PAROLE

FRASI (In blu le parole cliccabili)

SE

1

"Ah! se il tempo si fermasse, caro" . "Brava, così la banca smette di pagarci gli interessi" (Altan)

2

"Dimmi quello che leggi e ti dirò chi sei" è vero; ma ti conoscerei meglio se mi dicessi quello che rileggi. (Francois Mauriac)

3

Acquista cosa nella tua gioventù, che ristori il danno della tua vecchiezza. E se tu intendi la vecchiezza aver per suo cibo la sapienza, adoprati in tal moda in gioventù, che a tal vecchiezza non manchi il nutrimento (Leanardo da Vinci)

4

Acquistiamo il diritto di criticare severamente una persona solo quando siamo riusciti a convincerla del nostro affetto e della lealtà del nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un'amorevole capacità, una chiara intuizione e un'assoluta tolleranza (Mohandas Karamchand Gandhi)

5

Ama, ama follemente, ama più che puoi e se ti dicono che è peccato, ama il tuo peccato e sarai innocente (Anonimo)

6

Amare significa pensare intensamente a qualcuno, dimenticando se stessi.

7

Amaro e noia la vita altro mai nulla e fango è il mondo (Giacomo Leopardi, "A se stesso")

8

Amate presto, se volete anche amare tardi.

9

Amore è ogni moto della nostra anima in cui essa sente se stessa e percepisce la propria vita (Hermann Hesse)

10

Anche se il denaro non compra la felicità, esso certamente ti permette di sceglierti la tua forma di tristezza.

11

Anche lo stolto, se tace, passa per saggio. (Salomone)

12

Andateci piano col drammatizzare la vita! E se si trovassero attori migliori per i vostri ruoli? (Stanislaw J. Lec)

13

C'è una sola regola per gli uomini politici di tutto il mondo: quando sei al potere non dire le stesse cose che dici quando sei all'opposizione. Se ci provi, tutto quello che ci guadagni è di dover fare quello che gli altri hanno trovato impossibile (John Galsworthy)

14

Certe volte si è diversi da se stessi quanto dagli altri. (La Rochefoucauld)

15

Che cosa e', allora, il tempo? Se nessuno me lo chiede, lo so; se dovessi spiegarlo a chi me ne chiede, non lo so (Sant'Agostino)

16

Che un uomo ammiri se stesso, e immediatamente troverà torme di sempliciotti che lo ammirano (William Hazlitt)

17

Che è il sonno, se non l'immagine della gelida morte. (Ovidio)

18

Chi ammonisce il derisore, se ne attira lo scherno, e chi rimprovera l'empio se ne guadagna l'insulto (Salomone)

19

Chi biasima gli altri, indirettamente loda se stesso (Thomas Browne)

20

Chi ha la lingua adorna, Poco senno gli basta, Se per follia nol guasta (dal "Tesoretto")

21

Chi indossi l'abito giallo senza essersi purificato, senza avere acquisito il dominio di se stesso e senza perseguire il vero, costui è indegno di indossarlo (Buddha)

22

Chi legge la storia, se non gli storici quando correggono le loro bozze? (Dumas padre)

23

Chi rimanda la carità a dopo la morte è, se ben si riflette, generoso del bene altrui più che del proprio (Bacone)

24

Chi si innamora troppo di stesso, non avrà contendenti. ( B. Franklin)

25

Chi trova un amico trova un tesoro. Chi trova un tesoro se ne fotte dell'amico. (Ivan Della Mea)

26

Chi vuol muovere il mondo, prima muova se stesso (Socrate)

27

Chi è Dio, se non colui che ci costringe a porci questo interrogativo? (Andrè Forossard)

28

Ci sono certe pastiglie di farmacia che ci curano, se non altro, dalla tristezza di aver perso tanti bottoni della biancheria intima (Ramón Gómez de la Serna)

29

Ci sono persone che non sarebbero mai state innamorate se non avessero mai sentito parlare dell'amore (François de la Rochefoucauld)

30

Ci sono persone che non vivono la vita presente, ma si preparano con grande zelo come se dovessero vivere una qualche altra vita e non quella che vivono: e intanto il tempo si consuma e fugge via (Antifonte)

31

Colui che crede in se stesso vive con i piedi fortemente poggiati su una nuvola.

32

Colui che si volge a guardare il suo passato, non merita di avere futuro avanti a (Oscar Wilde)

33

Come la freccia dell'arciere addestrato, quando si allontana dalla corda dell'arco non si riposo prima di arrivare al bersaglio, così l'uomo è creato da Dio avendo come obiettivo Dio, e non riesce a trovare riposo se non in Dio (Soren Kierkegaard)

34

Come puoi pretendere l'amore di Dio, se non sai nemmeno farti amare da chi ti è vicino.

35

Come puoi trovare te stesso in amore se in esso non ti sei perso?

36

Comportati con il tuo amico come se egli potesse esserti contro, un giorno, e tratta il tuo nemico come se potesse diventarti un giorno amico (Hazrat Ali)

37

Contentati di quel che t'ha fatto tuo padre; se non altro non sarai un birbante (G. Verga)

38

DAL DECALOGO DI SPARK PER IL GIOVANE MANAGER. Non entrare mai in discussioni; se ci sei dentro, poni una domanda irrilevante, appoggiati allo schienale della poltrona con un ghigno soddisfatto e, mentre gli altri cercano di capire cosa sta succedendo, cambia argomento (Anonimo)

39

Democrazia significa governo fondato sulla discussione, ma funziona soltanto se riesce a far smettere la gente di discutere.

40

Diciamo di ammazzare il tempo come se, purtroppo, non fosse il tempo ad ammazzare noi (Alphonse Allais)

41

Dimmi con chi vai e ti dirò se vengo anch'io (Marcello Marchesi)

42

E Alessandro andò da Diogene. Lo trovò sdraiato al sole. Diogene, sentendo tanta gente che veniva verso di lui, si sollevò un po' e guardò Alessandro. Questi lo salutò affettuosamente e gli chiese se avesse bisogno di qualcosa che potesse fare per lui. "Scostati dal sole" rispose il filosofo (Plutarco)

43

E se quelli che rimangono fossero sempre i peggiori? (Elias Canetti)

44

E hai visto anche il pover'uomo che se ne fuggiva dinanzi al cagnaccio? In ciò hai potuto cogliere una bella immagine dell'autorità: e cioè un cane chobbedito nelle sue funzioni, quandin carica (William Shakespeare)

45

E poi, se un'idea è più moderna di un'altra, è segno che non sono mortali l'una l'altra (Carlo Emilio Gadda)

46

E stupisco se non è questo, quello che si chiama Amore (Ovidio)

47

E vanno gli uomini ad ammirare le vette dei monti, ed i grandi flutti del mare, ed il lungo corso dei fiumi, e l'immensità dell'Oceano, ed il volgere degli astri.e si dimenticano di se medesimi (Sant'Agostino)

48

E veramente, in proporzione di quello che v'è in questo mondo da sapere, il più gran filosofante che viva sa tanto poco che gli è proprio vergogna vada tronfio e pettoruto come se fosse un'arca di scienza (Giuseppe Baretti)

49

E' impossibile godere a fondo l'ozio se non si ha una quantità di lavoro da fare.(Jerome K. Jerome)

50

E' più facile amare gli altri che se stessi. Degli altri si conosce il meglio. (Gesualdo Bufalino)

51

Esitare va benissimo, se poi fai quello che devi fare (Bertold Brecht)

52

Essere importuno è proprio dello stolto. L'uomo accorto avverte se è accetto o se infastidisce: sa scomparire nell'istante che precede quello in cui sarebbe di troppo.

53

FILOSOFIA DI LALATTA. Se il tuo problema si può risolvere, perché ti preoccupi? Se invece non si può risolvere, perché ti preoccupi? (Anonimo)

54

Fa il mestiere che sai, che se non arricchisci camperai. (G. Verga)

55

Giungete le mani e dite "Namaste". Significa: "Io onoro in te il luogo dove risiede l'intero universo. Se tu sei in quel luogo in te, e io sono in quel luogo in me, siamo una sola cosa" (Leo Buscaglia)

56

Gli amici se ne vanno, e noi aspettiamo che il funerale sia finito per dimenticarli.

57

Gli amori sono come i bambini appena nati: fino a che non piangono, non si sa se vivono.

58

Gli innamorati guardano la luna come se gli altri non la vedessero.

59

Gli italiani perdono le partite di calcio come se fossero guerre e perdono le guerre come se fossero partite di calcio.(Winston Churchill)

60

Gli uomini hanno poca stima degli altri, ma non ne hanno molta neanche di stessi. (Trotskij)

61

Gli uomini veramente grandi non possono dubitare di un'esistenza futura, perché sentono in se medesimi la propria immortalità (Ugo Tarchietti)

62

Gran parte del progresso nella qualità della vita è il risultato dell'opera di individui impegnati a fare ciascuno il proprio dovere con abilità e coscienza. Molte scontentezze personali, nonché tanti difetti dei prodotti e dei servizi, sono la conseguenza del tenere lo sguardo fisso in alto, allo scalino superiore, invece che dritto davanti a , al lavoro che si sta facendo (Laurence Peter)

63

Ho spiegato a mio nipote cosil compromesso: se per le vacanze tua madre vuole andare al mare e tuo padre invece in montagna, il compromesso è che si va al mare, ma il papà può portarsi gli sci (Dino Verde)

64

I giornali inventano la metà di quello che scrivono... se poi ci aggiungi che non scrivono la metà di quel che succede, ne consegue che i giornali non esistono (Quino)

65

I grandi sono come quei mulini eretti sulle montagne, che non danno farina se non si loro del vento (Filippo Pananti)

66

I pesci del mare son destinati a chi se l'ha da mangiare. (G. Verga)

67

Il cannibale prese una cotta e se la mangiò (Anonimo)

68

Il capo del governo inglese non dice mai una cosa vera senza l'intenzione che sia presa per una menzogna; non dice mai una cosa falsa, se non con lo scopo che sia presa per la verità (Jonathan Swift)

69

Il compito principale di un uomo è dare origine a se stesso, trasformandosi in tutto ciò che è in grado di essere. Il risultato di tali sforzi sarà la sua personalità (Erich Fromm)

70

Il compito principale nella vita di un uomo è di dare alla luce se stesso. (Fromm)

71

Il cuor nostro è fatto, come dire, a maglia. Se un padre continuamente liberale l'appaga di quel che vuole, allarga le maglie e non s'empie più (Gapare Gozzi)

72

Il cuore di ciascuno è un universo a , e pretendere di definire l'amore, cioè tutti gli amori, è, per chiunque abbia vissuto, una pretesa assurdi (Paul Bourget)

73

Il denaro non deve essere se non il più potente dei nostri schiavi (Abel Bonnard)

74

Il denaro non rappresenta se non una nuova forma di schiavitù impersonale, al posto dell'antica schiavitù personale (Lev Tolstoi)

75

Il denaro è come il letame che non serve se non è sparso. (F.Bacone)

76

Il grande poeta, mentre scrive se stesso, scrive il suo tempo (Thomas Stearns Eliot)

77

Il matrimonio è l'arte di dividere in due i problemi che non avresti se fossi da solo.

78

Il mondo in non sarebbe neanche male, se non ci fosse la gente a rovinarlo (Anonimo)

79

Il mondo in non sarebbe neanche male, se non ci fosse la gente a rovinarlo (Anonimo)

80

Il mondo è iniquità: se l'accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice (Jean-Paul Sartre)

81

Il parto dell'uomo è doloroso, specialmente quando egli mette al mondo se stesso in età adulta (Stanislaw J. Lec)

82

Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia, se arrivano al potere, gli sciocchi corrompono il potere (George Bernard Shaw)

83

Il segreto del successo è la sincerità. Se riesci a fingerla, ce l'hai fatta. (Arthur Bloch)

84

Il sesso è ereditario. Se i tuoi genitori non l'avessero mai fatto, anche tu non avresti nessuna possibilità.

85

Il successo degli altri mi disturba, ma molto meno che se fosse meritato (Jules Renard)

86

Il vero signore è simile ad un arciere: se manca il bersaglio, ne cerca la causa in stesso. (Confucio)

87

In Irlanda, se vi chiedono di che religione siete, dite buddista (Daniele Luttazzi)

88

Io non scrivo mai il mio nome sui libri che compro se non dopo averli letti, perché allora soltanto posso dirli miei (Carlo Dossi)

89

Io non so se l'erba campa e il cavallo cresce, ma bisogna avere fiducia (Totò)

90

L'aborto è il più grande distruttore della pace perché, se una madre può uccidere il suo stesso figlio, cosa impedisce che io uccida te e che tu uccida me? Non c'è più nessun ostacolo.

91

L'amicizia fra un uomo e una donna è sempre un poco erotica, anche se inconsciamente. (J.L. Borges)

92

L'amore della libertà è amore degli altri; I'amore del potere è amore di se stessi (William Hazlitt)

93

L'amore non bisogna implorarlo e nemmeno esigerlo. L'amore deve avere la forza di attingere la certezza in se stesso. Allora non sarà trascinato, ma trascinerà (Hermann Hesse)

94

L'amore è una malattia ribelle, che ha la sua cura in se stessa, in cui chi è malato non vuole guarirne e chi ne è infermo non desidera riaversi (Ibn Hazm)

95

L'analisi distrugge l'interezza. Ci sono cose, cose magiche, che devono restare intere. Se cominci a guardarne le singole parti, svaniscono. (R.J. Waller)

96

L'artista è figlio del suo tempo, ma guai a lui se ne è anche il discepolo o peggio ancora il favorito (Friedrich Schiller)

97

L'avvocato è un galantuomo che salva i vostri beni dai vostri nemici tenendoli per (Heinrich Heine)

98

L'egoista è una persona di cattivo gusto, più interessata in se stessa che in me (Ambrose Bierce)

99

L'ignoranza non sarebbe l'ignoranza, se non si riputasse da più che la scienza (Arturo Graf)

100

L'inferno è per i puri; questa è la legge del mondo morale. Esso è infatti per i peccatori, e peccare si può soltanto contro la propria purezza. Se si è una bestia, non si può peccare e non si sente nulla di un inferno. Così è stabilito, e certamente l'inferno è tutto popolato soltanto da gente per bene, il che non è giusto; ma che cosmai la nostra giustizia! (Thomas Mann)

101

L'insegnamento più importante che mi ha impartito mia madre è questo: se non agisci, non vali nulla (Ferrand)

102

L'uomo il meglio di quando è stimolato dalla speranza d'un premio, dalla paura dell'insuccesso e dalla luce di una stella.

103

L'uomo forte può permettersi di essere buono e gentile, mentre il debole e colui che non è sicuro di non fa che vantarsi e lasciarsi andare alle spacconate (dal film "Il terzo occhio")

104

L'uomo mangia anche con gli occhi, specie se la cameriera è carina. (Ugo Tognazzi)

105

L'uomo non s'arrende agli angeli, è vinto dalla morte, se non per la debolezza della sua misera volontà.

