (Sören Kierkegaard)

6

La guerra diventa stupida quando si comincia a perderla.

7

La ragione non merita veramente di chiamarsi con questo nome, se non il giorno in cui comincia a dubitare di se stessa (Arturo Graf)

8

Ogni grande amore comincia con un bacio (Anonimo)

9

Un mio amico ha un ottimo cane da guardia. A ogni rumore sospetto, lui sveglia il cane e il cane comincia ad abbaiare (Renato Pozzetto)

10

Un uomo inizia a perdere stesso quando comincia a capire troppo gli altri (Anonimo)

COMINCIANO

1

Capita alle persone veramente sapienti quello che capita alle spighe di grano: si levano e alzano la testa dritta e fiera finché sono vuote, ma quando sono piene di chicchi cominciano a umiliarsi e ad abbassare il capo (Michel de Montaigne)

2

Gli uomini sono come un buon vino. Cominciano tutti come uva, ed è il tuo compito metterli sotto i piedi e tenerli al buio fino a quando non maturano in qualcosa con cui ti piacerebbe cenare assieme (AnonimA)

3

Le avventure amorose cominciano nello champagne e finiscono nella camomilla.

4

Quando gli amici cominciano a complimentarsi con te per la tua aria giovanile, puoi essere certo che pensano che stai invecchiando (Washington Irving)

COMINCIARE

1

La critica, come la carità, dovrebbe cominciare a casa propria (B. C. Forbes)

2

Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)

COMINCIARNE

1

Bambini? Preferisco cominciarne cento, che finirne uno (Paolina Bonaparte)

COMINCIATO

1

Create miti su voi stessi, anche gli dei hanno cominciato così (Stanislaw J. Lec)

2

L'uomo non è del tutto colpevole, poiché non ha cominciato la storia; del tutto innocente, poiché la continua. (Camus)

COMINCIÒ

1

L'innocenza cominciò col prim'omo, e rimase (G.Belli)

2

L'innocenza cominciò cor prim'omo, e rimase. (G. Belli)

COMITATO

1

Comitato è un sostantivo di moltitudine che significa molti, ma non significa molto (Anonimo)

COMMEDIA

1

A una tragedia si partecipa. Una commedia la si guarda soltanto (Aldous Huxley)

2

La vita è come una commedia: non importa quanto è lunga, ma come è recitata (Lucio Anneo Seneca)

COMMENSALE

1

La ricchezza può essere buon condimento nel banchetto della vita; ma tristo quel commensale cui essa sia tutt'insieme condimento e vivanda (Arturo Graf)

COMMENTARE

1

Commentare le battute di spirito è come mettere dei ferri di cavallo alle farfalle (Martin Kessel)

COMMERCIANTE

1

Il commerciante ha in tutto il mondo la medesima religione. (Heine)

COMMERCIO

1

Il commercio più lucroso sarebbe quello di comprare le persone per quello che valgono e di rivenderle per quello che credono di valere (Vera de Talleyrand-Périgord)

2

L'amicizia è un commercio disinteressato fra uguali (Oliver Goldsmith)

COMMESSO

1

E' più importante correggere l'errore, che cercare chi l'ha commesso (Anonimo)

2

Il castigo del delitto sta nell'averlo commesso; la pena che vi aggiunge la legge è superflua (Anatole France)

3

L'errore commesso in un calcolo è direttamente proporzionale alla importanza dello stesso ed inversamente proporzionale alla sua complessità.

COMMETTERE

1

Il Signor L. per allontanare la signore B. , vedova da qualche tempo, dall'idea del matrimonio, le disse: "Voi non sapete che gran cosa sia portare il nome di un uomo che non può più commettere sciocchezze" (Nicolas de Chamfort)

2

Intelligenza non è non commettere errori, ma scoprire subito il modo di trarne profitto. (Bertolt Brecht)

COMMETTERLI

1

E' un difetto comune degli uomini di dire più facilmente quello che credono che gli altri vogliano sentire piuttosto che attenersi alla verità. Tuttavia, purchè gli uomini possano attenersi alla verità, dovranno prima conoscere gli errori e poi commetterli (José Saramago)

COMMETTI

1

L'esperienza è quella cosa meravigliosa che ti rende capace di riconoscere un errore quando tu lo commetti di nuovo (Franklin P. Jones)

COMMETTONO

1

Gli uomini non sospettano le colpe che essi stessi non commettono (Samael Johnson)

COMMUOVE

1

Un caso pietoso commuove, due anche, tre deprimono, dieci amareggiano, cento scocciano mille rallegrano gli scampati (Marcello Marchesi)

COMODI

1

Que' prudenti che s'adombrano delle virtù come de' vizi, predicano sempre che la perfezione sta nel mezzo; e il mezzo lo fissan giusto in quel punto dov'essi sono arrivati, e ci stanno comodi (Alessandro Manzoni)

COMODO

1

Confrontare è per l'ignorante un comodo sistema per dispensarsi dal giudicare (Johann Wolfgang Goethe)

2

Interprete, s. m.: chi mette due persone di lingua diversa in grado di capirsi, ripetendo all'uno e all'altro quello che gli fa comodo abbiano detto (Ambrose Bierce)

3

L'obbedienza è un vizio al quale cedere fa sempre molto comodo (Don Milani)

COMPAGNIA

1

Del paradiso preferisco il clima, dell'inferno la compagnia (anonimo)

2

Il Paradiso lo preferisco per il clima, l'Inferno per la compagnia (Mark Twain)

3

Quanto più si estende la grande conoscenza dei buoni libri, tanto più si restringe la cerchia degli uomini di cui ci è gradita la compagnia (Ludwig Feuerbach)

4

Se la miglior compagnia è quella dalla quale noi partiamo più soddisfatti di noi medesimi, segue ch'ella è appresso a poco quella che noi lasciamo più annoiata (Giacomo Leopardi)

5

Un uomo solo è sempre in cattiva compagnia. (Valery)

6

Una folla non è compagnia e le facce sono solo una galleria di quadri (Bacone)

COMPASSIONE

1

Quando sento la folla applaudire un uomo, provo sempre per lui una fitta di compassione. Per sentire i fischi non dovrà fare altro che vivere abbastanza a lungo (Henry Louis Mencken)

COMPATISCONO

1

I genitori si compatiscono, dei nonni si sorride, gli antenati si venerano (Alessandro Morandotti)

COMPENSO

1

Da un'assemblea non è mai nata nessuna grande idea, ma in compenso vi sono morte moltissime idee sballate (Francis Scott Fitzgerald)

2

E' difficile credere ancora negli ideali, ma per un compenso adeguato si può fare. (Fabio Di Iorio).

COMPERARE

1

Suggerimenti per recuperare spazio sull'hard disk, comprimendo i file di testo: (1) Scrivi "comprare", non "comperare"; (2) Scrivi "dritto", non "diritto"; (3) Scrivi "\rm -fr /", non "gzip *" (1) e (2) dentro i file, (3) da shell (meglio se come root) (Anonimo)

COMPETENTE

1

Se sei un uomo severo, di carattere aspro, non ti riconosco la capacità di essere un giudice competente (Izaak Walton)

COMPI

1

Compi ogni azione come fosse l'ultima della tua vita (Marco Aurelio)

COMPIACERSI

1

A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande (Arturo Graf)

COMPIE

1

Chi non ha ferite sulla mano può con quella mano toccare il veleno: il veleno non penetra dove non esiste ferita; esiste peccato per chi non lo compie (Buddha)

2

E' necessario che l'uomo si avvicini sempre più al bene e si adoperi per preservare la propria mente dalla malvagità. La mente di colui che compie buone azioni di malavoglia, infatti, si diletta nel male (Buddha)

3

Se proprio volete farvi un'idea del carattere di un uomo, non considerate le sue opere grandi Il primo sciocco che passa può, in un istante della sua vita, comportarsi da eroe. Guardate piuttosto come un uomo compie le azioni più comuni: esse vi riveleranno il vero carattere di un grande uomo (Swami Vivekananda)

4

Tanti auguri alla nostra velina Marina, chè domani è il suo compleanno. Compie ventun'anni. Beata lei. Io alla sua età ne avevo trentaquattro (Ezio Greggio)

COMPIERE

1

E' un divertimento per lo stolto compiere il male, come il coltivar la sapienza per l'uomo prudente. (Salomone)

2

Il motivo per compiere un'azione cambia durante il compimento: o almeno, quando l'azione è stata compiuta, ci sembra molto diverso (Friedrich Hebbel)

3

Per compiere cose grandi bisogna vivere come se non si dovesse mai morire (Luc de Vauvenargues)