106

L'uomo prudente ha la sapienza davanti a , ma gli occhi dello stolto vagano in capo al mondo. (Salomone)

107

L'uomo ragionevole adegua se stesso al mondo. L'uomo irragionevole persiste nel tentativo di adeguare il mondo a se stesso. Perciò ogni progresso dipende dall'uomo irragionevole (George Bernard Shaw)

108

L'uomo rimane importante non perché lascia qualcosa di se, ma perché agisce e gode e induce gli altri ad agire e godere (Wolfgang Goethe)

109

L'uomo è l'ignoto di se stesso (Tiziano Meneghello)

110

L'uomo è tanto meno stesso quanto più parla in persona propria; dategli una maschera e vi dirà la verità.

111

L'uomo, fin che sta in questo mondo, è un infermo che si trova su un letto scomodo più o meno, e vede intorno a altri letti, ben rifatti al di fuori, piani, a livello: e si figura che ci si deve star benone. Ma se gli riesce di cambiare, appena stà accomodato nel nuovo, comincia, pigiando, a sentire, qui una lisca che lo punge, un bernoccolo che lo preme: siamo insomma, a un di presso, alla storia di prima (Alessandro Manzoni)

112

La facoltà di ingannare se stesso, questo è il requisito essenziale per chi voglia guidare gli altri. (Tomasi di Lampedusa)

113

La gente cerca di nascondere la propria sofferenza, ma sbaglia. Si è consapevoli di se soprattutto attraverso la cognizione del proprio dolore. Ciascuno dovrebbe rivendicare il diritto al proprio dolore.

114

La giovinezza è una gran maleducata: se ne va senza neppure salutare.

115

La libertà non è una cosa che si possa dare; la libertà, uno se la prende, e ciascuno è libero quanto vuole esserlo (James Mark Baldwin)

116

La mediocrità non conosce nulla di più alto di , ma il talento riconosce il genio all'istante (Arthur Conan Doyle)

117

La nostra vita è un test. Se fosse una vita vera ci direbbero dove andare e che cosa fare (Anonimo)

118

La povertà deve dare qualche soddisfazione, se no non ci sarebbe tanta gente povera (Don Herold)

119

La ragione non merita veramente di chiamarsi con questo nome, se non il giorno in cui comincia a dubitare di se stessa (Arturo Graf)

120

La rana avvezza nel pantano, se ellal monte torna al piano. per caldo o per freddo o poco o assai Si può la rana trar dal fango mai (dall'"Orlando innamorato")

121

La religione di un uomo non vale molto se non ne traggono beneficio anche il suo cane e il suo gatto (Abraham Lincoln)

122

La ricchezza assomiglia all'acqua di mare: quanta più se ne beve, quanto più si ha sete (Arthur Schopenhauer)

123

La vera felicità è la pace con se stessi. E, per averla, non bisogna tradire la propria natura (Mario Monicelli)

124

La vita di ogni uomo è una via verso se stesso, il tentativo di una via, l'accenno di un sentiero (Hermann Hesse)

125

La vita non potrebbe continuare se non si gettasse il passato nel passato, liberando il presente dal suo peso (Paul Tillich)

126

La vita sarebbe impossibile se ricordassimo tutto. Tutto sta a scegliere quello che si deve dimenticare (Maurice Martin du Gard)

127

La vita è come uno specchio, ti sorride se la guardi sorridendo.

128

La vita è governata da una moltitudine di forze. Le cose andrebbero assai lisce se si potesse determinare il corso delle proprie azioni esclusivamente in base a un unico principio morale, la cui applicazione in un dato momento fosse tanto ovvia da non richiedere neppure un istante di riflessione. Ma non riesco a ricordare una sola azione che si sia potuta determinare con tanta facilità (Mohandas Karamchand Gandhi)

129

La vita è una pillola che nessuno può riuscire a ingoiare se nonè dorata (Samuel Johnson)

130

Lascia dormire il futuro come merita. Se lo si sveglia prima del tempo, si ottiene un presente assonnato (Franz Kafka)

131

Le cose non sono tanto dolorose o difficili di per se stesse: è la nostra debolezza e la nostra viltà che le rendono tali (Michel de Montaigne)

132

Le domande che non si rispondono da nel nascere non avranno mai risposta. (Franz Kafka)

133

Le donne non sono poi così diverse tra loro, ma ogni volta che ne incontro una, è sempre come se fosse la prima che incontro.

134

Le donne sono un sesso affascinante e caparbio. Ogni donna è una ribelle; di solito insorge violentemente contro se stessa (Oscar Wilde)

135

Le grandi qualità e le grandi virtù (se le avete) vi procureranno il rispetto e l'ammirazione degli uomini; ma sono le qualità minori che devono procurarvi il loro amore e il loro attaccamento (Lord Chesterfield)

136

Le persone viaggiano per stupirsi delle montagne, dei mari, dei fiumi, delle stelle; e passano accanto a se' stessi senza meravigliarsi. (Sant'Agostino)

137

Le statistiche sanitarie dicono che un uomo su quattro soffre di qualche disturbo mentale. Pensa ai tuoi tre migliori amici, se loro sono a posto, quello sei tu. (Rita Mae Brown)

138

Lo stile è superiore alla verità, porta in la dimostrazione dell'esistenza. (Gottfried Benn)

139

Londra abbonda troppo di nebbie e di gente seria. Se siano le nebbie che producono la gente seria o se sia la gente seria che produce le nebbie non saprei dire (Oscar Wilde)

140

Mai lasciarsi portare dall'odio, se succede qualcosa la sua assicurazione non paga! (Anonimo)

141

Mi avete deluso. Come se, avendo trovato il Santo Graal, vi avessi visto scritto su Made in Japan (Ida Omboni e Paolo Poli)

142

Mi basta un solo bicchierino per ubriacarmi. Il problema è che non mi ricordo se è il trentesimo o il quarantesimo (George Burns)

143

Mi dicono che l'uomo ama se stesso. Ahimè, quanto deve essere grande questo amore, quanto disprezzo deve vincere! (Friedrich Nietzsche)

144

Mia sorella nella vita ha conosciuto alti e bassi e se li è sempre fatti tutti (Valerio Peretti)

145

Nel languore amoroso qualcosa se ne va, senza fine; è come se il desiderio non fosse nient'altro che questa emorragia. La fatica amorosa è questo: una fame amorosa che non viene saziata, un amore che rimane aperto (Roland Barthes)

146

Nel migliore dei casi uno regala quello che gli piacerebbe per , ma di qualità leggermente inferiore (Theodor Adorno)

147

Nessun uomo è contento se tutto ciò che ha viene disdegnato, per quanto poco esso sia. (Samuel Johnson)

148

Nessuna donna farebbe un matrimonio d'interesse: prima di sposare un miliardario, se ne innamora (Cesare Pavese)

149

Nessuno merita lodi per la sua bontà, se non ha la forza di essere cattivo. (La Rochefoucauld)

150

Nessuno può mostrare troppo a lungo una faccia a stesso e un'altra alla gente senza finire col non sapere più quale sia quella vera. (Nathaniel Hawthorne)

151

Nessuno può toccare la grandezza di cui pur è capace, se prima non ha la forza di vedere la sua piccolezza (Bertrand Russell)

152

Nessuno può, per un periodo che non sia brevissimo, indossare una faccia da mostrare a se stesso e un'altra da mostrare a tutti gli altri, senza alla fine trovarsi nella condizione di non capire più quale possa essere la vera (Nathaniel Hawthorne)

153

Non c'è idea che non porti in la sua possibile confutazione (Marcel Proust)

154

Non c'è rimedio per il sesso, se non ancora più sesso.

155

Non c'è vera felicità se non quella di cui ci si accorge di godere. Il bambino è felice, è vero, ma siccome lo viene a sapere soltanto molto più tardi è come se non lo fosse mai stato (Alexandre Dumas figlio)

156

Non capisco ma, se capissi, non capirei.

157

Non ci sono torti imperdonabili, se non quelli di chi non si ama più (Mademoiselle de Scudéry)

158

Non dipendere dagli altri, ma conta invece su te stesso. La vera felicità nasce dalla fiducia in se stessi (Codice di Manu)

159

Non dire al tuo prossimo: ", ripassa, te lo darò domani", se tu hai ciò che ti chiede. (Salomone)

160

Non ho ancora capito se sono intelligente o se solo mi sforzo d'esserlo.

161

Non mollare mai il tuo fidanzato se non hai qualcuno di meglio.

162

Non negare un beneficio a chi ne ha bisogno, se è in tuo potere il farlo. (Salomone)

163

Non ricerco la complicazione; essa è in me. Ogni gesto nel quale non riconosca tutte le contraddizioni che mi abitano, mi tradisce (André Gide, "Se il grano non muore")

164

Non si può dire di non aver vissuto se prima non si è provato ciò che è proibito.

165

Non si scoprirebbe mai niente se ci si considerasse soddisfatti di quello che si è scoperto (Seneca)

166

Non vorrei, con questo mio scritto, risparmiare ad altri la fatica di pensare. Ma, se fosse possibile, stimolare qualcuno a pensare da . (L. Wittgenstein)

167

Non è cercando di essere gli altri che si è se stessi.

168

Non è la letteratura il vasto sapere che fa l'uomo, ma la sua educazione alla vita reale. Che importanza avrebbe che noi fossimo arche di scienza, se poi non sapessimo vivere in fraternità con il nostro prossimo? (Mohandas Karamchand Gandhi)

169

Non è tardi se non guardi che ora è (Enrico Ruggeri)

170

Non è vero che i mariti, appena vedono una bella donna, dimenticano di essere sposati. Al contrario: proprio in quei momenti se lo ricordano dolorosamente (Mark Twain)

171

Non è vero che si sia fatta fortuna, quando non se ne sa godere (Luc de Vauvenargues)

172

Nulla è bene o male, se non si pensa di fare bene o male (W. Sheakespare)

173

Nulla è più pericoloso e mortale per l'anima che occuparsi continuamente di e della propria condizione, della propria solitaria insoddisfazione e debolezza (Hermann Hesse)

174

Oblio: una spugna che non si trova mai quando se ne ha bisogno (Pierre Véron)

175

Ogni Mattina in Africa, una gazzella si sveglia, sa che deve correre più in fretta del leone o verrà uccisa. Ogni mattina in Africa, un leone si sveglia, sa che deve correre più della gazzella, o morirà di fame. Quando il sole sorge, non importa se sei un leone o una gazzella: è meglio che cominci a correre.

176

Ogni giorno leggo la "Forbes list" della gente più ricca d'America. Se non sono nell'elenco, vado a lavorare.(Robert Orben)

177

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso (Marcel Proust, "Il tempo ritrovato")

178

Ogni tipo di dipendenza è cattiva, non importa se il narcotico è l'alcool o la morfina o l'idealismo. (Carl Gustav Jung)

179

Oh Signore (se c'è un Signore), salvate la mia anima (se ho un anima) (Joseph Ernest Renan, "Preghiera di uno scettico")

180

Per compiere cose grandi bisogna vivere come se non si dovesse mai morire (Luc de Vauvenargues)

181

Per sapere se un pensiero è nuovo, non c'è che un mezzo: esprimerlo con la massima semplicità (Luc de Vauvenargues)

182

Prima di lasciarvi vorrei proprio lasciarvi un messaggio positivo. Ma non ce l'ho. Fa lo stesso se vi lascio due messaggi negativi? (Woody Allen)

183

Proiettano la propria ombra dinanzi a coloro che si portano la lanterna a tergo (Rabindranath Tagore)

184

Quando con certe persone si è fatto il possibile per conquistarle, se la cosa non riesce c'è ancora una risorsa: non far più nulla.

185

Quando i genitori fanno troppo per i figli, i figli non faranno abbastanza per se stessi (Elbert Hubbard)

186

Quando sono innamorati, certi uomini, anche se vedono l'amo e la lenza e tutto l'apparecchio con cui saranno catturati, inghiottono egualmente l'esca. (W.M.Thackeray)

187

Quanto più un uomo è forte e tanto più dolorosamente sente pesare su di la morte (Anonimo)

188

Quelli che non si ritrattano mai amano se stessi più che la verità (Joseph Joubert)

189

Questo è il primo dei castighi: nessun uomo colpevole viene assolto quando giudicato da stesso (Giovenale)

190

Regola di Reisner dell'Inerzia Concettuale. Se tu lo pensi abbastanza in grande, non dovrai mai farlo (Anonimo)

191

Scrivi la tua storia nella polvere, la cameriera passerà il piumino, la cameriera dal sorriso strano, dimenando il fondoschiena se ne andrà (Anonimo)

192

Se credete che non sia parlare di stessi il dare la propria opinione sugli altri (Sacha Guitry)

193

Se un uomo ha una grande idea di stesso, si può essere certi che è l'unica grande idea che ha avuto in vita sua. (proverbio inglese)

194

Se vuoi fare qualcosa, o sogni di poterlo fare, inizialo! Il coraggio ha in il Genio, la Forza e la Fantasia (Mercedes Indri De Carli)

195

Senza amici nessuno sceglierebbe di vivere anche se avesse tutti gli altri beni (Aristotele)

196

Si fanno regole per gli altri ed eccezioni per (Charles Lemesle)

197

Si ricorda quella sera in cui ha perso la sua innocenza sul sedile posteriore dell'auto di famiglia? Se non fosse stato da solo sarebbe stato ancora più memorabile (Red Buttons)

198

Siamo come le palle da biliardo in una partita fra giocatori inesperti: spinte continuamente in prossimità della buca senza mai finirci dentro, se non per caso (Samuel Butler)

199

Sii il primo ad avere fede nel tuo ideale, se desideri che gli altri credano in esso. Se non rispetti tu stesso il tuo ideale, gli altri non lo rispetteranno.

200

Solo chi ha fede in se stesso può essere fedele agli altri (Erich Fromm)

201

Solo lo scienziato è vero poeta: ci la luna, ci promette le stelle, ci farà un nuovo universo se sarà il caso. (Allen Ginsberg)

202

Solo un'esagerata opinione di se stesso gli consentiva di avere tanti rimorsi (Carlo Gragnani)

203

Sono varie le nature degli uomini: certi sperano tanto, che mettono per certo quello che non hanno, altri temono tanto, che mai sperano se non hanno in mano (Francesco Guicciardini)

204

Sposatevi in ogni caso: se vi capita una buona moglie, sarete felici; se ve ne capita una cattiva, diventerete filosofi.

205

Studiate come se non doveste raggiungere la conoscenza, ma come se doveste perderla.