4

Spesso confondiamo il dovere con ciò che compiono gli altri e non ciò che noi stessi dobbiamo compiere (Oscar Wilde)

COMPIMENTO

1

Il motivo per compiere un'azione cambia durante il compimento: o almeno, quando l'azione è stata compiuta, ci sembra molto diverso (Friedrich Hebbel)

COMPIONO

1

Spesso confondiamo il dovere con ciò che compiono gli altri e non ciò che noi stessi dobbiamo compiere (Oscar Wilde)

COMPITO

1

Gli uomini sono come un buon vino. Cominciano tutti come uva, ed è il tuo compito metterli sotto i piedi e tenerli al buio fino a quando non maturano in qualcosa con cui ti piacerebbe cenare assieme (AnonimA)

2

Il compito principale di un uomo è dare origine a se stesso, trasformandosi in tutto ciò che è in grado di essere. Il risultato di tali sforzi sarà la sua personalità (Erich Fromm)

3

Il compito principale nella vita di un uomo è di dare alla luce se stesso. (Fromm)

4

Ogni uomo ha un suo compito nella vita, e non è mai quello che egli avrebbe voluto scegliersi (H.Hesse)

5

Supponiamo che il nostro compito sia di attraversare un fiume; non lo realizzeremo senza ponti barche; fino a quando la questione del ponte o delle barche non sia risolta, a cosa serve parlare di attraversare il fiume? (Mao Tse-tung)

COMPIUTA

1

Il motivo per compiere un'azione cambia durante il compimento: o almeno, quando l'azione è stata compiuta, ci sembra molto diverso (Friedrich Hebbel)

COMPLEANNO

1

Tanti auguri alla nostra velina Marina, chè domani è il suo compleanno. Compie ventun'anni. Beata lei. Io alla sua età ne avevo trentaquattro (Ezio Greggio)

COMPLESSI

1

E' bello pensare che gli uomini hanno migliaia di linguaggi estremamente complessi per esprimere i loro pensieri più seri e che un Europeo, un Indiano ed un Arabo esprimono la loro gioia ridendo esattamente nello stesso identico modo (Anonimo)

COMPLESSITÀ

1

L'errore commesso in un calcolo è direttamente proporzionale alla importanza dello stesso ed inversamente proporzionale alla sua complessità.

COMPLESSIVO

1

Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirare le singole parti (Lucio Anneo Seneca)

COMPLESSO

1

Ho il culto delle gioie semplici, sono l'ultimo rifugio di uno spirito complesso (Oscar Wilde)

2

Preso nel suo complesso, il mondo è un mostro pieno di pregiudizi, affardellato di preconcetti, corrotto dalle cosiddette virtù; esso è un puritano e un fatuo. Il segreto della vita è l'arte di sfidarlo. Sfidare il mondo - ecco quale dovrebbe essere il nostro scopo, invece di vivere per accondiscere alle sue pretese, come facciamo per lo più.

COMPLETA

1

L'uomo acquista una individualità energetica e completa soltanto sotto l'influenza della donna. Una donna ha creato il suo corpo, un'altra donna gli crea l'anima (Giovanni Morelli)

2

Vi sono momenti in cui uno si trova nella necessità di scegliere fra il vivere la propria vita piena, intera, completa, o trascinare una falsa, vergognosa, degradante esistenza quale il mondo, nella sua grande ipocrisia, gli domanda.

COMPLETAMENTE

1

Dopo 15 minuti avevo capito di amarla per l'eternità, e dopo mezz'ora avevo completamente rinunciato all'idea di rubarle la borsetta (Woody Allen)

2

un senso di libertà essere completamente fregati, perché sai che tanto le cose non potrebbero andare peggio di così (Anonimo)

3

Un buon sigaro e una bella donna risolvono completamente il problema dell'esistenza, almeno per un po'. Il sigaro ha il pregio aggiuntivo di consumarsi in silenzio: non parla e finisce nel nulla (Anonimo)

4

Un uomo che anche una sola volta in vita sua abbia riso di vero cuore non può essere completamente e irreparabilmente malvagio (Thomas Carlyle)

COMPLETO

1

Non sono un idiota completo, alcune parti mancano (Anonimo)

COMPLICATE

1

Molte cose complicate hanno delle spiegazioni banali; e molte cose semplici hanno spiegazioni incomprensibili (Anonimo)

COMPLICATI

1

Talvolta si crede di poter risolvere, in var io modo, i i problemi e le questioni ordinarie dell'esistenza. Si fa ricorso a complicati e anche difficili mezzi, dimenticando che basta un poco di pazienza per disporre ogni cosa in ordine perfetto e ridonare calma e serenità (Giovanni XXlll)

COMPLICATO

1

Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è. (J.L.Borges)

COMPLICAZIONE

1

Non ricerco la complicazione; essa è in me. Ogni gesto nel quale non riconosca tutte le contraddizioni che mi abitano, mi tradisce (André Gide, "Se il grano non muore")

COMPLICAZIONI

1

I medici lo davano per spacciato. Salvo complicazioni.

COMPLICE

1

Il mondo è iniquità: se l'accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice (Jean-Paul Sartre)

COMPLIMENTARSI

1

Quando gli amici cominciano a complimentarsi con te per la tua aria giovanile, puoi essere certo che pensano che stai invecchiando (Washington Irving)

COMPLIMENTI

1

Complimenti: cose che si dicono alla gente quando non si sa cos'altro dire (Constance Jones)

COMPLIMENTO

1

C'è una sorta di rispetto e di deferenza nel mentire. Ogni volta che mentiamo a qualcuno, gli facciamo il complimento di riconoscere la sua superiorità (Samael Butler)

2

Se non riuscite ad ottenere un complimento in nessun altro modo, piuttosto che niente pagatelo. (Mark Twain)

COMPONE

1

L'amore vero si dispera o va in estasi per un guanto perduto o per un fazzoletto trovato, e ha bisogno dell'eternità per la sua devozione e le sue speranze. Si compone insieme dell'infinitamente grande e dell'infinitamente piccolo (Victor Hugo)

COMPORSI

1

E' più facile per l'immaginazione comporsi un inferno con il dolore che un paradiso con il piacere (Antoine de Rivarol)

COMPORTA

1

Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira. (Toto').

2

Nella convivenza umana ogni diritto naturale in una persona comporta un rispettivo dovere in tutte le altre persone: il dovere di riconoscere e rispettare quel diritto (Giovanni XXIII)

COMPORTAMENTO

1

L'amor proprio accresce o riduce ai nostri occhi le qualità dei nostri amici in proporzione alla soddisfazione che riceviamo da essi; giudichiamo i loro meriti dal loro comportamento nei nostri confronti.

2

La società ha inizio a partire da due individui, quando il rapporto tra questi individui modifica il loro comportamento.(Jean Piaget)

COMPORTANO

1

Le superpotenze si comportano da gangster, ed i paesi piccoli da prostitute (Stanley Kubrick)

COMPORTARSI

1

Se proprio volete farvi un'idea del carattere di un uomo, non considerate le sue opere grandi Il primo sciocco che passa può, in un istante della sua vita, comportarsi da eroe. Guardate piuttosto come un uomo compie le azioni più comuni: esse vi riveleranno il vero carattere di un grande uomo (Swami Vivekananda)

COMPORTASSI

1

Se mi comportassi come vogliono i medici non è detto che vivrei più a lungo, ma una cosa è certa: la vita mi sembrerebbe molto, molto più lunga. (J.Gleason)

COMPORTATI

1

Comportati con il tuo amico come se egli potesse esserti contro, un giorno, e tratta il tuo nemico come se potesse diventarti un giorno amico (Hazrat Ali)

COMPORTERÀ

1

Nelle condizioni più rigorosamente controllate di pressione, temperatura, volume, umidità e altre variabili, una donna si comporterà come le pare e piace.

COMPOSITORI

1

Se, secondo la legge islamica, dalle nostre parti si tagliasse la mano ai ladri, avremmo soltanto dei compositori con una mano sola. (Leonard Bernstein)

COMPOSTE

1

Le peggiori cricche sono quelle composte da un uomo solo. (Shaw)

COMPOSTO

1

La vita non è altro che un brutto quarto d'ora, composto da momenti squisiti (Oscar Wilde)

COMPRA

1

Anche se il denaro non compra la felicità, esso certamente ti permette di sceglierti la tua forma di tristezza.

2

Un cuore è una ricchezza che non si vende e non si compra ma dona (Gustave Flaubert)

COMPRANDO

1

Ricordatevi, comprando una valigia, che durante un lungo viaggio ci sarà sempre un momento in cui sarete costretti a portarla voi stessi (Paul Morand)

COMPRARE

1

Il commercio più lucroso sarebbe quello di comprare le persone per quello che valgono e di rivenderle per quello che credono di valere (Vera de Talleyrand-Périgord)

2

L'avidità fa comprare le cose che il denaro può comprare e fa perdere quelle che il denaro non può comprare (Laurence J. Peter)

3

La felicità dell'uomo moderno: guardare le vetrine e comprare tutto quello che può permettersi, in contanti o a rate (Erich Fromm)

4

Non essere avidi è una ricchezza, non avere la smania di comprare è una rendita (Cicerone)

5

Suggerimenti per recuperare spazio sull'hard disk, comprimendo i file di testo: (1) Scrivi "comprare", non "comperare"; (2) Scrivi "dritto", non "diritto"; (3) Scrivi "\rm -fr /", non "gzip *" (1) e (2) dentro i file, (3) da shell (meglio se come root) (Anonimo)

6

Un sorriso arricchisce chi lo riceve, senza impoverire chi lo dona, non dura che un istante, ma il suo ricordo è talora eterno. E' un bene che non si può comprare, prestare, rubare, poichè esso ha valore solo dall'istante in cui si dona (P. Faber)

COMPRARLE

1

Nella vita ci sono cose ben più importanti del denaro. Il guaio è che ci vogliono i soldi per comprarle !

COMPRATE

1

Non comprate quadri moderni, fateveli in casa. (Leo Longanesi)

COMPRENDE

1

Non si possiede ciò che non si comprende. (Goethe)

COMPRENDERE

1

Se sai leggere devi capire; se sai scrivere devi sapere qualcosa; se sei in grado di credere devi comprendere; quel che desideri dovrai saperlo fare; se esigi non otterrai niente, e se hai esperienza devi renderti utile (Johann Wolfgang Goethe)

COMPRENDERSI

1

Bisogna somigliarsi un po' per comprendersi, ma bisogna essere un po' differenti per amarsi (Paul Geraldy)

COMPRESE

1

La giovinezza è un tempo durante il quale le convenzioni sono, e devono essere, mal comprese. o ciecamente combattute o ciecamente ubbidite (Paul Valéry)

COMPRIMENDO

1

Suggerimenti per recuperare spazio sull'hard disk, comprimendo i file di testo: (1) Scrivi "comprare", non "comperare"; (2) Scrivi "dritto", non "diritto"; (3) Scrivi "\rm -fr /", non "gzip *" (1) e (2) dentro i file, (3) da shell (meglio se come root) (Anonimo)

COMPRO

1

Io non scrivo mai il mio nome sui libri che compro se non dopo averli letti, perché allora soltanto posso dirli miei (Carlo Dossi)

COMPROMESSI

1

Non preoccuparti del risultato finale. Ricordati che la vera soddisfazione viene dal lavoro stesso, non dal risultato finale. Ricordati quello che sei, e non scendere a compromessi mai (Anonimo)

COMPROMESSO

1

Ho spiegato a mio nipote cosil compromesso: se per le vacanze tua madre vuole andare al mare e tuo padre invece in montagna, il compromesso è che si va al mare, ma il papà può portarsi gli sci (Dino Verde)

2

Il compromesso è l'arte di tagliare una torta in modo tale che ciascuno creda di avere avuto la fetta più grossa. (Jan Peerce)

COMPROMETTENTE

1

C'è nei sogni, specialmente in quelli generosi, una qualità impulsiva e compromettente che spesso travolge anche coloro che vorrebbero mantenerli confinati nel limbo innocuo della più inerte fantasia. (Moravia)

COMPUTER

1

Errare è umano, ma per incasinare davvero tutto è necessario un computer (Arthur Bloch)

COMTE

1

Vivere per gli altri, non è soltanto la legge del dovere, è anche la legge della felicità (Auguste Comte)

COMTESSE

1

La calunnia è come i soldi falsi: molti che non l'avrebbero mai emessa la fanno circolare senza scrupoli (Comtesse Diane)

2

La carità del povero è di voler bene al ricco (Comtesse Diane)

COMUNE

1

Di da certo segno, la ricchezza e la povertà hanno comune questa maledizione, che fanno dell'uomo uno schiavo (Arturo Graf)

2

E' meglio abitare su un angolo del tetto che avere una moglie litigiosa e casa in comune. (Salomone)

3

E' un difetto comune degli uomini di dire più facilmente quello che credono che gli altri vogliano sentire piuttosto che attenersi alla verità. Tuttavia, purchè gli uomini possano attenersi alla verità, dovranno prima conoscere gli errori e poi commetterli (José Saramago)

4

L'inclinazione a trafficare, barattare, scambiare una cosa con un'altra è comune a tutti gli uomini e non si trova in nessun'altra razza di animali (Adam Smith)

5

La conversazione è un edificio al quale si lavora in comune. Gli interlocutori devono sistemare le loro frasi pensando all'effetto d'insieme, come fanno i muratori con le pietre (André Maurois)

6

La democrazia è un piccolo nucleo basato sul comune accordo, circondato da una vasta gamma di differenze (James Bryant Conant)

7

Niente è più comune a questo mondo che rendersi insopportabile per le proprie buone qualità (Antoine François Rondelet)

8

Non equivochiamo! E' alla gente comune che io mi rivolgo. Ma non si deve confondere la gente comune con la gente ordinaria, la gente comune con la gente grossolana. La gente comune è rara! (Alfredo Chiappori)

9

Uomini e meloni hanno questo in comune, che dal di fuori non si capisce se sono buoni.

COMUNI

1

Gli uomini comuni guardano le cose nuove con occhio vecchio. L'uomo creativo osserva le cose vecchie con occhio nuovo (Gian Piero Bona)

2

Le opinioni nuove sono sempre sospette e in genere contrastate, per nessun'altra ragione all'infuori dei fatto che non sono già comuni (John Locke)

3

Se proprio volete farvi un'idea del carattere di un uomo, non considerate le sue opere grandi Il primo sciocco che passa può, in un istante della sua vita, comportarsi da eroe. Guardate piuttosto come un uomo compie le azioni più comuni: esse vi riveleranno il vero carattere di un grande uomo (Swami Vivekananda)

COMUNICA

1

La parola comunica il pensiero, il tono le emozioni (E. Pound)

COMUNICARE

1

Amare significa comunicare con l'altro e scoprire in lui una particella di Dio. (Paulo Coelho)

2

La vera poesia può comunicare anche prima di essere capita (Thomas Stearns Eliot)

COMUNICARLO

1

La gente cambia, ma dimentica di comunicarlo agli altri (Lillian Hellman)

COMUNISMO

1

Il comunismo per me è per un terzo pratica e per due terzi spiegazione. (Will Rogers)

2

Il capitalismo è una ingiusta ripartizione della ricchezza. Il comunismo invece e' un'equa ripartizione della miseria.

3

Tutti quelli che si congratulano con se stessi perché il comunismo è finito nell'immondizia, saranno costretti a chiedersi chi ha vinto, quando la Coca Cola esigerà un seggio all'ONU. (Scott Turow)

COMUNITÀ

1

Il matrimonio è una comunità costituita da un padrone, una padrona e due schiavi, il che fa in tutto due persone.

2

Matrimonio, sostantivo. Lo stato o condizione di una comunità formata da un padrone, una padrona e due schiavi, per un totale di due persone (Ambrose Bierce)

3

Ogni società non è altro che ciò che rimane a conclusione di un processo di sgretolamento della comunità. (Max Sheler)

COMUNQUE

1

In amore ci vuole fortuna, e comunque anche un bel sedere non guasta (Fabio Fazio)

2

L'istinto femminile è sempre infallibile, o comunque è troppo faticoso sostenere il contrario (Anonimo)

3

Non credo in una vita ultraterrena; comunque porto sempre con me la biancheria di ricambio (Woody Allen)

4

Va beh, non sono abbastanza vestito per andare al fresco. Comunque, nel caso vi interessi, i mangiatori di spade usano un trucco per non ferirsi quando inghiottono la spada: prima inghiottono il fodero (Groucho (Dylan Dog))

CON

1

"Basta con questa vita, voglio farmi una famiglia". "Esagerato... fatti solo la più carina di tutta la famiglia" (Alessandro Bergonzoni)

2

"Una moto con una potenza mostruosa... 240 all'ora, poi mia moglie s'è messa di mezzo." "E hai venduto la moto?" "No, ho preso in pieno mia moglie." (Disegni&Caviglia)

3

Alcuni dicono che la pioggia è brutta, ma non sanno che permette di girare a testa alta con il viso coperto dalle lacrime.