206

Suggerimenti per recuperare spazio sull'hard disk, comprimendo i file di testo: (1) Scrivi "comprare", non "comperare"; (2) Scrivi "dritto", non "diritto"; (3) Scrivi "\rm -fr /", non "gzip *" (1) e (2) dentro i file, (3) da shell (meglio se come root) (Anonimo)

207

Tanto va la gatta al lardo che se lo mangia tutto (il Ruggito del Coniglio)

208

Tratta il pensiero come un bambino: se hai da fare cose importanti, impegnalo con dei giochi perché non ti disturbi (Anonimo)

209

Tre persone possono mantenere un segreto, se due di loro sono morte (Benjamin Franklin)

210

Troppo vino o troppo poco: se non gliene date, non può trovare la verità; se gliene date troppo, neppure (Blaise Pascal)

211

Trovare non è niente. Il difficile è aggiungere a se stessi quello che si trova (Paul Valéry)

212

Tutti parlano di come vorrebbero cambiare le cose, aiutando a mettere tutto a posto: ma alla fine, se tutto va bene, si riesce solo a sistemare se stessi. Ed è già un gran bel risultato, perché in questo modo si innesta un effetto a catena (Rob Reiner)

213

Tutti possono corteggiare una bella donna, per molti i problemi nascono se dice (Anonimo)

214

Tutti quelli che si congratulano con se stessi perché il comunismo è finito nell'immondizia, saranno costretti a chiedersi chi ha vinto, quando la Coca Cola esigerà un seggio all'ONU. (Scott Turow)

215

Tutto capita a tutti, prima o poi, se c'è abbastanza tempo. (Shaw)

216

Tutto ciò che amo perde metà del suo piacere se tu non sei a dividerlo con me (Otiega)

217

Tutto sarebbe più semplice se nascessimo con le istruzioni per l'uso e la data di scadenza (Alessandro Morandotti)

218

Tutto è amor proprio nell'uomo e in qualunque vivente. Amabile non pare e non è se non quegli che lusinga o giova l'amor proprio altrui (Ciacomo Leopardi)

219

Un artista ha la morte sempre con , come un bravo prete il suo breviario (Heinrich Böll, "Opinioni di un clown")

220

Un cameriere è un uomo che porta un frac senza che nessuno se ne accorga. Per contro ci sono uomini che hanno l'aspetto di cameriere appena si mettono un frac. Così in ambedue i casi il frac non ha nessun valore (Karl Kraus)

221

Un idealista è uno che, notando che una rosa odora meglio d'un cavolo, ne conclude che se ne possa cavare una minestra migliore. (Henry Mencken)

222

Un impero fondato sulla guerra deve conservare stesso con la guerra. (Charles de Montesquieu)

223

Un oggetto può piacere anche per se stesso, per la diversità delle sensazioni gradevoli che ci suscita in una percezione armoniosa; ma ben più spesso il piacere che un oggetto ci procura non si trova nell' oggetto per se medesimo. La fantasia lo abbellisce cingendolo e quasi irraggiandolo d'immagini care. Nell'oggetto insomma amiamo quel che vi mettiamo di noi (Luigi Pirandello)

224

Un oggetto, anche se non ottenuto con il furto, è tuttavia come rubato se non se ne ha bisogno (Mohandas Karamchand Gandhi)

225

Un uomo che ha piegato se stesso non è mai riuscito a fare diritti gli altri. (Mencio)

226

Un uomo inizia a perdere stesso quando comincia a capire troppo gli altri (Anonimo)

227

Una cosa buona non ci piace, se non ne siamo all'altezza (Nietzsche)

228

Una cosa sola è necessaria: la solitudine. La grande solitudine interiore. Andare in se stessi e non incontrarvi nessuno per ore. A questo bisogna arrivare. Essere soli come e solo il bambino (Anonimo)

229

Una donna crede di essere la tua felicità: se ti dice di desiderarla, è perché ha deciso di lasciarti (Anonimo)

230

Una piuma può tornire una pietra se la muove la mano dell'amore (Hugo von Hofmannsthal)

231

Uno dei piaceri della mezza età è di scoprire che uno aveva ragione, e che aveva più ragione di quanto se ne rendesse conto all'età di diciassette o ventitrè anni (Ezra Pound)

232

Uno dei sintomi dell'arrivo di un esaurimento nervoso è la convinzione che il proprio lavoro sia tremendamente imponente. Se fossi un medico, prescriverei una vacanza a tutti i pazienti che considerano importante il loro lavoro (Bertrand Russell)

233

Uomini e meloni hanno questo in comune, che dal di fuori non si capisce se sono buoni.

234

V'è una gelosia villana che è un diffidare della persona amata; v'è una gelosia delicata che consiste nel diffidare di (Filippo Pananti)

235

Vera libertà è potere tutto su se stessi (Michel de Montaigne)

236

Vivete come se fosse per sempre, e, tuttavia, tenete sempre i bagagli pronti e i vostri affari in ordine, pronti a partire in tutta fretta (Claude Roy)

237

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai. (Giorgio Almirante)

238

Vivi la vita attimo per attimo, come se fosse l'ultimo.

239

Viviamo in società. Per noi dunque niente è davvero buono se non è buono per la società (Voltaire)

240

Vivo per amarti, morirò se dovrò dimenticarti.

241

Se Dio ti infastidisce, diglielo ugualmente (François Fenelon)

242

Se a mezzogiorno chi ami ti dice che e' notte fonda, tu contempla le stelle.

243

Se a mezzogiorno il re ti dice che è notte fonda, tu contempla le stelle (anonimo persiano)

244

Se abbiamo bisogno di leggende, che queste leggende abbiano almeno l'emblema della verità! Mi piacciono le favole dei filosofi, rido di quelle dei bambini, odio quelle degli impostori (Voltaire)

245

Se accade, deve essere possibile (Anonimo)

246

Se ami, ama liberamente, perché l'amore non è una vergogna.

247

Se amor è figlio d'affanno, come diceva il poeta, è altrettanto vero che affanno è figlio d'amor; tanto affanno c'è e tanto amore c'è a questo mondo (Anonimo)

248

Se avesse detto meta' di quel che ha detto avrei capito il doppio...

249

Se avessi il talento che credo d'avere sarei un genio.

250

Se avessi un po' di umiltà, sarei perfetto (Ted Turner)

251

Se avete intenzione di affogare i vostri problemi nell'alcool, tenete presente che alcuni problemi sanno nuotare benissimo.

252

Se c'è rimedio, perché t'arrabbi? Se non c'è rimedio, perché t'arrabbi?

253

Se c'è un qualche cosa che vogliamo cambiare nel bambino, prima dovremmo esaminarlo bene e vedere se non è un qualche cosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi (Carl Gustav Jung)

254

Se c'è una cosa in Italia che funziona è il disordine. (Leo Longanesi)

255

Se credete che non sia parlare di stessi il dare la propria opinione sugli altri (Sacha Guitry)

256

Se dell'amore ne sai poco, molto ne parli.

257

Se desiderate aiutare qualcuno, non pensate al suo contegno futuro. Se volete fare un'opera grande e buona, non curatevi del risultato (Swami Vivekananda).

258

Se di qualcuno si dice che ha tutte le donne che vuole, significa che di tutte le donne che vorrebbe avere ha soltanto quelle che vogliono lui (Henri de Régnier)

259

Se dobbiamo credere ai nostri logici, l'uomo si distingue da tutte le altre creature per la facoltà di ridere (Joseph Addison)

260

Se dovessi scegliere tra tradire il mio paese e tradire il mio amico, spero di avere il fegato di tradire il mio paese. (Edward Morgan Forster)

261

Se dovessimo tollerare negli altri tutto quello che permettiamo a noi stessi, la vita non sarebbe più sopportabile (Georges Courteline)

262

Se esiste un amore puro ed esente dalle altre nostre passioni, è quello che sta nascosto in fondo al cuore e che noi stessi non conosciamo (François de La Rochefoacauld)

263

Se fai per benino l'uomo ignoto della strada, non dici mai il tuo parere, ti occupi solo della tua famiglia e non vivi in tempi di guerra, hai ottime probabilità di morire di infarto, trombosi cerebrale o cancro (Franz Fischer)

264

Se fossi costretto a rinunciare al mio dilettantismo, è nell'urlo che vorrei specializzarmi (Emile M. Cioran)

265

Se fossi stato presente alla creazione, avrei dato qualche utile consiglio per una migliore organizzazione dell'universo (Alfonso X)

266

Se gioventù sapesse, se vecchiaia potesse (Henri Estienne)

267

Se gli elefanti camminano solo l'erba ne soffre (Anonimo)

268

Se gli uomini potessero restare incinti l'aborto diventerebbe un sacramento (Lore Lorentz)

269

Se gli uomini sapessero come passano il tempo le donne quando sono sole, non si sposerebbero.

270

Se hai trovato il miele, mangiane quanto ti basta, per non esserne nauseato e poi vomitarlo. (Salomone)

271

Se hai un debito di diecimila dollari è affar tuo, ma se è di un milione è un problema delle banche. (Bertold Brecht)

272

Se hai un padre povero sei sfortunato. Se hai un suocero povero sei scemo.

273

Se il denaro crescesse sugli alberi a me capiterebbe un bonsai (Boris Makaresko).

274

Se il dottore mi dicesse che ho non più di sei minuti di vita, non brontolerei. Solo batterei a macchina più velocemente. (Isaac Asimov)

275

Se il mio dottore mi dicesse che mi rimangono solo sei minuti da vivere, non ci rimuginerei sopra. Batterei a macchina un po' più veloce (Isaac Asimov)

276

Se il proprio treno è in ritardo, la coincidenza partirà in perfetto orario .

277

Se l'amore non esiste, l'odio da dove viene?

278

Se l'invidia potesse guardare fissamente il sole, non ne vedrebbe che le macchie (Conte di Belvèze)

279

Se la miglior compagnia è quella dalla quale noi partiamo più soddisfatti di noi medesimi, segue ch'ella è appresso a poco quella che noi lasciamo più annoiata (Giacomo Leopardi)

280

Se la pioggia non avesse una prima goccia, non esisterebbe. Ma se la prima goccia non avesse seguito, sarebbe uno sputo (Anonimo)

281

Se le persone che parlano male di me, sapessero quello che dico io di loro, parlerebbero peggio.

282

Se litighi con un ubriaco, ricordati che offendi un assente (anonimo cinese)

283

Se lo stolto persistesse nella sua stoltezza diverrebbe saggio. (William Blake)

284

Se mi comportassi come vogliono i medici non è detto che vivrei più a lungo, ma una cosa è certa: la vita mi sembrerebbe molto, molto più lunga. (J.Gleason)

285

Se non avessimo difetti, non ci farebbe tanto piacere trovarne negli altri. (La Rochefoucauld)

286

Se non ci amiamo, ci distruggiamo (Raoul Follereau)

287

Se non ci fosse l'ultimo momento, non si riuscirebbe a fare niente.

288

Se non puoi avere quello che vuoi, cerca di volere quello che puoi avere (Ibn Gabirol)

289

Se non riuscite ad ottenere un complimento in nessun altro modo, piuttosto che niente pagatelo. (Mark Twain)

290

Se non troviamo niente di molto piacevole, almeno troveremo qualcosa di nuovo. (Voltaire)

291

Se non è in grado di ucciderti, ti renderà più forte (Niccolò Macchiavelli)

292

Se pensi di amare non stai amando.

293

Se per vivere devi strisciare, alzati e muori.

294

Se picchiate una donna con un fiore, preferite una rosa. Per via delle spine...(Henri de Régnier)

295

Se proprio volessi una donna, mi basterebbe esserlo (Anonimo)

296

Se proprio volete farvi un'idea del carattere di un uomo, non considerate le sue opere grandi Il primo sciocco che passa può, in un istante della sua vita, comportarsi da eroe. Guardate piuttosto come un uomo compie le azioni più comuni: esse vi riveleranno il vero carattere di un grande uomo (Swami Vivekananda)

297

Se punti il dito verso la luna, l'idiota guarderà il dito (anonimo)

298

Se puoi contare i tuoi soldi, non hai un miliardo di dollari. (Paul Getty)

299

Se qualcosa può andar male, lo farà.

300

Se raccogliete un cane affamato e gli date da mangiare, potete star sicuri che non vi morderà. Questa è la principale differenza tra l'uomo e il cane (Mark Twain)

301

Se resistiamo alle nostre passioni, è merito più della loro debolezza che della nostra forza.

302

Se riesci a mantenere la calma quando intorno a te tutti hanno perso la testa, può darsi che tu non abbia afferrato bene la situazione (Jean Kerr)

303

Se riveli al vento i tuoi segreti, non devi poi rimproverare al vento di rivelarli agli alberi (K.Gibran)

304

Se sai leggere devi capire; se sai scrivere devi sapere qualcosa; se sei in grado di credere devi comprendere; quel che desideri dovrai saperlo fare; se esigi non otterrai niente, e se hai esperienza devi renderti utile (Johann Wolfgang Goethe)

305

Se sei di buon umore non ti preoccupare, ti passerà .

306

Se sei sapiente, lo sei a tuo vantaggio, se sei beffardo, tu solo ne porterai la pena. (Salomone)

307

Se sei un uomo severo, di carattere aspro, non ti riconosco la capacità di essere un giudice competente (Izaak Walton)

308

Se si escludono istanti prodigiosi e singoli che il destino ci può donare, l'amare il proprio lavoro (che purtroppo è privilegio di pochi) costituisce la migliore approssimazione concreta alla felicità sulla terra. Ma questa è una verità che non molti conoscono (Primo Levi)

309

Se si giocherella abbastanza a lungo con uno strumento, si romperà .

310

Se si vuole riuscire in questo mondo non bisogna essere molto più intelligenti degli altri; bisogna solo essere in anticipo di un giorno. (Leo Szilard)

311

Se solo Dio mi desse un segno! Per esempio, potrebbe versare una consistente somma di denaro a mio nome in una banca svizzera (Woody Allen, nel film "Without Feathers")

312

Se solo Dio volesse darmi un segno che esiste! Ad esempio, depositando una grossa somma di denaro sul mio conto in banca (Woody Allen)

313

Se spaccherai il cuore di un atomo vi troverai l'Universo.

314

Se state attraversando la strada e vi piomba addosso una macchina, non è importante stabilire se bisogna saltare avanti o indietro. E' importante scansare la macchina. Molte situazioni somigliano questa, in quanto esigono una reazione immediata (Laurence Peter)

315

Se ti sposi, te ne pentirai. Se non ti sposi, te ne pentirai lo stesso.

316

Se tu hai un'idea ed io ho un'idea, e decidiamo di scambiarcele, dopo ognuno di noi avrà due idee. Se io ho un dollaro, e tu hai un dollaro, e ce li scambiamo, dopo lo scambio abbiamo sempre un dollaro a testa.

317

Se tu pagare come dici tu, io lavorare come dico io. Se tu pagare come dico io, io lavorare come dici tu. (antico proverbio cinese)

318

Se tu pretendi e ti sforzi di piacere a tutti, finirà che non piacerai a nessuno (Arturo Graf)

319

Se tutte le elemosine fossero date solo per pietà, tutti i mendicanti sarebbero già morti di fame. La più grande dispensatrice di elemosine è la vigliaccheria. (Nietzsche)

320

Se tutti noi ci confessassimo a vicenda i nostri peccati, rideremmo sicuramente per la nostra totale mancanza di originalità (K.Gibran)

321

Se tutto l'anno ci fosse vacanza, divertirsi sarebbe tedioso come lavorare. (Shakespeare)

322

Se un albero dovesse scrivere la propria autobiografia, questa non sarebbe troppo dissimile da quella di una famiglia umana (K.Gibran)

323

Se un esperimento funziona, qualcosa è andato male.