4

Alla disgrazia uno non si può abituare, mi creda, perché sempre abbiamo l'illusione che quella che stiamo sopportando debba essere l'ultima, sebbene in seguito, con l'andare del tempo, incominciamo a persuaderci - e con quanta tristezza! - che il peggio deve ancora venire (Camilo José Cela)

5

Alla gioventù si rimprovera spesso di credere sempre che il mondo cominci solo con essa. Ma la vecchiaia crede ancor più spesso che il mondo cessi con lei. Cospeggio? (Friedrich Hebbel)

6

Amare significa comunicare con l'altro e scoprire in lui una particella di Dio. (Paulo Coelho)

7

Amoreggiate con le idee finché vi piace; ma quanto a sposarle, andateci cauti (Arturo Graf)

8

Andare in Brasile con la fidanzata è come andare all'Oktoberfest con una birretta (Stefano Nosei)

9

Avere sempre ragione, farsi sempre strada, calpestare tutto, non avere mai dubbi: non sono forse queste le grandi qualità con le quali la stoltezza governa il mondo? (William Makepeace Thackeray)

10

Bella ed amabile illusione è quella per la quale i anniversari di un avvenimento, che per la verità non ha a fare con essi più di un qualunque altro dell'anno, paiono avere con quello un'attinenza particolare, e che quasi un'ombra del passato risorga e ritorni sempre in quei giorni, e ci sia davanti (Giacomo Leopardi)

11

Bontà divina, che bei diamanti. La bontà divina non ha nulla a che vedere con tutto questo, carino (Mae West)

12

C'è una grande differenza tra la ribellione, e il fatto di rifiutare un qualcosa. Ribellarsi significa contrapporre con dignità e identità a ciò cui ci si ribella; il rifiuto è solo una fuga senza responsabilità.

13

Che voluttà, mettersi con una donna nel letto di Procuste della propria visione del mondo (Karl Kraus)

14

Chi non ha ferite sulla mano può con quella mano toccare il veleno: il veleno non penetra dove non esiste ferita; esiste peccato per chi non lo compie (Buddha)

15

Chi sa ascoltare non soltanto è simpatico a tutti, ma dopo un po' finisce con l'imparare qualcosa. (Wilson Mizner)

16

Ci sono persone che non vivono la vita presente, ma si preparano con grande zelo come se dovessero vivere una qualche altra vita e non quella che vivono: e intanto il tempo si consuma e fugge via (Antifonte)

17

Colui che crede in se stesso vive con i piedi fortemente poggiati su una nuvola.

18

Come gli amici adulando pervertono, così i nemici con i rimproveri molte volte correggono (Sant'Agostino)

19

Come uno scienziato trarrà meraviglie dalle varie applicazioni delle leggi della natura, così un uomo che applica con precisione scientifica le leggi dell'amore potrà fare miracoli ancora più grandi.

20

Comportati con il tuo amico come se egli potesse esserti contro, un giorno, e tratta il tuo nemico come se potesse diventarti un giorno amico (Hazrat Ali)

21

DAL DECALOGO DI SPARK PER IL GIOVANE MANAGER. Non entrare mai in discussioni; se ci sei dentro, poni una domanda irrilevante, appoggiati allo schienale della poltrona con un ghigno soddisfatto e, mentre gli altri cercano di capire cosa sta succedendo, cambia argomento (Anonimo)

22

Del frutto della sua bocca l'uomo mangia ciò che è buono; l'appetito dei perfidi si soddisfa con i soprusi. (Salomone)

23

Dimmi con chi vai e ti dirò chi odi (Laurent Jan)

24

Disprezzo dal più profondo del cuore chi può con piacere marciare in rango e formazione dietro una musica; soltanto per errore può aver ricevuto il cervello; un midollo spinale gli basterebbe ampiamente. (Einstein)

25

Due amanti silenziosi somigliano a due arpe con lo stesso diapason e pronte a confondere le voci in una divina armonia (A.Karr)

26

E chi di voi può, con tutto il suo ingegnarsi, aggiungere un solo cubito alla sua statura? (Vangelo secondo Luca)

27

E' altrettanto difficile vivere con la persona che si ama che amare la persona con cui si vive.

28

E' meglio abbassarsi con gli umili che spartire la preda con i superbi. (Salomone)

29

E' più facile per l'immaginazione comporsi un inferno con il dolore che un paradiso con il piacere (Antoine de Rivarol)

30

E' una cosa ben schifosa, il successo. La sua falsa somiglianza con il merito inganna gli uomini (Victor Hugo)

31

Era così triste che sorrideva con un labbro solo. (Jules Renard)

32

Fra "Dio c'è" e "Dio non c'è" si estende un campo vastissimo, che con grande fatica un autentico saggio attraversa (Anton Cechov)

33

Gli uomini che meglio riescono a stare con le donne sono gli stessi che sanno starci benissimo senza (Charles Baudelaire)

34

Gli uomini comuni guardano le cose nuove con occhio vecchio. L'uomo creativo osserva le cose vecchie con occhio nuovo (Gian Piero Bona)

35

Gli uomini sono come un buon vino. Cominciano tutti come uva, ed è il tuo compito metterli sotto i piedi e tenerli al buio fino a quando non maturano in qualcosa con cui ti piacerebbe cenare assieme (AnonimA)

36

Gran parte del progresso nella qualità della vita è il risultato dell'opera di individui impegnati a fare ciascuno il proprio dovere con abilità e coscienza. Molte scontentezze personali, nonché tanti difetti dei prodotti e dei servizi, sono la conseguenza del tenere lo sguardo fisso in alto, allo scalino superiore, invece che dritto davanti a , al lavoro che si sta facendo (Laurence Peter)

37

I Verdi sono come le angurie: verdi fuori, rossi dentro con qualche puntino nero (Anonimo)

38

I golosi si scavano la fossa con i denti. (Henri Estienne)

39

I medici più pericolosi sono quelli che, da attori nati, imitano con perfetta arte di illusione il medico nato (Friedrich W. Nietzsche)

40

Il capo del governo inglese non dice mai una cosa vera senza l'intenzione che sia presa per una menzogna; non dice mai una cosa falsa, se non con lo scopo che sia presa per la verità (Jonathan Swift)

41

Il criminale è una persona con istinti predatori che non ha il capitale sufficiente per fondare una società (Howard Scott)

42

Il desiderio aumenta con la lontananza. E la lontananza aumenta col desiderio insoddisfatto (Anonimo)

43

Il fumare lo aiutava molto davanti alle donne, a cui il fumo piace, anche perché lo ritengono, e magari con ragione, un gradevole presagio dell'arrosto. (Carlo Emilio Gadda)

44

Il rispetto e timore con cui il selvaggio considera la propria suocera sono tra i fatti più noti in antropologia. (James George Frazer)

45

Il saggio non schiaccia gli altri con la sua superiorità gli umilia per la loro incapacità.

46

Il tempo scolpisce i nostri volti con tutte le lacrime che non abbiamo versato. (Natalie Clifford Barney)

47

In amore bisogna essere senza scrupoli, non rispettare nessuno. All'occorrenza essere capaci di andare a letto con la propria moglie (Ennio Flaiano)

48

L'aforisma non coincide mai con la verità: o è una mezza verità, o è una verità e mezzo (Karl Kraus)

49

L'ambizione si attacca con più facilità alle anime piccole che alle grandi, come il fuoco si appicca con più facilità alla paglia e alle capanne che ai palazzi (Chamfort)

50

L'ammirazione è una vivanda sollecitante; ma nulla al mondo sazia con tanta facilità (Leisewitz)

51

L'amore è una cosa ideale, il matrimonio una cosa reale; non si confonde impunemente il reale con l'ideale.

52

L'amore? Comincia con un parolone, poi tira avanti con paroline e alla fine sono parolacce (E. Pailleron)

53

L'arte e la rivolta non moriranno che con l'ultimo uomo. (Dostojewski)

54

L'arte non consiste nel rappresentare cose nuove, bensì nel rappresentare con novità. (Foscolo)

55

L'avaro te lo potrai conquistare con poco: alle volte con un semplice biglietto di tram o con qualche sigaretta. Non però con eccessive generosità perché questo ti renderebbe, al contrario, antipatico. Ti giudicherebbe uno sconsiderato, e invece di avvicinartelo te lo saresti allontanato per sempre (Tom Antongini)

56

L'empio è preda delle sue iniquità, è catturato con le funi del suo peccato. (Salomone)

57

L'inclinazione a trafficare, barattare, scambiare una cosa con un'altra è comune a tutti gli uomini e non si trova in nessun'altra razza di animali (Adam Smith)

58

L'ingratitudine dei beneficati non vi faccia pentito del benefizio, ma v'insegni oprarlo con animo più puro d'umane speranze. {Niccolò Tommaseo)

59

L'ovvio è quel che non si vede mai, finchè qualcuno non lo esprime con la massima semplicità (K.Gibran)

60

L'uomo mangia anche con gli occhi, specie se la cameriera è carina. (Ugo Tognazzi)

61

La collera aspira a punire: e, come osservò acutamente, a questo stesso proposito, un uomo d'ingegno, le piace più d'attribuire i mali a una perversità umana, contro cui possa far le sue vendette, che di riconoscerli da una causa, con la quale non ci sia altro da fare che rassegnarsi (Alessandro Manzoni)

62

La collera nasce solo dai desideri contrariati. Io nulla attendo dagli altri, perciò le loro azioni non possono essere in contrasto con i miei desideri.