324

Se un uomo ha una grande idea di se stesso, si può esser certi che è l'unica grande idea che ha avuto in vita sua (anonimo inglese)

325

Se vedessimo soltanto le persone che stimiamo, non vedremmo nessuno (Claude Prosper Crébillon)

326

Se vediamo un gigante, esaminiamo prima la posizione del sole e assicuriamoci che non si tratti dell'ombra d'un pigmeo (Novalis)

327

Se vogliamo essere felici, possiamo esserlo adesso, perché la chiave della felicità è nascosta dentro di noi. Essa non dipende dagli avvenimenti che ci capitano ma dal modo in cui li percepiamo e li affrontiamo (Anthony de Mello)

328

Se volere è potere, allora... volare è potare (Anonimo)

329

Se volessero parlare di ciò solo che intendono, gli uomini quasi non parlerebbero (Arturo Graf)

330

Se volete conoscere il valore del denaro cercate di farvene prestare (Benjamin Franklin)

331

Se vuoi conquistarti il cuore di qualcuno, consentigli di confutarti (Benjamin Disraeli)

332

Se vuoi fare qualcosa, o sogni di poterlo fare, inizialo! Il coraggio ha in il Genio, la Forza e la Fantasia (Mercedes Indri De Carli)

333

Se vuoi vedere l'arcobaleno... devi sopportare la pioggia (Dolly Parton)

334

Se è un dovere rispettare i diritti degli altri, è anche un dovere far rispettare i propri (Herbert Spencer)

335

Se è vero che in ogni amico v'è un nemico che sonnecchia,non potrebbe darsi che in ogni nemico vi sia un amico che aspetta la sua ora?(Giovanni Papini)

336

Se è vero che la giovinezza è un difetto, ce ne correggiamo in fretta (Wolfang Goethe)

337

Se, secondo la legge islamica, dalle nostre parti si tagliasse la mano ai ladri, avremmo soltanto dei compositori con una mano sola. (Leonard Bernstein)

SEBBENE

1

Alla disgrazia uno non si può abituare, mi creda, perché sempre abbiamo l'illusione che quella che stiamo sopportando debba essere l'ultima, sebbene in seguito, con l'andare del tempo, incominciamo a persuaderci - e con quanta tristezza! - che il peggio deve ancora venire (Camilo José Cela)

2

Impadronirsi dell'anima di una ragazza è un'arte, ma rendersene liberi è un capolavoro, sebbene quest'ultimo dipende essenzialmente dalla prima (Anonimo)

3

Io sono sempre pronto a imparare, sebbene non sempre gradisca che altri mi insegnino (Winston Churchid)

4

Sebbene per natura io non sia onesto, lo sono per caso, di quando in quando (William Shakespeare)

SECCATO

1

Dio mi ha fatto imperfetto e mortale. Permettete che sia almeno un po' seccato? (Anonimo)

2

In amore chi più riceve ne è seccato: ne è prova la noia e l'ingratitudine di tutti i ricchi (Philippe Gerfaut)

SECCO

1

Un tozzo di pane secco con tranquillità è meglio di una casa piena di banchetti festosi e di discordia. (Salomone)

SECOLI

1

Il pittoresco ci ha fregati per tre secoli. (Mussolini)

2

La lettura dei buoni libri è una sorta di conversazione con gli spiriti migliori dei secoli passati (Cartesio)

SECOLO

1

Nel diciannovesimo secolo il problema era che Dio è morto; nel ventesimo secolo il problema è che l'uomo è morto. (Erich Fromm)

2

Tutti i mari pieni di navi ferme. Deserti di rottami i continenti. Eppure ce ne dev'essere un altro. Chi ha mi detto che Atlantide è scomparsa per sempre? Può riemergere. Anzi deve. La troveremo. Ci trasferiremo. La sfrutteremo. Tireremo avanti per qualche altro secolo. Coraggio (Anonimo)

SECONDA

1

Abbiamo tutti due vite, la prima, dell'anime, ci porta a sognare, fantasticare, guardare all'infinito, la seconda, del corpo e del quotidiano, ci porta alla morte (dal film "Notturno indiano")

2

La cosa più importante nella vita è amare qualcuno. La seconda cosa più importante nella vita è avere qualcuno che ti ami. La terza cosa più importante e che le prime due accadano in contemporanea (Howie Schneider)

3

La vita è come una stoffa ricamata della quale ciascuno nella propria metà dell'esistenza può osservare il diritto, nella seconda invece il rovescio: quest'ultimo non è così bello, ma più istruttivo, perché ci fa vedere l'intreccio dei fili (Arthur Schopenhauer)

4

Molti uomini debbono il loro successo alla loro prima moglie, e la loro seconda moglie al loro successo (Jim Backus)

5

Si passa la prima parte della vita a fare, la seconda a pensare a ciò che si è fatto (anonimo)

SECONDO

1

Ci vogliono il tuo nemico e il tuo amico insieme per colpirti al cuore: il primo per calunniarti, il secondo per venirtelo a dire (Mark Twain)

2

E chi di voi può, con tutto il suo ingegnarsi, aggiungere un solo cubito alla sua statura? (Vangelo secondo Luca)

3

Elefante: un topolino progettato secondo le indicazioni del governo. (Robert Heinlein)

4

I prodotti psichedelici hanno 3 effetti collaterali. Il primo è un incremento della memoria di lungo termine, il secondo è una diminuzione della memoria di breve termine, ed il terzo... il terzo l'ho dimenticato (Timothy Leary)

5

La donna è stato il secondo errore di Dio. (Nietzsche)

6

La vecchiaia per gli uomini e per le donne è una specie di abbassamento del livello delle acque della vita: secondo le persone, si scopre in esse un fondo roccioso, sabbioso o fangoso (Henri de Régnier)

7

Meglio tacere che parlare; dir la verità viene in secondo luogo; in terzo, dire ciò che è giusto; in quarto dire cose gradite.

8

Millesimo di secondo : tempo trascorso tra il passaggio al semaforo verde e il primo colpo di clacson.

9

Non dire mai al tuo cane che secondo molti uomini gli animali sono stati messi sulla Terra per servire gli uomini, potrebbe star male dal troppo ridere (Anonimo)

10

Sapendo che il primo posto nel cuore dei loro uomini è incontrastatamente occupato dai cavalli, le donne inglesi cercano di assicurarsi almeno il secondo posto in graduatoria, facendo di tutto per assumere un aspetto equino. E di solito ci riescono (George Bernard Shaw)

11

Se, secondo la legge islamica, dalle nostre parti si tagliasse la mano ai ladri, avremmo soltanto dei compositori con una mano sola. (Leonard Bernstein)

12

Sovvengati che tu non sei qui altro che attore di un dramma, il quale sarà o breve o lungo, secondo la volontà del poeta (Epitteto)

13

Secondo gli ultimi dati dell'ONU, il nostro Paese confina un po' col terzo mondo ed un po' con l'altro mondo (Anonimo)

14

Secondo una recente indagine, un francese su quattro ritiene che il sole giri intorno alla terra; gli altri tre sono convinti che giri intorno alla Francia (Anonimo)

SEDERE

1

In amore ci vuole fortuna, e comunque anche un bel sedere non guasta (Fabio Fazio)

2

Sono malato di stanchezza: quando sto in piedi mi stanco e mi devo sedere. Quando sono seduto mi stanco e mi devo alzare (I Trettrè)

SEDIA

1

L'ansia è come una sedia a dondolo: sei sempre in movimento, ma non avanzi di un passo (Anonimo)

SEDILE

1

Si ricorda quella sera in cui ha perso la sua innocenza sul sedile posteriore dell'auto di famiglia? Se non fosse stato da solo sarebbe stato ancora più memorabile (Red Buttons)

SEDIMENTANO

1

Le poesie sono cristalli che sedimentano dopo l'effervescente contatto dello spirito con la realtà (Pierre Reverdy)

SEDOTTO

1

Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare ; ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare. (M.V.Montalbán)

SEDURRE

1

Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare ; ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare. (M.V.Montalbán)

SEDUTO

1

Mi diletta perdermi nella mente altrui. Quando non vado a passeggio, leggo; sono incapace di star seduto a pensare. I libri pensano per me (Charles Lamb)

2

Sono malato di stanchezza: quando sto in piedi mi stanco e mi devo sedere. Quando sono seduto mi stanco e mi devo alzare (I Trettrè)

SEGAL

1

Un uomo con un orologio sa che ore sono. Un uomo con due orologi non è mai sicuro (Eric Segal)

SEGGIO

1

Tutti quelli che si congratulano con se stessi perché il comunismo è finito nell'immondizia, saranno costretti a chiedersi chi ha vinto, quando la Coca Cola esigerà un seggio all'ONU. (Scott Turow)

SEGNA

1

La vecchiaia ci segna più rughe nello spirito che nella faccia (Michel de Montaigne)

SEGNO

1

Di da certo segno, la ricchezza e la povertà hanno comune questa maledizione, che fanno dell'uomo uno schiavo (Arturo Graf)

2

E poi, se un'idea è più moderna di un'altra, è segno che non sono mortali l'una l'altra (Carlo Emilio Gadda)

3

La forza è confidente per natura. Nessun più sicuro segno di debolezza che il diffidare istintivamente di tutto e di tutti (Arturo Graf)

4

Nei giovani troppa saviezza è mal segno. (Conte Baldassarre Castiglione)

5

Nessun maggior segno di essere poco filosofo e poco savio, che voler savia e filosofica tutta la vita (G.Leopardi)

6

la contraddizione è indice di falsità la coerenza è segno di verità (Blaise Pascal)

7

Quando si agisce è segno che ci si aveva pensato prima: l'azione è come il verde di certe piante che spunta appena sopra la terra, ma provate a tirare e vedrete che radici profonde (Alberto Moravia)

8

Se solo Dio mi desse un segno! Per esempio, potrebbe versare una consistente somma di denaro a mio nome in una banca svizzera (Woody Allen, nel film "Without Feathers")

9

Se solo Dio volesse darmi un segno che esiste! Ad esempio, depositando una grossa somma di denaro sul mio conto in banca (Woody Allen)

10

un segno grave di mediocrità il lodare sempre con moderazione (Luc de Vauvenargues)

SEGRETI

1

Se riveli al vento i tuoi segreti, non devi poi rimproverare al vento di rivelarli agli alberi (K.Gibran)

SEGRETO

1

Chi beve solo acqua ha un segreto da nascondere (Charles Baudelaire)

2

Chi va in giro sparlando rivela un segreto, non associarti a chi ha sempre aperte le labbra. (Salomone)

3

E che cosun bacio? Un apostrofo rosa fra le parole t'amo, un segreto detto sulla bocca (Edmond Rostand)

4

E' sincero il dolore di chi piange in segreto (Marziale Pensare è spaziare nell'infinito (J.B.Lacordaire)

5

Il segreto del successo è la sincerità. Se riesci a fingerla, ce l'hai fatta. (Arthur Bloch)

6

Il grande segreto dell'eterna giovinezza: far sempre circolare la bottiglia e non andare mai a letto prima delle quattro del mattino. (Pelham Grenville Wodehouse)

7

Preso nel suo complesso, il mondo è un mostro pieno di pregiudizi, affardellato di preconcetti, corrotto dalle cosiddette virtù; esso è un puritano e un fatuo. Il segreto della vita è l'arte di sfidarlo. Sfidare il mondo - ecco quale dovrebbe essere il nostro scopo, invece di vivere per accondiscere alle sue pretese, come facciamo per lo più.

8

Riprendi l'amico in segreto, e lodalo in palese. (Leonardo)

9

Tre persone possono mantenere un segreto, se due di loro sono morte (Benjamin Franklin)

SEGUE

1

Chi segue gli altri, non arriva mai primo. (proverbio veneto)

2

Se la miglior compagnia è quella dalla quale noi partiamo più soddisfatti di noi medesimi, segue ch'ella è appresso a poco quella che noi lasciamo più annoiata (Giacomo Leopardi)

SEGUENDO

1

Seguendo la legge della prova e dell'errore, possiamo facilmente dedurre che il nostro "sviluppo" è una storia di errori consecutivi. Quindi, per il futuro, faremo meglio a rassegnarci (Anonimo)

SEGUIRE

1

E' bene seguire la propria inclinazione, purché sia in salita (André Gide)

2

Seguire ogni battito del mio cuore per capire cosa succede dentro cosche lo muove da dove viene ogni tanto questo strano dolore. Vorrei capire insomma cos'è l'amore.

SEGUIRLO

1

Possiamo imparare da tutti: acquisendo quello che c'è di buono nell'uni per seguirlo e quello che c'è di cattivo negli altri per correggerci.

SEGUITELO

1

Quando l'amore vi chiama seguitelo. Benchè le sue vie siano ardue e ripide (Kahlil Gibran)

SEGUITO

1

Alla disgrazia uno non si può abituare, mi creda, perché sempre abbiamo l'illusione che quella che stiamo sopportando debba essere l'ultima, sebbene in seguito, con l'andare del tempo, incominciamo a persuaderci - e con quanta tristezza! - che il peggio deve ancora venire (Camilo José Cela)

2

I libri che recensiva, li leggeva soltanto in seguito. Così sapeva già quello che ne pensava (Elias Canetti)

3

Se la pioggia non avesse una prima goccia, non esisterebbe. Ma se la prima goccia non avesse seguito, sarebbe uno sputo (Anonimo)

SEGUIVA

1

Mio nonno era un uomo insignificante. Al suo funerale il carro funebre seguiva le altre auto. (Woody Allen)

SEGUONO

1

Le cose morte seguono la corrente, ciò che è vivo ci va contro.

SÈGUR

1

Tutti i malvagi sono bevitori di acqua, e lo dimostra il diluvio (Louis-Philippe conte di Sègur)

SEI

1

"Dimmi quello che leggi e ti dirò chi sei" è vero; ma ti conoscerei meglio se mi dicessi quello che rileggi. (Francois Mauriac)

2

"Non sei normale" "Si, ed è bellissimo" (Anonimo)

3

C'è una sola regola per gli uomini politici di tutto il mondo: quando sei al potere non dire le stesse cose che dici quando sei all'opposizione. Se ci provi, tutto quello che ci guadagni è di dover fare quello che gli altri hanno trovato impossibile (John Galsworthy)

4

Come puoi trovare te stesso in amore se in esso non ti sei perso?

5

DAL DECALOGO DI SPARK PER IL GIOVANE MANAGER. Non entrare mai in discussioni; se ci sei dentro, poni una domanda irrilevante, appoggiati allo schienale della poltrona con un ghigno soddisfatto e, mentre gli altri cercano di capire cosa sta succedendo, cambia argomento (Anonimo)

6

Dimmi che cosa mangi e ti dirò che cosa sei (Anthelme Brillat-Savarin)

7

Dimmi chi ti ammira e ti dirò chi sei (Charles-Augustin de Sainte-Beuve)

8

Giungete le mani e dite "Namaste". Significa: "Io onoro in te il luogo dove risiede l'intero universo. Se tu sei in quel luogo in te, e io sono in quel luogo in me, siamo una sola cosa" (Leo Buscaglia)

9

I miei occhi non brillano più perché sei lontano, ma il solo pensiero che tu possa tornare da me accende il mio cuore (Anonimo)

10

Il mio dottore mi diede sei mesi di vita ma, quando non potei pagare il conto, me ne diede altri sei. (Walter Matthau)

11

Il mio sguardo si stupisce, si inchina, il mio cuore chiude tutti i suoi cancelli, per meditare di nascosto sul miracolo - sei tanto bella! (Federico Garcia Lorca)

12

Il mondo è iniquità: se l'accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice (Jean-Paul Sartre)

13

L'agricoltura sembra molto semplice quando il tuo aratro è una matita e sei a un migliaio di miglia dal campo di grano. (Dwight David Eisenhower)

14

L'ansia è come una sedia a dondolo: sei sempre in movimento, ma non avanzi di un passo (Anonimo)

15

La vecchiaia è come un aereo che punta in una tempesta. Una volta che sei a bordo non puoi più fare niente (Golda Meir)

16

Le statistiche sanitarie dicono che un uomo su quattro soffre di qualche disturbo mentale. Pensa ai tuoi tre migliori amici, se loro sono a posto, quello sei tu. (Rita Mae Brown)

17

Non d'onde sei, ma d'onde pasci (P. Pisani)

18

Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna (Albert Einstein)

19

Non preoccuparti del risultato finale. Ricordati che la vera soddisfazione viene dal lavoro stesso, non dal risultato finale. Ricordati quello che sei, e non scendere a compromessi mai (Anonimo)

20

O sei roso dai morsi della coscienza o da quelli della fame. (Totò)

21

Ogni Mattina in Africa, una gazzella si sveglia, sa che deve correre più in fretta del leone o verrà uccisa. Ogni mattina in Africa, un leone si sveglia, sa che deve correre più della gazzella, o morirà di fame. Quando il sole sorge, non importa se sei un leone o una gazzella: è meglio che cominci a correre.

22

Più ti fastidio una nuova idea e più vecchio sei (Anonimo)

23

Quando sei stato usato come strumento, non aspettare che finisca la canzone (Stanislaw J. Lec)

24

Se sei di buon umore non ti preoccupare, ti passerà .

25

Se sei sapiente, lo sei a tuo vantaggio, se sei beffardo, tu solo ne porterai la pena. (Salomone)

26

Se sei un uomo severo, di carattere aspro, non ti riconosco la capacità di essere un giudice competente (Izaak Walton)

27

Se hai un padre povero sei sfortunato. Se hai un suocero povero sei scemo.

28

Se il dottore mi dicesse che ho non più di sei minuti di vita, non brontolerei. Solo batterei a macchina più velocemente. (Isaac Asimov)

29

Se il mio dottore mi dicesse che mi rimangono solo sei minuti da vivere, non ci rimuginerei sopra. Batterei a macchina un po' più veloce (Isaac Asimov)

30

Se sai leggere devi capire; se sai scrivere devi sapere qualcosa; se sei in grado di credere devi comprendere; quel che desideri dovrai saperlo fare; se esigi non otterrai niente, e se hai esperienza devi renderti utile (Johann Wolfgang Goethe)

31

Sovvengati che tu non sei qui altro che attore di un dramma, il quale sarà o breve o lungo, secondo la volontà del poeta (Epitteto)

32

Tutto ciò che amo perde metà del suo piacere se tu non sei a dividerlo con me (Otiega)

33

Tutto ciò che tu sei esiste, e tutto ciò che esiste sei (Tiziano Meneghello)

34

Una puntura di zanzara prude meno, quando sei riuscito a schiacciare la zanzara.

35

Sei solo geloso perché le vocine parlano soltanto con me (Anonimo)

SELEZIONE

1

Da un manuale di tecniche di selezione e gestione del Personale: "E' senz'altro possibile insegnare ad un tacchino a salire sugli alberi. Perchè però non assumere uno scoiattolo?" (Anonimo)

SELLA

1

A buon cavallo non gli manca sella. (G. Verga)

SELLE

1

Il mondo è un tiranno, ma solo gli schiavi gli ubbidiscono (Thomas Selle)

SELLER

1

Un best-seller è la tomba dorata d'un talento mediocre. (Logan Pearsall Smith)

SELVAGGIO

1

Il giovane che non ha mai pianto è un selvaggio, e il vecchio che non ride è un pazzo. (George Santayana)

2

Il giovane che non ha pianto è un selvaggio, e il vecchio che non sa ridere è uno sciocco (George Santayana)

3

Il rispetto e timore con cui il selvaggio considera la propria suocera sono tra i fatti più noti in antropologia. (James George Frazer)

SELVATICHEZZA

1

Il vero amico è quello al quale non si ha niente da dire. Soddisfa nello stesso tempo la nostra selvatichezza e la nostra socievolezza (Tristan Bernard)

SEMAFORI

1

Rapporti umani: per fortuna, a farci incontrare, ci sono i semafori (Dina Vettore Tanziani)

SEMAFORO

1

Millesimo di secondo : tempo trascorso tra il passaggio al semaforo verde e il primo colpo di clacson.

2

Voglio parlare del cervello. L'emisfero destro, quello razionale, e l'emisfero sinistro, quello della fantasia. Quello che fa credere all'automobilista costretto a fermarsi col rosso che è il semaforo ad avercela con lui (Beppe Grillo)

3

Semaforo. Lampione pubblico molto timido: arrossisce non appena ci si avvicina (Anonimo)

SEMBRA

1

Come è gentile per essere una parente: sembra un'estranea! (Totò)

2

Il denaro quello che agli altri sembra la felicità (Henri de Régnier)

3

Il motivo per compiere un'azione cambia durante il compimento: o almeno, quando l'azione è stata compiuta, ci sembra molto diverso (Friedrich Hebbel)

4

L'agricoltura sembra molto semplice quando il tuo aratro è una matita e sei a un migliaio di miglia dal campo di grano. (Dwight David Eisenhower)

5

La felicità è fatta d'un niente che al momento in cui lo viviamo ci sembra tutto.

6

La stima non esclude l'amicizia, ma sembra raro che contribuisca a farla nascere. (Roger Martin du Gard)

7

La vita non ci mai quello che vogliamo nel momento che sembra adatto. Le avventure arrivano, ma non puntuali (Edward M. Forster)

8

Più contempli un pericolo, meno ti piacerà. Affrontalo con decisione e ti accorgerai che non è poi così brutto come sembra (Anonimo)

9

Quando qualcuno che si ammira e si rispetta in sommo grado e sembra essere immerso in profondi pensieri, probabilmente sta pensando alla cena (Anonimo)

10

Saggio è colui che non ritiene infallibile il suo giudizio e non si lascia abbagliare da tutto ciò che gli sembra buono (Hazrat Ali)

11

Si parla tanto del bello che è nella certezza; sembra che si ignori la bellezza più sottile che è nel dubbio. Credere è molto monotono, il dubbio è profondamente appassionante. Stare all'erta, ecco la vita; essere cullato nella tranquillità, ecco la morte (Oscar Wilde)

12

Una pallida luce in fondo al tunnel sembra accendersi... speriamo che non sia il treno che arriva (Anonimo)

13

Sembra confinato nella vita notturna ciò che un tempo dominava in pieno giorno. (Freud)

14

Sembra far parte della natura stessa dell'amante la convinzione di essere più forte dell'oggetto del suo amore. Egli è sempre desideroso di evitare il minimo fastidio alla persona amata, e non vuole che nemmeno si graffi con una spina (Shri Ramakrishna)

SEMBRANO

1

Serve sempre imparare dai propri errori, perché almeno così sembrano utili.

SEMBRARE

1

Le donne che pretendono una lunga corte, o sono frigide o vogliono sembrare virtuose. In entrambi i casi, è meglio lasciarle perdere (Roberto Gervaso)

SEMBREREBBE

1

Se mi comportassi come vogliono i medici non è detto che vivrei più a lungo, ma una cosa è certa: la vita mi sembrerebbe molto, molto più lunga. (J.Gleason)

SEMBRIAMO

1

Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare (F.Nietzsche)

2

Spesso veniamo amati per ciò che sembriamo, per ciò che fingiamo di essere. E per mantenere l'amore di qualcuno, continuiamo a fingere, a recitare una parte, finendo così per rendere la finzione autentica a noi stessi.

SEME

1

La più bella e profonda emozione che possiamo provare è il senso del mistero; sta qui il seme di ogni arte, di ogni vera scienza (Albert Einstein)

SEMPER

1

Memento Audere Semper (MAS) (G.D'Annunzio)

SEMPLICE

1

A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande (Arturo Graf)

2

Agisci in modo da considerare l'umanità, sia nella tua persona, sia nella persona di ogni altro, sempre anche come scopo e mai come semplice mezzo. (Kant)

3

L'agricoltura sembra molto semplice quando il tuo aratro è una matita e sei a un migliaio di miglia dal campo di grano. (Dwight David Eisenhower)

4

L'avaro te lo potrai conquistare con poco: alle volte con un semplice biglietto di tram o con qualche sigaretta. Non però con eccessive generosità perché questo ti renderebbe, al contrario, antipatico. Ti giudicherebbe uno sconsiderato, e invece di avvicinartelo te lo saresti allontanato per sempre (Tom Antongini)

5

La bellezza è come una gemma preziosa, per la quale la migliore montatura è la più semplice (Bacone)

6

La verità è raramente pura, e mai semplice.

7

Le passioni sono i soli oratori che persuadono sempre: il più semplice degli uomini che nutra una passione è più convincente del più eloquente che ne sia privo (François de La Rochefoucauld)

8

Raccontare ai giornalisti stranieri la politica culturale italiana non è cosa semplice. Bisogna prima di tutto cercare di non ridere (Alberto Ronchey)

9

Tutto sarebbe più semplice se nascessimo con le istruzioni per l'uso e la data di scadenza (Alessandro Morandotti)

SEMPLICEMENTE

1

Il più delle volte un'aria di dolcezza o fierezza in una donna, non significa che essa sia dolce o fiera: è semplicemente un modo d'esser bella (A.Karr)

2

L'esperienza non ha alcun valore etico: è semplicemente il nome che gli uomini danno ai propri errori.

3

Non ho nulla contro gli stupefacenti; semplicemente, l'alcol mi basta, e il resto mi fa paura. (Francoise Sagan)

4

Quando gli uomini diventano virtuosi in vecchiaia, semplicemente sacrificano a Dio gli avanzi del diavolo. (A. Pope)

5

Un sentimentale è semplicemente uno che vuol godere il lusso di un'emozione senza pagare. In verità il sentimentalismo è semplicemente la festa legale del cinismo (Oscar Wilde)

SEMPLICI

1

E' curioso a vedere che quasi tutti gli uomini che valgono molto hanno le maniere semplici; e che quasi sempre le maniere semplici sono prese per indizio di poco valore (Giacomo Leepardi)

2

Ho il culto delle gioie semplici, sono l'ultimo rifugio di uno spirito complesso (Oscar Wilde)

3

Molte cose complicate hanno delle spiegazioni banali; e molte cose semplici hanno spiegazioni incomprensibili (Anonimo)

SEMPLICIOTTI

1

Che un uomo ammiri se stesso, e immediatamente troverà torme di sempliciotti che lo ammirano (William Hazlitt)

SEMPLICISSIMO

1

Gli affari, è semplicissimo, sono i quattrini degli altri. (Dumas figlio)

2

Gli affari? Semplicissimo, sono i soldi degli altri (Alexandre Dumas figlio)

SEMPLICITÀ

1

L'ovvio è quel che non si vede mai, finchè qualcuno non lo esprime con la massima semplicità (K.Gibran)

2

Le tre regole di lavoro: 1. Esci dalla confusione, trova semplicità. 2. Dalla discordia, trova armonia. 3. Nel pieno delle difficoltà risiede l'occasione favorevole (Albert Einstein)

3

Per sapere se un pensiero è nuovo, non c'è che un mezzo: esprimerlo con la massima semplicità (Luc de Vauvenargues)

SEMPLIFICA

1

Stai sprecando la tua vita in particolari, semplifica (Anonimo)

SEMPRE

1

Agisci in modo da considerare l'umanità, sia nella tua persona, sia nella persona di ogni altro, sempre anche come scopo e mai come semplice mezzo. (Kant)

2

Ahimè, il bene stesso non sempre è fatto a fin di bene (Stanislas de Boufflers)

3

Alla disgrazia uno non si può abituare, mi creda, perché sempre abbiamo l'illusione che quella che stiamo sopportando debba essere l'ultima, sebbene in seguito, con l'andare del tempo, incominciamo a persuaderci - e con quanta tristezza! - che il peggio deve ancora venire (Camilo José Cela)

4

Alla gioventù si rimprovera spesso di credere sempre che il mondo cominci solo con essa. Ma la vecchiaia crede ancor più spesso che il mondo cessi con lei. Cospeggio? (Friedrich Hebbel)

5

Amiamo sempre coloro che ci ammirano, ma non sempre coloro che noi ammiriamo (François de La Rochefoucauld)

6

Attraverso l'amore ogni cosa è per sempre.

7

Avere sempre ragione, farsi sempre strada, calpestare tutto, non avere mai dubbi: non sono forse queste le grandi qualità con le quali la stoltezza governa il mondo? (William Makepeace Thackeray)

8

Bella ed amabile illusione è quella per la quale i anniversari di un avvenimento, che per la verità non ha a fare con essi più di un qualunque altro dell'anno, paiono avere con quello un'attinenza particolare, e che quasi un'ombra del passato risorga e ritorni sempre in quei giorni, e ci sia davanti (Giacomo Leopardi)

9

Burocrazia: Bolli, sempre bolli, fortissimamente bolli (Marcello Marchesi)

10

C'è sempre un grano di pazzia nell'amore, così come c'è sempre un grano di logica nella follia (Friedrich W. Nietzsche, "Così parlò Zarathustra")

11

Cerca di essere sempre te stesso, così un giorno potrai dire di essere stato l'unico.

12

Cerca di ottenere sempre ciò che ami o dovrai accontentarti di amare ciò che ottieni.

13

Chi mi dice che, nel resto del cosmo, due più due faccia sempre quattro ?