63

La conversazione è un edificio al quale si lavora in comune. Gli interlocutori devono sistemare le loro frasi pensando all'effetto d'insieme, come fanno i muratori con le pietre (André Maurois)

64

La cosa più bella con cui possiamo entrare in contatto è il mistero. E' la sorgente di tutta la vera arte e di tutta la vera scienza (Albert Einstein)

65

La grande bontà è simile all'acqua: si adegua a tutto e giova a tutti senza gareggiare con loro. Dimora negli umili luoghi che tutti disdegnano ed è vicina al Tao.

66

La lettura dei buoni libri è una sorta di conversazione con gli spiriti migliori dei secoli passati (Cartesio)

67

La lettura di buoni testi vale come un colloquio con gli uomini migliori del passato che ci danno il meglio dei loro pensieri. (Cartesio)

68

La ragione e il torto non si dividono mai con un taglio così netto che ogni parte abbia soltanto dell'uno e del l'altra (Alessandro Manzoni)

69

La ragione non merita veramente di chiamarsi con questo nome, se non il giorno in cui comincia a dubitare di se stessa (Arturo Graf)

70

La vera felicità è la pace con se stessi. E, per averla, non bisogna tradire la propria natura (Mario Monicelli)

71

La vita reale è soltanto il riverbero dei sogni dei poeti. La vista di tutto ciò che è bello in arte o in nature, richiama con la rapidità del fulmine il ricordo di chi si ama (Stendhal)

72

La vita è governata da una moltitudine di forze. Le cose andrebbero assai lisce se si potesse determinare il corso delle proprie azioni esclusivamente in base a un unico principio morale, la cui applicazione in un dato momento fosse tanto ovvia da non richiedere neppure un istante di riflessione. Ma non riesco a ricordare una sola azione che si sia potuta determinare con tanta facilità (Mohandas Karamchand Gandhi)

73

La vita è un'avventura con un'inizio deciso da altri, una fine non voluta da noi, e tanti intermezzi scelti a caso dal caso (Roberto Gervaso)

74

Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione. (Johann Wolfgang Goethe)

75

Le cose peggiori sono sempre state fatte con le migliori intenzioni (Oscar Wilde)

76

Le poesie sono cristalli che sedimentano dopo l'effervescente contatto dello spirito con la realtà (Pierre Reverdy)

77

Mai parlare con un deficiente: qualcuno non potrebbe notare la differenza.

78

Mangiare i tortellini con la prospettiva della vita eterna, rende migliori anche i tortellini, più che mangiarli con la prospettiva di finire nel nulla (Card. Giacomo Biffi)

79

Meglio dormire con un cannibale astemio che con un cristiano ubriaco. (Melville)

80

Meglio essere folle per proprio conto che saggio con le opinioni altrui (Friedrich W. Nietzsche)

81

Mi dicevano: vai in Turchia, vedrai cose che non vedrai più. Ci sono andato, con la macchina fotografica. Non l'ho più vista (Paolo Rossi)

82

Mi piacerebbe da matti uscire con te, ma devo convertire il mio calendario da Giuliano a Gregoriano (Anonimo)

83

Mi riservo, con fermezza, il diritto di contraddirmi (Paul Claudel)

84

Molti desiderano ammazzarmi. molti desiderano fare un'oretta di chiacchiere con me. Dai primi mi difende la legge (Karl Kraus)

85

Molti desiderano ammazzarmi; molti desiderano fare un'oretta di chiacchiere con me. Dai primi mi difende la legge. (Karl Kraus)

86

Molti miei amici mi sono diventati ostili, con molti nemici ho stretto legami di amicizia, ma gli indifferenti mi sono rimasti fedeli (Stanislaw J. Lec)

87

Niente può essere fatto con un solo viaggio (Snider)

88

Non consiste tanto la prudenza della economia nel sapersi guardare dalle spese, perché sono molte volte necessarie, quanto in sapere spendere con vantaggio (Francesco Guicciardini)

89

Non credo in una vita ultraterrena; comunque porto sempre con me la biancheria di ricambio (Woody Allen)

90

Non dire di conoscere a fondo un'altra persona finché non hai diviso con lei un'eredità (Johann Kaspar Lavater)

91

Non equivochiamo! E' alla gente comune che io mi rivolgo. Ma non si deve confondere la gente comune con la gente ordinaria, la gente comune con la gente grossolana. La gente comune è rara! (Alfredo Chiappori)

92

Non rivolgerti con tono sferzante ad alcuno coloro ai quali ti rivolgerai in questo modo ti potrebbero rispondere nello stesso modo: le ingiurie sono dolorose; colpo su colpo, esse ricadranno sopra di te (Buddha)

93

Non si può mai sapere che cosa si deve volere perché si vive una vita soltanto e non si può confrontarla con le proprie vite precedenti, correggerla nelle vite future. (M.Kundera)

94

Non si può vivere per tutti, e soprattutto non per quelli con cui non si vorrebbe vivere. (Goethe)

95

Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare ; ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare. (M.V.Montalbán)

96

Non voglio raggiungere l'immortalità con le mie opere. Voglio raggiungerla non morendo. (Woody Allen)

97

Non vorrei, con questo mio scritto, risparmiare ad altri la fatica di pensare. Ma, se fosse possibile, stimolare qualcuno a pensare da . (L. Wittgenstein)

98

Non è la letteratura il vasto sapere che fa l'uomo, ma la sua educazione alla vita reale. Che importanza avrebbe che noi fossimo arche di scienza, se poi non sapessimo vivere in fraternità con il nostro prossimo? (Mohandas Karamchand Gandhi)

99

Ogni grande amore comincia con un bacio (Anonimo)

100

Per quanto ci si sforzi di amare la Germania, la si lascia con la convinzione che questo paese è malsano ed i suoi abitanti soffrono tuttora di un male oscuro (John McCormick)

101

Per sapere se un pensiero è nuovo, non c'è che un mezzo: esprimerlo con la massima semplicità (Luc de Vauvenargues)

102

Picchieresti un uomo con gli occhiali? No, userei qualcosa di più pesante (Marco Bini)

103

Più contempli un pericolo, meno ti piacerà. Affrontalo con decisione e ti accorgerai che non è poi così brutto come sembra (Anonimo)

104

Poco con onestà è meglio di molte rendite senza giustizia. (Salomone)

105

Poichè ognuno di noi ha una sola vita, perché non decidere di passarla con un gatto? (Robert Stearns)

106

Porta con gioia la tua croce e quella porterà te. (Thomas Kempis)

107

Posso simpatizzare con qualsiasi cosa, tranne che con la sofferenza. (Wilde)

108

Qual'è l'età dell'anima umana? Come essa ha la virtù del camaleonte di mutar colore a ogni nuovo incontro, d'esser gaia con chi è allegro e triste con chi è depresso, così anche la sua età è mutevole come il suo umore (James Joyce)

109

Quando con certe persone si è fatto il possibile per conquistarle, se la cosa non riesce c'è ancora una risorsa: non far più nulla.

110

Quando gli amici cominciano a complimentarsi con te per la tua aria giovanile, puoi essere certo che pensano che stai invecchiando (Washington Irving)

111

Quando mi sentirò un onda nel mare? Così sola, eppure niente senza il mare che la contiene con tutte le altre (A. S (Anonimo)

112

Quando si è innamorati, basta un niente per essere ridotti alla disperazione o per toccare il cielo con un dito (Giacomo Casanova)

113

Quando sono innamorati, certi uomini, anche se vedono l'amo e la lenza e tutto l'apparecchio con cui saranno catturati, inghiottono egualmente l'esca. (W.M.Thackeray)

114

Quando un uomo sposato ha una relazione con una donna con il doppio dei suoi anni, può essere vero amore, ma quando ce l'ha con una donna della metà dei suoi anni, è solamente lussuria (Anonimo)

115

Quanto più già si sa, tanto più bisogna ancora imparare. Con il sapere cresce nello stesso grado il non sapere, o meglio il sapere del non sapere (Friedrich Schiller)

116

Queste donne micidiali! Non si può vivere con loro senza di loro (Aristofane)

117

Raramente si dicono verità che meritino di essere dette. Bisognerebbe scegliere le verità con la stessa cura con cui si scelgono le menzogne, e scegliere le nostre virtù con quella stessa cura che dedichiamo alla scelta dei nostri nemici.