14

Chi va in giro sparlando rivela un segreto, non associarti a chi ha sempre aperte le labbra. (Salomone)

15

Chiedete sempre in prestito denaro ad un pessimista; egli non si aspetterà che glielo restituiate. Non offrite mai denaro ad un ottimista; egli non si aspetterà di doverlo restituire (Anonimo)

16

Ciò che si fa per amore è sempre al di del bene e del male (Friedrich Nietzsche)

17

Da quando le società esistono, un governo, per forza di cose, è sempre stato un contratto d'assicurazione concluso fra i ricchi contro i poveri (Honoré de Balzac)

18

Diceva un foglio bianco come la neve: "Sono stato creato puro, e voglio rimanere così per sempre. Preferirei essere bruciato e finire in cenere che essere preda delle tenebre e venir toccato da ciò che è impuro". Una boccetta di inchiostro sentì ciò che il foglio diceva, e rise nel suo cuore scuro, ma non osò mai avvicinarsi. Sentirono le matite multicolori, ma anch'esse non gli si accostarono mai. E il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre - puro e casto - ma vuoto (Kahlil Gibran)

19

E se quelli che rimangono fossero sempre i peggiori? (Elias Canetti)

20

E' curioso a vedere che quasi tutti gli uomini che valgono molto hanno le maniere semplici; e che quasi sempre le maniere semplici sono prese per indizio di poco valore (Giacomo Leepardi)

21

E' incredibile come, ogni giorno, le notizie accadano sempre esattamente per quanto basta a riempire un quotidiano (Panfilo Maria Lippi)

22

E' meglio un giorno solo da ricordare, che ricadere in una nuova realtà sempre identica (Francesco Guccini)

23

E' necessario che l'uomo si avvicini sempre più al bene e si adoperi per preservare la propria mente dalla malvagità. La mente di colui che compie buone azioni di malavoglia, infatti, si diletta nel male (Buddha)

24

E' sufficiente non essere mai ingiusti per essere sempre innocenti? (Jean Jacques Rousseau)

25

Epigrafe. "Qui giace mia moglie, come sempre fredda". Epigrafe accanto: "Qui giace mio marito, finalmente rigido!" (Anonimo)

26

Epitaffio. Non aveva tempo di buttare giù una riga, Non aveva tempo di dar il suo voto, Non aveva tempo di cantare una canzone, Non aveva tempo di raddrizzare un torto, Non aveva tempo di amare o di donare, Non aveva tempo di vivere davvero. D'ora in poi avrà tempo a non finire. Oggi è morto il mio amico "sempre occupato" (Anonimo)

27

Era strano vedere una casa sola dove ce n'erano sempre state due (Andrea de Carlo)

28

Era un tipo molto socievole: cercava sempre di farsi delle amiche. Erano le amiche che non volevano farsi lui (Anonimo)

29

Fai sempre la cosa giusta; gratificherai alcune persone e stupirai le altre. (Mark Twain)

30

Felicità non è fare sempre ciò che si vuole, ma volere sempre ciò che si fa (Valerio Albisetti)

31

Forse l'azione non porta sempre felicità; ma non c'è felicità senza azione (Benjamin Disraeli)

32

Forse un giorno i nostri cammini si incroceranno di nuovo. Mi ricorderò sempre di te, caro Hans! Hai avuto una grande influenza su di me. Mi hai insegnato a pensare e a dubitare e, attraverso il dubbio, a ritrovare Gesù Cristo (Fred Uhlman, "L'amico ritrovato")

33

Gli asceti che non nuocciono ad alcuno, che controllano sempre il loro corpo, essi andranno al luogo eterno, dove non dovranno più soffrire (Buddha)

34

Gli italiani corrono sempre in aiuto al vincitore. (Ennio Flaiano)

35

Gli uomini che ragionano sempre non fanno la storia. (Giovanni Gentile)

36

Gli uomini non buoni temono sempre che altri non operi contro di loro quello che pare loro meritare (Niccolò Machiavelli)

37

I consigli sono raramente graditi. E quelli che ne hanno più bisogno sono anche sempre quelli a cui piacciono meno (Lord Chesterfeld)

38

I figlioli imparano sempre assai più cose di quelle insegnate; e sono i figlioli a conoscere i genitori, non il contrario (Riccardo Bacchelli)

39

I mariti delle donne che ci piacciono sono sempre degli imbecilli. (Georges Feydeau)

40

I sogni sono come le stelle, basta alzare gli occhi e sono sempre .

41

Il Vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti. (K.Gibran)

42

Il bacio di una donna può non lasciare traccia nell'anima, ma ne lascia sempre sul bavero della giacca (Enrique J. de Poncela)

43

Il delitto è sempre volgare; la volgarità è sempre delitto (Oscar Wilde)

44

Il fanatismo è sempre al servizio del falso, ma anche al servizio del vero sarebbe detestabile (Jean Rostand)

45

Il fumo della sigaretta viaggia sempre nella direzione di chi non fuma (Anonimo)

46

Il grande segreto dell'eterna giovinezza: far sempre circolare la bottiglia e non andare mai a letto prima delle quattro del mattino. (Pelham Grenville Wodehouse)

47

Il guadagno altrui viene quasi sempre percepito come una perdita propria (Wilhelm Busch)

48

Il matrimonio che fallisce, è sempre a causa della donna: l'amante o la suocera (Anonimo)

49

Il matrimonio può essere come un lago in tempesta, ma il celibato è quasi sempre una pozzanghera di fango.

50

Il mio dottore dice che facendo le scale a piedi si guadagnano minuti di vita. Rampa dopo rampa ho guadagnato due settimane, durante le quali pioverà sempre... (Woody Allen)

51

Il pastore cerca sempre di convincere il gregge che gli interessi del bestiame e i suoi sono gli stessi (Stendhal)

52

Il piacere è sempre o passato o futuro, e non è mai presente (Giacomo Leopardi)

53

Il primo amore non si scorda mai, resta sempre intonato (Vasco Mirandola)

54

Il sentimento più penoso che ci sia è quello di scoprire che si è sempre presi per qualcosa di superiore a quel che si è (Friedrich W. Nietzsche)

55

Il tizio che racconta una buona storiella deve poi sempre sorbirsene un paio di mediocri (Frank McKínney Hubbard)

56

Il vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti (K.Gibran)

57

Io preferisco la verità dannosa all'errore utile. Una verità dannosa è utile, perché può essere dannosa solo a momenti e poi conduce ad altre verità, che devono diventare più utili, sempre più utili. Viceversa un errore utile è dannoso, poiché può essere utile solo per un momento e induce in altri errori, che diventano sempre più dannosi (Wolfgang Goethe)

58

Io prima di mangiare mi sento sempre un po' stupido. (Totò)

59

Io sono sempre pronto a imparare, sebbene non sempre gradisca che altri mi insegnino (Winston Churchid)

60

Io, grazie a Dio, sono sempre stato ateo (Luis Brunuel)

61

L'abitudine è mezza padrona del mondo. "Così faceva mio padre" è sempre una delle grandi forze che guidano il mondo (Massimo D'Azeglio)

62

L'amicizia fra un uomo e una donna è sempre un poco erotica, anche se inconsciamente. (J.L. Borges)

63

L'amore per la prole è uno dei pochi sentimenti umani che non lascia adito all'invidia. Certo, qualunque padre o madre ammette che qualche altro bambino, carino e intelligente, possa anche esistere, ma il loro ha sempre qualche cosa che gli altri non hanno e che nessuno potrà mai capire (Tom Antongini)

64

L'amore è un'arte che non si impara mai e che si sa sempre (Benito Perez Galdos)

65

L'ansia è come una sedia a dondolo: sei sempre in movimento, ma non avanzi di un passo (Anonimo)

66

L'avaro te lo potrai conquistare con poco: alle volte con un semplice biglietto di tram o con qualche sigaretta. Non però con eccessive generosità perché questo ti renderebbe, al contrario, antipatico. Ti giudicherebbe uno sconsiderato, e invece di avvicinartelo te lo saresti allontanato per sempre (Tom Antongini)

67

L'ideologia dominante è sempre stata l'ideologia della classe dominante (Karl Marx)

68

L'interesse per la malattia e la morte è sempre e soltanto un'altra espressione dell'interesse per la vita (Thomas Mann)

69

L'istinto femminile è sempre infallibile, o comunque è troppo faticoso sostenere il contrario (Anonimo)

70

L'obbedienza è un vizio al quale cedere fa sempre molto comodo (Don Milani)

71

L'omicidio è sempre un errore: non si deve mai fare niente di cui non si possa poi parlare dopo cena.

72

L'uomo coltiva la propria infelicità per avere il gusto di combatterla a piccole dosi. Essere sempre infelici, ma non troppo, è condizione "sine qua non" di piccole e intermittenti felicità (Eugenio Montale)

73

L'uomo e la sorte la pensano sempre in modo diverso (Publilio Siro)

74

L'uomo molto ricco deve parlare sempre di poesia o di musica ed esprimere pensieri elevati, cercando di mettere a disagio le persone che vorrebbero ammirarlo per la sua ricchezza soltanto (Ennio Flaiano)

75

La casa è quel posto dove, quando ci andate, vi accolgono sempre (Robert Frost)

76

La conversazione è una cosa tanto superflua e tanto necessaria in cui gli uni non dicono sempre quello che sanno e gli altri non sanno sempre quello che dicono (Stanislas de Boufflers)

77

La donna innamorata dice sempre di si; la capricciosa di si e no. La civetta si no (Valèry Bernard)

78

La donna sarà sempre il pericolo di tutti i paradisi (Paul Claudel)

79

La donna, nel paradiso terrestre, ha morso il frutto dell'albero della conoscenza dieci minuti prima dell'uomo: da allora ha sempre conservato quei dieci minuti di vantaggio (Alphonse Karr)

80

La felicità esiste: non si può raggiungere, ma è sempre possibile percorrerla (Anonimo)

81

La natura ha creato gli uomini in modo che possono desiderare ogni cosa e non possono conseguire ogni cosa: talchè essendo sempre maggiore il desiderio che la potenza dello acquistare, ne risulta la magra contentezza di quello che si possiede, e la poca soddisfazione d'esso (Niccolò Macchiavelli)

82

La nostra invidia dura sempre più a lungo della felicità di quelli che invidiamo (François de La Rochefoucauld)

83

La pura modernità di forma è sempre un elemento di volgarizzazione (Oscar Wilde, "Intenzioni")

84

La strada sbagliata pare sempre la più ragionevole. (George Moore)

85

Le carezze sono come l'aria, ne hai sempre bisogno (Anonimo)

86

Le cause di ogni avvenimento assomigliano alle dune del mare: una è preposta sempre all'altra, e l'ultimo "perché", presso il quale si potrebbe riposare, sta nell'infinito (Thomas Mann)

87

Le cifre tonde sono sempre false (Samuel Johnson, nella "Vita di James Boswell")

88

Le cose peggiori sono sempre state fatte con le migliori intenzioni (Oscar Wilde)

89

Le donne che devono sempre avere l'ultima parola sono il sogno di ogni banditore d'asta. (Chris Howland)

90

Le donne non sono poi così diverse tra loro, ma ogni volta che ne incontro una, è sempre come se fosse la prima che incontro.

91

Le opinioni nuove sono sempre sospette e in genere contrastate, per nessun'altra ragione all'infuori dei fatto che non sono già comuni (John Locke)

92

Le passioni sono i soli oratori che persuadono sempre: il più semplice degli uomini che nutra una passione è più convincente del più eloquente che ne sia privo (François de La Rochefoucauld)

93

Le verità che contano, i grandi principi, alla fine, restano sempre due o tre. Sono quelli che ti ha insegnato tua madre da bambino (Enzo Biagi)

94

Mia sorella nella vita ha conosciuto alti e bassi e se li è sempre fatti tutti (Valerio Peretti)

95

Nel cuore c'è sempre un amore che per la colpa di un istante ci è sfuggito.

96

Nella vita ci sarà sempre un bastardo che ti farà soffrire, ma sarà l'unica persona che riuscirai ad amare veramente.

97

Nelle disgrazie dei nostri migliori amici troviamo sempre qualcosa che non ci dispiace affatto.

98

Noi siamo sempre impegnati... a fare qualcosa per la Posterità, ma sarei felice di vedere la Posterità fare qualcosa per noi (Joseph Addison)

99

Non andare sempre fino in fondo, c'é tanto in mezzo (Elios Conetti)

100

Non chiedere dov'è l'amore, non serve, basta un ... è sempre stato li'.

101

Non credo in una vita ultraterrena; comunque porto sempre con me la biancheria di ricambio (Woody Allen)

102

Non vi è chi non si lusinghi di avere qualche cosa più di quello che possiede. Quanto egli ha in mano di buono e di certo non lo stima punto, sempre gli par più bello e migliore quello che gli stimola e punge il cervello (Gaspare Gozzi)

103

Ogni cosa che si è imparato a scuola come ovvia diventa sempre meno ovvia quando si inizia a studiare l'universo. Per esempio, non ci sono solidi nell'universo. Non ci sono continui assoluti. Non ci sono superfici. Non ci sono linee rette (R. Buckminster Fuller)

104

Per quante volte una menzogna possa essere dimostrata falsa, c'è sempre una percentuale di persone che la riterrà vera (Anonimo)

105

Perchè l'albero di Natale ha sempre la punta dritta? - Perchè gli toccano le palle! (Anonimo)

106

Pubblicare un libro è sempre un pericolo: non sappiamo in quali mani può finire (Carlo Gragnani)

107

Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è. (J.L.Borges)

108

Quando sento la folla applaudire un uomo, provo sempre per lui una fitta di compassione. Per sentire i fischi non dovrà fare altro che vivere abbastanza a lungo (Henry Louis Mencken)

109

Quando si guarda la verità solo di profilo o di tre quarti la si vede sempre male. Sono pochi quelli che sanno guardarla in faccia (Gustave Flaubert)

110

Que' prudenti che s'adombrano delle virtù come de' vizi, predicano sempre che la perfezione sta nel mezzo; e il mezzo lo fissan giusto in quel punto dov'essi sono arrivati, e ci stanno comodi (Alessandro Manzoni)

111

Ricordatevi, comprando una valigia, che durante un lungo viaggio ci sarà sempre un momento in cui sarete costretti a portarla voi stessi (Paul Morand)

112

Roma mi piace perché è sempre piena di sorprese. Ieri ho visto Raffaella Carrà in un negozio di antiquariato. Due milioni (Panfilo Maria Lippi)

113

Se tu hai un'idea ed io ho un'idea, e decidiamo di scambiarcele, dopo ognuno di noi avrà due idee. Se io ho un dollaro, e tu hai un dollaro, e ce li scambiamo, dopo lo scambio abbiamo sempre un dollaro a testa.

114

Sembra far parte della natura stessa dell'amante la convinzione di essere più forte dell'oggetto del suo amore. Egli è sempre desideroso di evitare il minimo fastidio alla persona amata, e non vuole che nemmeno si graffi con una spina (Shri Ramakrishna)

115

Senza di te il sole tramonta lo stesso; senza di te l'acqua del fiume scorre ugualmente; senza di te piove come sempre Ma con te era tutto più bello (Anonimo)

116

Serve sempre imparare dai propri errori, perché almeno così sembrano utili.

117

Si dice che la verità trionfa sempre, ma questa non è una verità (Anton Cechov)

118

Signore, fa che io possa sempre desiderare più di quanto riesca a realizzare (Michelangelo Buonarroti)

119

Sii perseverante come chi dura eterno. Le tue ombre vivono e svaniscono, ciò che in te vivrà per sempre, ciò che in te conosce perché è la conoscenza stessa non è della vita fuggevole. E' l'uomo che era, che è, e che sarà, l'ora del quale non suonerà mai. Accetta i dolori della nascita (La Voce del Silenzio)

120

Solo gli idioti sono sempre sicuri di quello che dicono (anonimo)

121

Sono sempre pronto ad imparare; non sempre a lasciare che mi insegnino. (Winston Churchill)

122

Tutti i mari pieni di navi ferme. Deserti di rottami i continenti. Eppure ce ne dev'essere un altro. Chi ha mi detto che Atlantide è scomparsa per sempre? Può riemergere. Anzi deve. La troveremo. Ci trasferiremo. La sfrutteremo. Tireremo avanti per qualche altro secolo. Coraggio (Anonimo)

123

Tutto ciò che è inutile è sempre rispettabile, per esempio la religione, i vestiti alla moda, la conoscenza della grammatica latina (Henry Louis Mencken)

124

Tutto quello che sapeva era che non desiderava che una cosa dalla vita: che ciò durasse per sempre (Jean Renoir)

125

Un artista ha la morte sempre con , come un bravo prete il suo breviario (Heinrich Böll, "Opinioni di un clown")

126

Un artista, nel suo intimo, è sempre un avventuriero. (Thomas Mann)

127

Un bugiardo è sempre prodigo di giuramenti. (Pierre Corneille)

128

Un disegnatore è sempre in cerca di idee, come un maiale è sempre in cerca di tartufi (Georges Wolinski)

129

Un fedele della Verità non dovrebbe fare nulla per rispetto delle convinzioni. Deve essere sempre pronto a correggersi e ogni qualvolta scopra di essere nel torto deve confessarlo, costi quel che costi, ed espiare (Mohandas Karamchand Gandhi)

130

Un oggetto cadrà sempre in modo da produrre il maggior danno possibile .