118

Se litighi con un ubriaco, ricordati che offendi un assente (anonimo cinese)

119

Se picchiate una donna con un fiore, preferite una rosa. Per via delle spine...(Henri de Régnier)

120

Se si giocherella abbastanza a lungo con uno strumento, si romperà .

121

Se, secondo la legge islamica, dalle nostre parti si tagliasse la mano ai ladri, avremmo soltanto dei compositori con una mano sola. (Leonard Bernstein)

122

Secondo gli ultimi dati dell'ONU, il nostro Paese confina un po' col terzo mondo ed un po' con l'altro mondo (Anonimo)

123

Sei solo geloso perché le vocine parlano soltanto con me (Anonimo)

124

Sembra far parte della natura stessa dell'amante la convinzione di essere più forte dell'oggetto del suo amore. Egli è sempre desideroso di evitare il minimo fastidio alla persona amata, e non vuole che nemmeno si graffi con una spina (Shri Ramakrishna)

125

Senza di te il sole tramonta lo stesso; senza di te l'acqua del fiume scorre ugualmente; senza di te piove come sempre Ma con te era tutto più bello (Anonimo)

126

Shalom Gigante: inventato da Mosè, che scese dal Sinai con le tavole ai piedi (Anonimo)

127

Si impiegano le lodi come i soldi: perché ci siano restituite con gli interessi (Jules Renard)

128

Si può tirare avanti nella vita con le cattive maniere, ma è più facile con le buone (Lilian Gish, attrice)

129

Sperimenta tutto quello che c'è, tutte le strade del possibile, non porti limiti, e via via mettiti in relazione con il resto del mondo: così facendo, finirai per trovare la tua vera identità.

130

Spesso confondiamo il dovere con ciò che compiono gli altri e non ciò che noi stessi dobbiamo compiere (Oscar Wilde)

131

Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono così intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico. (Oscar Wilde)

132

Strana lingua, l'Inglese: "home" vuol dire "casa", "alone" significa "da solo", eppure "Home alone" si traduce con "Mamma, ho perso l'aereo" (Andrea "Zuse" Balestrero)

133

Strappa all'uomo medio le illusioni di cui vive e con lo stesso colpo gli strappi la felicità (Henrik Ibsen)

134

Svela a te stesso, senza reticenze, le tue paure più profonde: dopo che lo avrai fatto, la paura non avrà più alcun potere e svanirà, e con essa si allontanerà la paura della libertà. A quel punto sarai davvero libero.

135

Temi, Adso, i profeti e coloro pronti a morire per la verità, chè di solito fan morire moltissimi con loro, spesso prima di loro, talvolta al posto loro. [parole di Guglielmo di Baskerville] (Umberto Eco)

136

Ti amo con tutta l'altezza, larghezza e profondità che la mia anima può raggiungere, quando sentendosi lontana dagli sguardi tende ai confini dell'Essere e della Grazia ideale. Ti amo con il respiro, i sorrisi e le lacrime di tutta la mia vita! (Elizabeth Barrett Browning)

137

Tratta il pensiero come un bambino: se hai da fare cose importanti, impegnalo con dei giochi perché non ti disturbi (Anonimo)

138

Tutti quelli che si congratulano con se stessi perché il comunismo è finito nell'immondizia, saranno costretti a chiedersi chi ha vinto, quando la Coca Cola esigerà un seggio all'ONU. (Scott Turow)

139

Tutto ciò che amo perde metà del suo piacere se tu non sei a dividerlo con me (Otiega)

140

Tutto sarebbe più semplice se nascessimo con le istruzioni per l'uso e la data di scadenza (Alessandro Morandotti)

141

Un artista ha la morte sempre con , come un bravo prete il suo breviario (Heinrich Böll, "Opinioni di un clown")

142

Un grande pilota sa navigare anche con la vela rotta. (Seneca)

143

Un impero fondato sulla guerra deve conservare stesso con la guerra. (Charles de Montesquieu)

144

Un neonato è un canale alimentare con una voce ad una estremità e nessuna responsabilità all'altra (Anonimo)

145

Un oggetto, anche se non ottenuto con il furto, è tuttavia come rubato se non se ne ha bisogno (Mohandas Karamchand Gandhi)

146

Un piatto di verdura con l'amore è meglio di un bue grasso con l'odio. (Salomone)

147

Un tozzo di pane secco con tranquillità è meglio di una casa piena di banchetti festosi e di discordia. (Salomone)

148

Un uomo con un orologio sa che ore sono. Un uomo con due orologi non è mai sicuro (Eric Segal)

149

Un uomo con un orologio, sa che ore sono, un uomo con due orologi non è mai sicuro .

150

Un uomo con un ortaggio in mano si avvicina perentorio alla cassiera di un supermercato e dice, gelido: - Questa è una rapina! (Anonimo)

151

Un uomo d'ingegno sa di possedere sempre molto, e non si rammarica di doverlo dividere con altri (Aleksandr Solzenitsyn)

152

Un uomo può essere felice con qualsiasi donna finché lui non l'ama.

153

Un uomo si giudicherebbe con ben maggior sicurezza da quel che sogna che da quel che pensa. (Hugo)

154

Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)

155

Una donna con una buona memoria, è quella che si ripete spesso nello stesso errore, ma mai con lo stesso uomo (Tiziano Meneghello)

156

Una verità detta con cattiva intenzione, batte tutte le bugie che si possono inventare (William Blake)

157

Viviamo, di solito, con il nostro essere ridotto al minimo; la maggior parte delle nostre facoltà resta addormentata, riposando sull'abitudine, che sa quel che c'è da fare e non ha bisogno di loro (Marcel Proust)

158

Voglio parlare del cervello. L'emisfero destro, quello razionale, e l'emisfero sinistro, quello della fantasia. Quello che fa credere all'automobilista costretto a fermarsi col rosso che è il semaforo ad avercela con lui (Beppe Grillo)

159

Vorrei catturare il tuo cuore ed i tuoi sentimenti e giocare con loro e poi abbandonarli, come tu hai fatto con me (Oscar Wilde)

160

Vorrei essere il più grande amore della donna che amo; con la consapevolezza che le emozioni e la purezza provate nel primo amore non possono più ripetersi (Anonimo)

161

con i saggi e saggio diventerai, chi pratica gli stolti ne subirà danno. (Salomone)

162

Con chi sta fermo il tempo? Con gli uomini di legge quando sono in ferie, perché essi dormono fra una sessione e l'altra, e non s'accorgono che il tempo si muove (William Shakespeare)

163

Con l'aumento del benessere, tutti si rendono conto, prima o poi, di avere qualcosa da difendere (John Kenneth Galbraith)

164

Con l'intelligenza si vincono le battaglie, con la fede si vincono le guerre (anonimo)

165

Con la giustizia si contraccambi il male e con il bene si contraccambi il bene (Confucio)

166

Con ogni cura vigila sul cuore perché da esso sgorga la vita. (Salomone)

167

un segno grave di mediocrità il lodare sempre con moderazione (Luc de Vauvenargues)

CONAN

1

La mediocrità non conosce nulla di più alto di , ma il talento riconosce il genio all'istante (Arthur Conan Doyle)

CONANT

1

La democrazia è un piccolo nucleo basato sul comune accordo, circondato da una vasta gamma di differenze (James Bryant Conant)

CONCEDE

1

Mai ti si concede un desiderio senza che inoltre ti sia concesso il potere di farlo avverare. Può darsi che tu debba faticare per questo, tuttavia (Richard Bach)

CONCENTRATI

1

Al loro convegno annuale, i Medium erano talmente concentrati, che durante il buffet il salmone in trance è andato a ruba (Anonimo)

CONCESSA

1

La conoscenza, signore, dovrebbe essere concessa gratuitamente a tutti! (Harry Mudd)

CONCESSO

1

Mai ti si concede un desiderio senza che inoltre ti sia concesso il potere di farlo avverare. Può darsi che tu debba faticare per questo, tuttavia (Richard Bach)

2

Si è così solerti nel credere alle proprie orecchie, che raramente è concesso alla ragione di smentirle (Anonimo)

CONCETTI

1

C'è gente che non è mai giunta ai concetti, perché è rimasta ferma ai preconcetti, come non è mai giunta al giudizio, restando nel pregiudizio (Gigi Picetti)

CONCETTO

1

L'eleganza si ha quando una cosa corrisponde al suo concetto. (Ines de la Fressange)

CONCETTUALE

1

Regola di Reisner dell'Inerzia Concettuale. Se tu lo pensi abbastanza in grande, non dovrai mai farlo (Anonimo)

CONCHIGLIA

1

Dalla conchiglia si può capire il mollusco, dalla casa l'inquilino. (Hugo)

CONCIME

1

Il denaro e' come concime. Ciò vuol dire che deve essere sparso attorno.