131

Un popolo difende sempre i suoi costumi più che le sue leggi. (Montesquieu)

132

Un successo può anche non contare niente, ma un fallimento conta sempre (Anonimo)

133

Un uomo d'ingegno sa di possedere sempre molto, e non si rammarica di doverlo dividere con altri (Aleksandr Solzenitsyn)

134

Un uomo solo è sempre in cattiva compagnia. (Valery)

135

Una donna saggia non cede mai per appuntamento. Dovrebbe essere sempre una felicità imprevista (Stendhal)

136

Una fetta biscottata cade sempre dal lato imburrato... e pensare che basterebbe imburrarla dall'altro lato!!! (Anonimo)

137

Una giusta economia non dimentica mai che non sempre si può risparmiare: chi vuole risparmiare sempre è perduto, anche moralmente (Theador Fontane)

138

Uno sciocco trova sempre uno più sciocco che lo ammira. (Nicolas Boileau)

139

Venti e onde sono sempre dalla parte dei navigatori più abili. (Edward Gibbon)

140

Vivete come se fosse per sempre, e, tuttavia, tenete sempre i bagagli pronti e i vostri affari in ordine, pronti a partire in tutta fretta (Claude Roy)

141

un segno grave di mediocrità il lodare sempre con moderazione (Luc de Vauvenargues)

SENECA

1

Che giovano a quell'uomo ottant'anni passati senza far niente? Costui non è vissuto, ma si è attardato nella vita; è morto tardi, ma ha impiegato molto tempo per morire (Lucio Anneo Seneca)

2

E' l'animo che devi cambiare, non il cielo sotto cui vivi (Lucio Anneo Seneca)

3

La solitudine è per lo spirito ciò che il cibo è per il corpo (Seneca)

4

La vita è come una commedia: non importa quanto è lunga, ma come è recitata (Lucio Anneo Seneca)

5

Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca)

6

Non credere che si possa diventare felici procurando l'infelicità altrui (Lucio Anneo Seneca)

7

Non si scoprirebbe mai niente se ci si considerasse soddisfatti di quello che si è scoperto (Seneca)

8

Non è mai poco quello che è abbastanza (Seneca)

9

Si può capire il carattere di una persona dal modo in cui accoglie le lodi (Seneca)

10

Un grande pilota sa navigare anche con la vela rotta. (Seneca)

11

Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirare le singole parti (Lucio Anneo Seneca)

SENNO

1

Chi ha la lingua adorna, Poco senno gli basta, Se per follia nol guasta (dal "Tesoretto")

2

Un anello d'oro al naso d'un porco, tale è la donna bella ma priva di senno. (Salomone)

SENSATAMENTE

1

La solitudine è la dieta dell'anima, disse sensatamente non so chi. (Francesco Algarotti)

SENSAZIONE

1

Che cosla felicità? La sensazione che la potenza cresce che si sta superando una resistenza (Friedrich W. Nietzsche)

2

Felicità, s. f.: Una gradevole sensazione scaturita dalla contemplazione della sofferenza altrui (Ambrose Bierce, "The Devil's Dictionary")

3

La sensazione di essere soli può essere vinta soltanto da quelli che sanno sopportare la solitudine (Paul Tillich)

SENSAZIONI

1

I ragazzi delle medie cui insegno mi fanno provare sensazioni che mi rendono vivo e partecipe della nostra realtà sociale: li odio (Anonimo)

2

Un oggetto può piacere anche per se stesso, per la diversità delle sensazioni gradevoli che ci suscita in una percezione armoniosa; ma ben più spesso il piacere che un oggetto ci procura non si trova nell' oggetto per se medesimo. La fantasia lo abbellisce cingendolo e quasi irraggiandolo d'immagini care. Nell'oggetto insomma amiamo quel che vi mettiamo di noi (Luigi Pirandello)

SENSI

1

L'amore è un terremoto dell'anima, una rivoluzione dello spirito, un nubifragio dei sensi.

2

La pigrizia non esiste, caso mai esistono i sensi di colpa (Anonimo)

SENSO

1

Ci si dovrebbe lasciar guidare, nelle letture, solo dalla propria inclinazione: quello che si legge per una sorta di senso del dovere porterà ben poco vantaggio (Samuel Johnson - nella "Vita di James Boswell")

2

un senso di libertà essere completamente fregati, perché sai che tanto le cose non potrebbero andare peggio di così (Anonimo)

3

Era il senso della bellezza che la liberava di colpo dall'angoscia e la riempiva di un nuovo desiderio di vivere (Milan Kundera, "L'insostenibile leggerezza dell'essere")

4

Il senso del dovere è simile ad un'orribile malattia. Distrugge i tessuti del pensiero come certe malattie distruggono i tessuti del corpo. Il catechismo ha da rispondere di gravi responsabilità (Oscar Wilde)

5

Il senso della storia si conquista facendone un po' (Antonio Baldini)

6

Il buon senso non avrà dunque mai degli eroi? (Armand Salacrou)

7

Il denaro è una specie di sesto senso, senza il quale non si può fare pienamente uso degli altri cinque (William Somerset Maugham).

8

L'errore è umano anche in questo senso: gli animali non si sbagliano che di rado o addirittura mai, ad eccezione dei più intelligenti (George Christoph Lichtenberg)

9

L'unico senso intimo delle cose è che esse non hanno nessun senso intimo (Fernando Pessoa)

10

La battuta di spirito è in un certo senso il contributo pagato dalla comicità alla sfera dell'inconscio (Sigmund Freud)

11

La più bella e profonda emozione che possiamo provare è il senso del mistero; sta qui il seme di ogni arte, di ogni vera scienza (Albert Einstein)

12

La prima prova di buon senso è nel non pretendere di risolvere tutto col buon senso (Ugo Bernasconi)

13

La soluzione del buon senso è l'ultima a cui pensino gli specialisti (Bernard Grasset)

14

La violenza è realmente espressione di un interiore senso di debolezza. La violenza è l'espressione della paura.

15

Solo i poveri riescono ad afferrare il senso della vita, i ricchi possono solo tirare a indovinare. (Charles Bukowski)

16

Stare in ozio richiede un forte senso di identità personale (Robert Louis Stevenson)

17

Vi è anche un bacio che un senso di timore al cuore (Anonimo)

SENSUALE

1

L'ignoranza è la madre della felicità e della beatitudine sensuale. (Giordano Bruno)

SENTE

1

Amore è ogni moto della nostra anima in cui essa sente se stessa e percepisce la propria vita (Hermann Hesse)

2

Chi si sente superiore non conosce la grandezza d'animo. (Bruno Franchi)

3

Il Vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti. (K.Gibran)

4

Il vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti (K.Gibran)

5

L'inferno è per i puri; questa è la legge del mondo morale. Esso è infatti per i peccatori, e peccare si può soltanto contro la propria purezza. Se si è una bestia, non si può peccare e non si sente nulla di un inferno. Così è stabilito, e certamente l'inferno è tutto popolato soltanto da gente per bene, il che non è giusto; ma che cosmai la nostra giustizia! (Thomas Mann)

6

Quanto più un uomo è forte e tanto più dolorosamente sente pesare su di la morte (Anonimo)

7

Un professionista è uno che può fare il suo lavoro quando non si sente in vena di farlo. Un dilettante è uno che han può fare il suo lavoro quando si sente in vena di farlo (James Agate)

8

Sente assai poco la propria passione, o lieta o triste che sia, chi sa troppo minutamente descriverla (Ugo Foscolo)

SENTENDO

1

E Alessandro andò da Diogene. Lo trovò sdraiato al sole. Diogene, sentendo tanta gente che veniva verso di lui, si sollevò un po' e guardò Alessandro. Questi lo salutò affettuosamente e gli chiese se avesse bisogno di qualcosa che potesse fare per lui. "Scostati dal sole" rispose il filosofo (Plutarco)

SENTENDOSI

1

Ti amo con tutta l'altezza, larghezza e profondità che la mia anima può raggiungere, quando sentendosi lontana dagli sguardi tende ai confini dell'Essere e della Grazia ideale. Ti amo con il respiro, i sorrisi e le lacrime di tutta la mia vita! (Elizabeth Barrett Browning)

SENTÌ

1

Diceva un foglio bianco come la neve: "Sono stato creato puro, e voglio rimanere così per sempre. Preferirei essere bruciato e finire in cenere che essere preda delle tenebre e venir toccato da ciò che è impuro". Una boccetta di inchiostro sentì ciò che il foglio diceva, e rise nel suo cuore scuro, ma non osò mai avvicinarsi. Sentirono le matite multicolori, ma anch'esse non gli si accostarono mai. E il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre - puro e casto - ma vuoto (Kahlil Gibran)

2

Quanto più senti d'esser uomo, tanto più ti avvicini agli dei (Wolfgang Goethe)

SENTIAMO

1

Generalmente ciò che detestiamo negli altri lo detestiamo perché lo sentiamo anche nostro. Non ci danno fastidio i difetti che noi non abbiamo (Miguel de Unamuno)

2

Infuriarsi ed eccitarsi nel combattere qualche idea è facile soprattutto quando non siamo del tutto sicuri della nostra posizione e ci sentiamo interiormente tentati di passare dalla parte dell'avversario (Thomas Mann)

3

L'automobile è diventata un articolo di vestiario senza il quale ci sentiamo nudi, incerti, incompleti (Marshall McLuhan)

4

La noia proviene o da debolissima coscienza dell'esistenza nostra, per cui non ci sentiamo capaci di agire; o da coscienza eccessiva, per cui vediamo di non poter agire quanto vorremmo (Ugo Foscolo)

SENTIERO

1

C'è un sentiero che si forma a mano a mano che il terreno è sgombrato dall'importanza che davamo alle cose (Carlo Gragnani)

2

La vita di ogni uomo è una via verso se stesso, il tentativo di una via, l'accenno di un sentiero (Hermann Hesse)

SENTIMENTALE

1

Un sentimentale è semplicemente uno che vuol godere il lusso di un'emozione senza pagare. In verità il sentimentalismo è semplicemente la festa legale del cinismo (Oscar Wilde)

SENTIMENTALISMO

1

Un sentimentale è semplicemente uno che vuol godere il lusso di un'emozione senza pagare. In verità il sentimentalismo è semplicemente la festa legale del cinismo (Oscar Wilde)

SENTIMENTALISTA

1

Il sentimentalista è il più arido tra tutti i mortali (Thomas Carlyle)

SENTIMENTI

1

Capire tutto rende molto indulgenti e avere sentimenti profondi ispira una grande bontà (Madame de Staël)

2

E' più difficile dissimulare i sentimenti che si hanno che fingere quelli che non si hanno (François de la Rochefoucauld)

3

In tema di sentimenti, ciò che è valutabile non ha valore (Chamfort)

4

L'amore non è un sentimento, ma dei sentimenti ne è la loro somma.

5

L'amore per la prole è uno dei pochi sentimenti umani che non lascia adito all'invidia. Certo, qualunque padre o madre ammette che qualche altro bambino, carino e intelligente, possa anche esistere, ma il loro ha sempre qualche cosa che gli altri non hanno e che nessuno potrà mai capire (Tom Antongini)

6

L'impazienza che ci porta a contraddire gli altri, dipende da ciò: che noi non sopportiamo che si possa avere sentimenti diversi dai nostri (Nicole)

7

L'umorismo è un modo di scrostare i grandi sentimenti della loro idiozia (Raymond Queneau)

8

Mantenere una tradizione anche valida è atrofizzare il pensiero che si trasforma nella durata; ed è insensato voler esprimere sentimenti nuovi in una forma "conservata" (Alfred Jarry)

9

Ogni nostra cognizione prencipia da sentimenti. (Leonardo da Vinci)

10

Ogni nostra cognizione, principia dai sentimenti (Leonardo da Vinci)

11

Questi due sentimenti non possono essere oziosi: o agiscono o non esistono (Jean Labouisse-Rochefort)

12

Vorrei catturare il tuo cuore ed i tuoi sentimenti e giocare con loro e poi abbandonarli, come tu hai fatto con me (Oscar Wilde)

SENTIMENTO

1

Il sentimento più penoso che ci sia è quello di scoprire che si è sempre presi per qualcosa di superiore a quel che si è (Friedrich W. Nietzsche)

2

L'ambizione ha occhi di bronzo, che mai il sentimento ha inumiditi. (Schiller)

3

L'amore non è un sentimento, ma dei sentimenti ne è la loro somma.

SENTIRCI

1

La voce della vita in me non può raggiungere l'orecchio della vita in te; parliamoci, tuttavia: per non sentirci soli (Kahlil Gibran)

SENTIRE

1

Aveva notato che quando due Italiani si trovano allo stesso tavolo, avevano la gran voglia di lasciarlo per non sentire più l'altro (Italo Svevo)

2

Chi vuole sentire la voce di Dio si ritiri in solitudine. (San Bernardo)

3

E' un difetto comune degli uomini di dire più facilmente quello che credono che gli altri vogliano sentire piuttosto che attenersi alla verità. Tuttavia, purchè gli uomini possano attenersi alla verità, dovranno prima conoscere gli errori e poi commetterli (José Saramago)

4

Il pensare divide, il sentire unisce (E. Pound)

5

L'uomo, fin che sta in questo mondo, è un infermo che si trova su un letto scomodo più o meno, e vede intorno a altri letti, ben rifatti al di fuori, piani, a livello: e si figura che ci si deve star benone. Ma se gli riesce di cambiare, appena stà accomodato nel nuovo, comincia, pigiando, a sentire, qui una lisca che lo punge, un bernoccolo che lo preme: siamo insomma, a un di presso, alla storia di prima (Alessandro Manzoni)

6

La salute è quella cosa che ti fa sentire che la stagione in cui ti trovi in quel momento è la più bella dell'anno.

7

Nessuno può farvi sentire inferiore senza il vostro consenso (Eleanor Roosevelt)

8

Quando due innamorati si parlano, è meglio non starli a sentire: o non li capiremmo o ne rideremmo.

9

Quando non si ama, nel silenzio che è in ognuno di noi si può sentire il disperato singhiozzo dell'amore.