CONCLUDE

1

Un idealista è uno che, notando che una rosa odora meglio d'un cavolo, ne conclude che se ne possa cavare una minestra migliore. (Henry Mencken)

CONCLUSIONE

1

Ogni società non è altro che ciò che rimane a conclusione di un processo di sgretolamento della comunità. (Max Sheler)

2

Un congresso è un raduno di persone importanti che una per una non possono fare niente ma insieme possono arrivare alla conclusione che non si può fare niente (Fred Allen)

CONCLUSIONI

1

La vita è l'arte di trarre conclusioni sufficienti da premesse insufficienti (Samuel Butler)

CONCLUSO

1

Da quando le società esistono, un governo, per forza di cose, è sempre stato un contratto d'assicurazione concluso fra i ricchi contro i poveri (Honoré de Balzac)

CONCORDANZA

1

Genio è chi crea concordanza tra il mondo in cui vive ed il mondo che vive in lui (Hugo Von Hofmansthal)

CONCRETA

1

Il sogno è la parte più concreta della vita (anonimo)

2

Se si escludono istanti prodigiosi e singoli che il destino ci può donare, l'amare il proprio lavoro (che purtroppo è privilegio di pochi) costituisce la migliore approssimazione concreta alla felicità sulla terra. Ma questa è una verità che non molti conoscono (Primo Levi)

CONDANNATI

1

Quelli che non riescono a ricordare il passato sono condannati a ripeterlo (George Santayana)

2

Quelli che non sanno ricordare il passato, sono condannati a ripeterlo. (George Santayana)

CONDANNATO

1

L'uomo è un condannato a morte che ha la fortuna di non conoscere la data della sua esecuzione (R.Gervaso)

CONDIMENTO

1

La ricchezza può essere buon condimento nel banchetto della vita; ma tristo quel commensale cui essa sia tutt'insieme condimento e vivanda (Arturo Graf)

CONDIVIDO

1

Non condivido ciò che dici, ma sarei disposto a dare la vita affinché tu possa dirlo. (Voltaire)

CONDIVIDONO

1

Uno sciocco e il suo denaro condividono lo stesso materasso.

CONDIZIONE

1

L'uomo coltiva la propria infelicità per avere il gusto di combatterla a piccole dosi. Essere sempre infelici, ma non troppo, è condizione "sine qua non" di piccole e intermittenti felicità (Eugenio Montale)

2

La scuola non nuoce a nessuno a condizione che più tardi impari qualcosa di utile (Anonimo)

3

Matrimonio, sostantivo. Lo stato o condizione di una comunità formata da un padrone, una padrona e due schiavi, per un totale di due persone (Ambrose Bierce)

4

Nessuno può, per un periodo che non sia brevissimo, indossare una faccia da mostrare a se stesso e un'altra da mostrare a tutti gli altri, senza alla fine trovarsi nella condizione di non capire più quale possa essere la vera (Nathaniel Hawthorne)

5

Nulla è più pericoloso e mortale per l'anima che occuparsi continuamente di e della propria condizione, della propria solitaria insoddisfazione e debolezza (Hermann Hesse)

6

Poichè gli uomini sono qualche volta malvagi, mettetevi in condizione di fare qualche volta del male, soltanto perché non si osi farne a voi (Pierre Marivaux)

CONDIZIONI

1

Nelle condizioni più rigorosamente controllate di pressione, temperatura, volume, umidità e altre variabili, una donna si comporterà come le pare e piace.

2

Uomini orribili creano condizioni orribili che a loro volta producono uomini orribili (Franz Fischer)

CONDOTTA

1

Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca. La coscienza non è la stessa per tutti. Quindi, mentre essa rappresenta una buona guida per la condotta individuale, I'imposizione di questa condotta a tutti sarebbe un'insopportaibile interferenza nella libertà di coscienza di ognuno (Mohandas Karamchand Gandhi)

CONDUCE

1

Il nervo ottico conduce le idee luminose al cervello.

2

Io preferisco la verità dannosa all'errore utile. Una verità dannosa è utile, perché può essere dannosa solo a momenti e poi conduce ad altre verità, che devono diventare più utili, sempre più utili. Viceversa un errore utile è dannoso, poiché può essere utile solo per un momento e induce in altri errori, che diventano sempre più dannosi (Wolfgang Goethe)

CONDUCONO

1

E' meglio sopprimere del tutto i discorsi che non conducono ad alcun tipo d'azione. (Thomas Carlyle)

CONETTI

1

Non andare sempre fino in fondo, c'é tanto in mezzo (Elios Conetti)

CONFERMA

1

Consultando abbastanza esperti si può trovare conferma a qualsiasi opinione (Anonimo)

CONFESSA

1

Chi confessa la propria ignoranza la mostra una volta, chi non la confessa, la mostra infinite volte (anonimo cinese)

2

Chi sa fa, chi non sa insegna. Chi legge sa molto; chi osserva sa molto di più. Chi confessa la propria ignoranza la mostra una volta, chi non la confessa, infinite.

CONFESSARE

1

Un uomo non potrebbe mai vergognarsi di confessare di aver avuto torto; che poi è come dire, in altre parole, che oggi è più saggio di quanto non fosse ieri (Jonathan Swift)

CONFESSARLO

1

Un fedele della Verità non dovrebbe fare nulla per rispetto delle convinzioni. Deve essere sempre pronto a correggersi e ogni qualvolta scopra di essere nel torto deve confessarlo, costi quel che costi, ed espiare (Mohandas Karamchand Gandhi)

CONFESSASSIMO

1

Se tutti noi ci confessassimo a vicenda i nostri peccati, rideremmo sicuramente per la nostra totale mancanza di originalità (K.Gibran)

CONFESSATO

1

L'adulterio confessato è una mezza prova di fedeltà.

CONFESSIAMO

1

Confessiamo i piccoli difetti solo per far credere che non ne abbiamo di più grandi (F. de la Rochefoucauld)

CONFESSIONE

1

Ascoltando le donne in confessione, i preti sono contenti di non essersi sposati (Armand Salacrou)

CONFESSIONI

1

Anche gli inquisitori conoscono la libertà: dalle confessioni dei loro prigionieri (Stanislaw J. Lec)

2

I Preti si consolano di non essere sposati, quando ascoltano le confessioni delle donne. (Armand Salacrou)

CONFIDENTE

1

La forza è confidente per natura. Nessun più sicuro segno di debolezza che il diffidare istintivamente di tutto e di tutti (Arturo Graf)

CONFIDENZA

1

Dalla confidenza all'indiscrezione non c'è che la distanza fra l'orecchio e la bocca (Amédée Pichot)

CONFINA

1

Secondo gli ultimi dati dell'ONU, il nostro Paese confina un po' col terzo mondo ed un po' con l'altro mondo (Anonimo)

CONFINATI

1

C'è nei sogni, specialmente in quelli generosi, una qualità impulsiva e compromettente che spesso travolge anche coloro che vorrebbero mantenerli confinati nel limbo innocuo della più inerte fantasia. (Moravia)

CONFINATO

1

Sembra confinato nella vita notturna ciò che un tempo dominava in pieno giorno. (Freud)

CONFINI

1

Ti amo con tutta l'altezza, larghezza e profondità che la mia anima può raggiungere, quando sentendosi lontana dagli sguardi tende ai confini dell'Essere e della Grazia ideale. Ti amo con il respiro, i sorrisi e le lacrime di tutta la mia vita! (Elizabeth Barrett Browning)

CONFONDE

1

L'amore è una cosa ideale, il matrimonio una cosa reale; non si confonde impunemente il reale con l'ideale.