10

Quando sento la folla applaudire un uomo, provo sempre per lui una fitta di compassione. Per sentire i fischi non dovrà fare altro che vivere abbastanza a lungo (Henry Louis Mencken)

SENTIRÒ

1

Quando mi sentirò un onda nel mare? Così sola, eppure niente senza il mare che la contiene con tutte le altre (A. S (Anonimo)

SENTIRONO

1

Diceva un foglio bianco come la neve: "Sono stato creato puro, e voglio rimanere così per sempre. Preferirei essere bruciato e finire in cenere che essere preda delle tenebre e venir toccato da ciò che è impuro". Una boccetta di inchiostro sentì ciò che il foglio diceva, e rise nel suo cuore scuro, ma non osò mai avvicinarsi. Sentirono le matite multicolori, ma anch'esse non gli si accostarono mai. E il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre - puro e casto - ma vuoto (Kahlil Gibran)

SENTIRSELE

1

Una moglie perfetta, bella, elegante, ricca, feconda, di buona famiglia e di ottima moralità ammesso che esista sarebbe insopportabile per chiunque. Quale nobiltà, quale bellezza, quale virtù valgono tanto da sentirsele rinfacciate di continuo? (Giovenale)

SENTIRSI

1

Operare bene e sentirsi biasimati soddisfazioni da re (Antistene)

2

Quando la coscienza non avverte niente di sbagliato, che c'è da sentirsi inquieti, che c'è da temere? (Confucio)

SENTIRTI

1

Non sentirti in colpa per quello che hai pensato di tua moglie; lei ha pensato molto peggio di te.

SENTITO

1

Ci sono persone che non sarebbero mai state innamorate se non avessero mai sentito parlare dell'amore (François de la Rochefoucauld)

2

Credo ad un saggio quando gli ho sentito dire tre volte "dubito" e due volte "non so" (Alphonse Karr)

SENTIVO

1

, ho cercato di impiccarmi. Ma non ce l'ho fatta... ogni volta mi sentivo soffocare! (Zuzzurro & Gaspare)

SENTO

1

Io prima di mangiare mi sento sempre un po' stupido. (Totò)

2

La donna è mobile, ed io mi sento mobiliere. (Toto')

3

Non volendo pensare a quello che mi porterà il domani, mi sento libero come un uccello (Mohandas Karamchand Gandhi)

4

Quando sento la folla applaudire un uomo, provo sempre per lui una fitta di compassione. Per sentire i fischi non dovrà fare altro che vivere abbastanza a lungo (Henry Louis Mencken)

5

Quando sento qualcuno parlare di Cultura la mano mi corre al revolver. (Goering)

SENTONO

1

Gli uomini veramente grandi non possono dubitare di un'esistenza futura, perché sentono in se medesimi la propria immortalità (Ugo Tarchietti)

2

I grandi si sentono grandi solo perché noi siamo in ginocchio: alziamoci (anonimo francese)

3

I solitari leggono molto, ma parlano poco e poco sentono dire: la vita per loro è misteriosa. Sono mistici e spesso vedono il diavolo dove non è. (Cechov)

SENZ

1

Da un manuale di tecniche di selezione e gestione del Personale: "E' senz'altro possibile insegnare ad un tacchino a salire sugli alberi. Perchè però non assumere uno scoiattolo?" (Anonimo)

SENZA

1

"Dio t'assista", senza l'apostrofo, è una bestemmia? (Marcello Marchesi)

2

Apprendere e non meditare è vano. Riflettere senza studio è pericoloso (Confucio)

3

C'è una grande differenza tra la ribellione, e il fatto di rifiutare un qualcosa. Ribellarsi significa contrapporre con dignità e identità a ciò cui ci si ribella; il rifiuto è solo una fuga senza responsabilità.

4

Che giovano a quell'uomo ottant'anni passati senza far niente? Costui non è vissuto, ma si è attardato nella vita; è morto tardi, ma ha impiegato molto tempo per morire (Lucio Anneo Seneca)

5

Chi fa credenza senza pegno, perde l'amico, la roba e l'ingegno. (G. Verga)

6

Chi ha fretta d'arricchirsi non sarà senza colpa (Bibbia - Proverbi)

7

Chi in un'arte è diventato maestro, può senza danno scordarsi le regole (Arturo Graf)

8

Chi indossi l'abito giallo senza essersi purificato, senza avere acquisito il dominio di se stesso e senza perseguire il vero, costui è indegno di indossarlo (Buddha)

9

Chi vede il giusto e non lo fa, è senza coraggio (Confucio)

10

Chi voglia varcare senza inconvenienti una porta aperta deve tener presente che gli stipiti sono duri. (Musil)

11

Come è naturale credere molte cose senza alcuna dimostrazione, non è meno naturale dubitare di molte altre malgrado le prove.

12

E' difficilissimo parlare senza dire qualcosa di troppo (Luigi XIV)

13

E' molto difficile per un uomo credere abbastanza energicamente in qualcosa, in modo che ciò che crede significhi qualcosa, senza dare fastidio agli altri (Ezra Pound)

14

Fama e ricchezza senza l'intelligenza non sono possessi sicuri. (Democrito)

15

Forse l'azione non porta sempre felicità; ma non c'è felicità senza azione (Benjamin Disraeli)

16

Gli uomini che meglio riescono a stare con le donne sono gli stessi che sanno starci benissimo senza (Charles Baudelaire)

17

I soldi non fanno la felicita', dicono. Senza dubbio stanno parlando dei soldi degli altri (Sacha Guitry).

18

Il capo del governo inglese non dice mai una cosa vera senza l'intenzione che sia presa per una menzogna; non dice mai una cosa falsa, se non con lo scopo che sia presa per la verità (Jonathan Swift)

19

Il contribuente è uno che lavora per lo stato senza essere un impiegato statale. (Ronald Reagan)

20

Il coraggio perfetto consiste nel fare senza testimoni quello che si sarebbe capaci di fare davanti a tutti (François de La Rochefoucauld)

21

Il denaro è una specie di sesto senso, senza il quale non si può fare pienamente uso degli altri cinque (William Somerset Maugham).

22

Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira. (Toto').

23

Il peccato: inventato dagli uomini per meritare la pena di vivere, per non essere castigati senza perché (Gesualdo Bufalino)

24

In amore bisogna essere senza scrupoli, non rispettare nessuno. All'occorrenza essere capaci di andare a letto con la propria moglie (Ennio Flaiano)

25

In amore, scrivere è pericoloso; senza contare che è inutile (Alexandre Dumas figlio)

26

Io amo i poveri e soffrirei in un mondo senza poveri. I poveri sono le brioches dell'anima. (Giorgio Manganelli)

27

L'amore è come la febbre. Nasce e si spegne senza che la volontà vi abbia la minima parte (Stendhal)

28

L'automobile è diventata un articolo di vestiario senza il quale ci sentiamo nudi, incerti, incompleti (Marshall McLuhan)

29

L'uomo è l'unico animale che non apprende nulla senza un insegnamento: non sa parlare, camminare, mangiare, insomma non sa far nulla allo stato di natura tranne che piangere. (Plinio il vecchio)

30

La calunnia è come i soldi falsi: molti che non l'avrebbero mai emessa la fanno circolare senza scrupoli (Comtesse Diane)

31

La giovinezza è una gran maleducata: se ne va senza neppure salutare.

32

La grande bontà è simile all'acqua: si adegua a tutto e giova a tutti senza gareggiare con loro. Dimora negli umili luoghi che tutti disdegnano ed è vicina al Tao.

33

La morte è la prima notte di quiete perché si sogna senza sogni.

34

La sofferenza è insita nella natura umana; ma non soffriamo mai, o almeno molto di rado, senza nutrire la speranza della guarigione; e la speranza è un piacere (Giacomo Casanova)

35

La speranza e il timore sono inseparabili, e non c'è timore senza speranza, speranza senza timore (François de La Rochefoucauld)

36

La vita senza allegria è una lampada senza olio (Walter Scott)

37

La vita non è niente senza l'amicizia. (Cicerone)

38

Le persone di classe sanno tutto senza avere imparato niente. (Molière)

39

Le persone viaggiano per stupirsi delle montagne, dei mari, dei fiumi, delle stelle; e passano accanto a se' stessi senza meravigliarsi. (Sant'Agostino)

40

Mai ti si concede un desiderio senza che inoltre ti sia concesso il potere di farlo avverare. Può darsi che tu debba faticare per questo, tuttavia (Richard Bach)

41

Molti uomini vivono felici senza saperlo.

42

Morte: il piacere di fare un viaggio senza valigie (Dina Vettore Tanziani)

43

Nel languore amoroso qualcosa se ne va, senza fine; è come se il desiderio non fosse nient'altro che questa emorragia. La fatica amorosa è questo: una fame amorosa che non viene saziata, un amore che rimane aperto (Roland Barthes)

44

Nessuno può farvi sentire inferiore senza il vostro consenso (Eleanor Roosevelt)

45

Nessuno può mostrare troppo a lungo una faccia a stesso e un'altra alla gente senza finire col non sapere più quale sia quella vera. (Nathaniel Hawthorne)

46

Nessuno può, per un periodo che non sia brevissimo, indossare una faccia da mostrare a se stesso e un'altra da mostrare a tutti gli altri, senza alla fine trovarsi nella condizione di non capire più quale possa essere la vera (Nathaniel Hawthorne)

47

Nessuno è tanto perfetto da non avere bisogno qualche volta di ammonimenti o consigli. Ed è uno sciocco senza rimedio colui che non li ascolta (Baltasar Graciàn)

48

Non abbiamo diritto di consumare felicità senza produrne più di quanto abbiamo diritto di consumare ricchezze senza produrne (George Bernard Shaw)

49

Non c'è modestia senza vanità (Roberto Gervaso)

50

Non c'è speranza senza paura, paura senza speranza. (Carol Wojtyla)

51

Non c'é speranza senza paura, paura senza speranza (Carol Wojtyla)

52

Non è difficile per un uomo fare qualche buona azione; il difficile è agir bene tutta la vita, senza mai far nulla di male (Mao Tse-tung)

53

Nuvole e vento, ma senza pioggia, tale è l'uomo che si vanta di regali che non fa. (Salomone)

54

visita di morto senza riso, sposalizio senza pianto. (G. Verga)

55

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso (Marcel Proust, "Il tempo ritrovato")

56

Poche persone riescono a essere felici senza odiare qualche altra persona, nazione o credo (Bertrand Russell)

57

Poco con onestà è meglio di molte rendite senza giustizia. (Salomone)

58

Povertà senza debiti sarebbe una troppo grande solitudine, dice il povero nella sua saggezza (Henri Michaux)

59

Quando mi sentirò un onda nel mare? Così sola, eppure niente senza il mare che la contiene con tutte le altre (A. S (Anonimo)

60

Queste donne micidiali! Non si può vivere con loro senza di loro (Aristofane)

61

Rispetto all'esistenza di un uomo che viva cento anni senza prendere in considerazione la legge suprema, è preferibile un solo giorno di vita di colui che invece la rispetta (Buddha)

62

Scrivere è un modo di parlare senza essere interrotti (Jules Renard)

63

Se dovessi scegliere tra la vita e la morte, perché non esiste vita senza di te, di sicuro sceglierei la morte prima che mi scelga lei.

64

Si dice che il denaro non la felicità. Senza dubbio ci si riferisce al denaro degli altri (Sacha Guitry)

65

Si dice che l'attesa sia lunga, noiosa. Ma è anche, in realtà, breve, poichè inghiotte quantità di tempo senza che vengano vissute le ore che passano e senza utilizzarle (Thomas Mann)

66

Si può morire a cent'anni, senza aver vissuto neanche un giorno (anonimo)

67

Siamo come le palle da biliardo in una partita fra giocatori inesperti: spinte continuamente in prossimità della buca senza mai finirci dentro, se non per caso (Samuel Butler)

68

Società: trucco ingegnoso per ottenere individualmente profitti senza responsabilità. (Ambrose Gwinnett Bierce)

69

Studiare senza riflettere è inutile. Riflettere senza studiare è pericoloso.

70

Supponiamo che il nostro compito sia di attraversare un fiume; non lo realizzeremo senza ponti barche; fino a quando la questione del ponte o delle barche non sia risolta, a cosa serve parlare di attraversare il fiume? (Mao Tse-tung)

71

Svela a te stesso, senza reticenze, le tue paure più profonde: dopo che lo avrai fatto, la paura non avrà più alcun potere e svanirà, e con essa si allontanerà la paura della libertà. A quel punto sarai davvero libero.

72

Un cameriere è un uomo che porta un frac senza che nessuno se ne accorga. Per contro ci sono uomini che hanno l'aspetto di cameriere appena si mettono un frac. Così in ambedue i casi il frac non ha nessun valore (Karl Kraus)

73

Un contenuto senza metodo porta al fanatismo; un metodo senza contenuto fa disquisire a vuoto; una materia senza forma porta a un sapere ponderoso; una forma senza materia a un vuoto vaneggiare (Johann Wolfgang Goethe)

74

Un innamorato senza indiscrezione non è affatto un innamorato (Thomas Hardy)

75

Un sentimentale è semplicemente uno che vuol godere il lusso di un'emozione senza pagare. In verità il sentimentalismo è semplicemente la festa legale del cinismo (Oscar Wilde)

76

Un sorriso arricchisce chi lo riceve, senza impoverire chi lo dona, non dura che un istante, ma il suo ricordo è talora eterno. E' un bene che non si può comprare, prestare, rubare, poichè esso ha valore solo dall'istante in cui si dona (P. Faber)

77

Una mattina, siccome uno di noi era senza nero, si servì del blu: era nato l'impressionismo (P.A. Renoir)

78

Vorrei avere nella mia casa: una donna ragionevole, un gatto che passi tra i libri, degli amici in ogni stagione senza i quali non posso vivere (Guillaume Apollinaire, "Le bestiaire ou Cortege d'Orphée")

79

Senza amici nessuno sceglierebbe di vivere anche se avesse tutti gli altri beni (Aristotele)

80

Senza di te il sole tramonta lo stesso; senza di te l'acqua del fiume scorre ugualmente; senza di te piove come sempre Ma con te era tutto più bello (Anonimo)

81

Senza fine le onde del mare di Ago salgono e scendono la riva rocciosa. Senza fine il mio amore (poeta giapponese anonimo)

82

Senza pilota barca non cammina. (G. Verga)

83

Senza voce parli all'anima mia quando mi baci (Anonimo)

SEPARA

1

Comsoave l'amore quandsincero da entrambe le parti, è un airone bianco sulla neve, l'occhio non lo separa (Anonimo giapponese)

2

Il mare unisce i Paesi che separa (Alexander Pope)

SEPPELLISCE

1

Sono due i giorni in cui una donna è un piacere : il giorno in cui un uomo la sposa ed il giorno in cui la seppellisce. (Ipponatte)

SEPPELLISCONO

1

Si seppelliscono più spesso le amicizie che gli amici (Anonimo)

SERA

1

Ho avuto la critica più breve che sia mai stata pubblicata. Diceva: Ieri sera al teatro è stato rappresentato "Domino". Perchè? (Marcel Achard)

2

Non ti fidare, ragazzo mio, di quelli che promettono di farti ricco dalla mattina alla sera. Per il solito, o sono matti o imbroglioni! (Carlo Collodi)

3

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera. (Quasimodo)

4

Si ricorda quella sera in cui ha perso la sua innocenza sul sedile posteriore dell'auto di famiglia? Se non fosse stato da solo sarebbe stato ancora più memorabile (Red Buttons)

SERE

1

Si muore tutte le sere, si rinasce tutte le mattine: è così. E tra le due cose c'è