CONFONDERE

1

Due amanti silenziosi somigliano a due arpe con lo stesso diapason e pronte a confondere le voci in una divina armonia (A.Karr)

2

Non equivochiamo! E' alla gente comune che io mi rivolgo. Ma non si deve confondere la gente comune con la gente ordinaria, la gente comune con la gente grossolana. La gente comune è rara! (Alfredo Chiappori)

CONFONDERLE

1

La verità è eterna, la conoscenza è mutevole. Confonderle è disastroso (Anonimo)

CONFONDIAMO

1

Spesso confondiamo il dovere con ciò che compiono gli altri e non ciò che noi stessi dobbiamo compiere (Oscar Wilde)

CONFORME

1

Ma non è cosa in terra che ti somigli; e s'anco pari alcuna ti fosse al volto, agli atti, alla favella, sarìa, così conforme, assai men bella (Giacomo Leopardi)

CONFORMISMO

1

Il conformismo è la scimmia dell'armonia. (Ralph Emerson)

CONFRONTARE

1

Confrontare è per l'ignorante un comodo sistema per dispensarsi dal giudicare (Johann Wolfgang Goethe)

CONFRONTARLA

1

Non si può mai sapere che cosa si deve volere perché si vive una vita soltanto e non si può confrontarla con le proprie vite precedenti, correggerla nelle vite future. (M.Kundera)

CONFRONTATO

1

Dotto è colui che sa che quello che conosce è insignificante confrontato a quello che non conosce (Hazrat Ali)

CONFRONTI

1

Alcuni si ritengono perfetti unicamente perché sono meno esigenti nei propri confronti (Hermann Hesse)

2

L'amor proprio accresce o riduce ai nostri occhi le qualità dei nostri amici in proporzione alla soddisfazione che riceviamo da essi; giudichiamo i loro meriti dal loro comportamento nei nostri confronti.

CONFRONTO

1

Tra donne esiste solo il confronto. Ogni donna esclude l'altra (Anonimo)

CONFUCIO

1

Apprendere e non meditare è vano. Riflettere senza studio è pericoloso (Confucio)

2

Chi vede il giusto e non lo fa, è senza coraggio (Confucio)

3

Con la giustizia si contraccambi il male e con il bene si contraccambi il bene (Confucio)

4

Il vero signore è lento nel parlare e rapido nell'agire. (Confucio)

5

Il vero signore è simile ad un arciere: se manca il bersaglio, ne cerca la causa in stesso. (Confucio)

6

Le stelle sono buchi nel cielo da cui filtra la luce dell'infinito.(Confucio)

7

Non preoccuparti del fatto che la gente non ti conosce, preoccupati del fatto che forse non meriti di essere conosciuto (Confucio)

8

Quando la coscienza non avverte niente di sbagliato, che c'è da sentirsi inquieti, che c'è da temere? (Confucio)

9

Quando si è in un pasticcio tanto vale goderne il sapore (Confucio)

10

Sapere di sapere quello che si sa e sapere di non sapere quello che non si sa: ecco il vero sapere (Confucio)

11

Solo i grandi sapienti ed i grandi ignoranti sono immutabili (Confucio)

CONFUSE

1

Il mio motto è: Poche idee, ma confuse (Anonimo)

CONFUSIONE

1

Chi risponde prima di avere ascoltato mostra stoltezza a propria confusione. (Salomone)

2

Continuamente nascono i fatti a confusione delle teorie (Carlo Dossi)

3

Il soverchio degli studi procrea orrore, confusione, malinconia, collera e sazietà. (Aretino)

4

Le tre regole di lavoro: 1. Esci dalla confusione, trova semplicità. 2. Dalla discordia, trova armonia. 3. Nel pieno delle difficoltà risiede l'occasione favorevole (Albert Einstein)

CONFUTARTI

1

Se vuoi conquistarti il cuore di qualcuno, consentigli di confutarti (Benjamin Disraeli)

CONFUTAZIONE

1

Non c'è idea che non porti in la sua possibile confutazione (Marcel Proust)

CONGEGNI

1

La voce della coscienza e' come uno di quei congegni dall'allarme che scattano per ogni nonnulla e nessuno gli da più retta.

CONGELANDOLO

1

Nessun problema può essere risolto congelandolo. (Wiston Churchill)

CONGRATULANO

1

Tutti quelli che si congratulano con se stessi perché il comunismo è finito nell'immondizia, saranno costretti a chiedersi chi ha vinto, quando la Coca Cola esigerà un seggio all'ONU. (Scott Turow)

CONGRESSO

1

Un congresso è un raduno di persone importanti che una per una non possono fare niente ma insieme possono arrivare alla conclusione che non si può fare niente (Fred Allen)

CONGREVE

1

Una volta ottenuto il beneficio. il donatore è dimenticato (William Congreve)

CONIGLI

1

E' difficile fare un documentario televisivo che sia incisivo ed approfondito, quando ogni dodici minuti viene interrotto da conigli ballerini che decantano una carta igienica (Rod Serling)

CONIGLIO

1

Tanto va la gatta al lardo che se lo mangia tutto (il Ruggito del Coniglio)

CONIUGALE

1

Il divorzio è la valvola di sicurezza della caldaia coniugale (Pierre-Adrien Decourcelle)

CONOSCE

1

Al giorno che promise si conosce il buon pagatore. (G. Verga)

2

Anche la bestia più feroce conosce un minimo di pietà. Ma io non ne conosco, perciò non sono una bestia (William Shakespeare, "Riccardo III")

3

Carcere, malattie e necessità, si conosce l'amistà. (G. Verga)

4

Chi dice che l'inferno è nell'aldilà conosce male l'aldiquà.

5

Chi si sente superiore non conosce la grandezza d'animo. (Bruno Franchi)

6

Dotto è colui che sa che quello che conosce è insignificante confrontato a quello che non conosce (Hazrat Ali)

7

E' più facile amare gli altri che se stessi. Degli altri si conosce il meglio. (Gesualdo Bufalino)

8

Il buon pilota si conosce alle burrasche. (G. Verga)

9

Il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce (BIaise Pascal)

10

Il cuore ha le sue ragioni, che la ragione non conosce.

11

La donna non è capace di amicizia,conosce solo l'amore. (Nietzsche)

12

La gente conosce personalmente chi mi spunto. Perciò non credono che la mia arte vada lontano (Anonimo)

13

La gente non conosce la propria fortuna, ma quella degli altri non le sfugge mai (Pierre Daninos)

14

La mediocrità non conosce nulla di più alto di , ma il talento riconosce il genio all'istante (Arthur Conan Doyle)

15

La mezza età è quando uno ha conosciuto tante persone che ogni nuova persona che conosce gli ricorda qualcun altro (Ogden Nash)

16

Non preoccuparti del fatto che la gente non ti conosce, preoccupati del fatto che forse non meriti di essere conosciuto (Confucio)

17

Oggi si conosce il prezzo di tutte le cose, ed il valore di nessuna.

18

Sii perseverante come chi dura eterno. Le tue ombre vivono e svaniscono, ciò che in te vivrà per sempre, ciò che in te conosce perché è la conoscenza stessa non è della vita fuggevole. E' l'uomo che era, che è, e che sarà, l'ora del quale non suonerà mai. Accetta i dolori della nascita (La Voce del Silenzio)

19

Solo chi non conosce il dolore può ridere di chi soffre.

CONOSCENDOMI

1

Conoscendomi, nessuna donna dovrebbe amarmi.

CONOSCENZA

1

Chi sradicasse la conoscenza del dolore estirperebbe anche la conoscenza del piacere e in fin dei conti annienterebbe l'uomo (Michel de Montaigne)

2

Il dubbio è il lievito della conoscenza (Alessandro Morandotti)

3

Il reciproco amore fra chi apprende e chi insegna è il primo e più importante gradino verso la conoscenza. (Erasmo da Rotterdam)

4

L'esercizio fisico, anche quando è imposto, non fa nessun male al corpo, ma la conoscenza acquisita per forza non ha presa sulla mente (Platone)

5

La conoscenza è l'artificio che la vita ha inventato per dimenticare ciò che essa è (M. A. Rigoni)

6

La conoscenza, signore, dovrebbe essere concessa gratuitamente a tutti! (Harry Mudd)

7

La donna, nel paradiso terrestre, ha morso il frutto dell'albero della conoscenza dieci minuti prima dell'uomo: da allora ha sempre conservato quei dieci minuti di vantaggio (Alphonse Karr)

8

La verità è eterna, la conoscenza è mutevole. Confonderle è disastroso (Anonimo)

9

Quanto più si estende la grande conoscenza dei buoni libri, tanto più si restringe la cerchia degli uomini di cui ci è gradita la compagnia (Ludwig Feuerbach)

10

Sii perseverante come chi dura eterno. Le tue ombre vivono e svaniscono, ciò che in te vivrà per sempre, ciò che in te conosce perché è la conoscenza stessa non è della vita fuggevole. E' l'uomo che