Comunicati

Salone del Libro di Torino 2014

Si precisa che, come già avvenuto negli anni scorsi, il marchio Marcovalerio e gli altri marchi distribuiti dal Centro Studi Silvio Pellico non partecipano, salvo rare eccezioni dovute all’elevato livello culturale delle manifestazioni, a fiere o mercati del libro di interesse squisitamente locale. Pertanto, non è prevista alcuna nostra presenza al cosiddetto salone del libro di Torino 2014, o a presunti “saloni off”. Le nostre presentazioni e iniziative proseguono sul territorio come d’abitudine. Ove troviate nostre pubblicazioni in stand istituzionali, si tratta di iniziative personali che non hanno ottenuto alcun riconoscimento da parte del comitato direttivo della casa editrice.

I ricami di Valentina Sardu a Fili Magici

Il 23 – 24 – 25 Maggio 2014, a Vinovo, in provincia di Torino, si svolge la quarta edizione di “Fili Magici”. In una cornice spettacolare, il Castello della Rovere, i più rinomati designer e artisti del mondo del ricamo espongono le proprie opere.

FILIMAGICI

La 4° edizione di “Fili Magici”, si presenta ancora più ricca e varia delle precedenti. 64 espositori, di cui 55 italiani e 9 francesi, esporranno una cinquantina di tecniche di ricamo e merletto. Avrete la possibilità di ammirare capolavori frutto dell’abilità, della fantasia, della passione e della padronanza tecnica degli artisti presenti, di acquistare libri, kits, schemi, tessuti, filati e di iscrivervi ai numerosi ateliers. Le arti d’ago saranno affiancate da altre espressioni artistiche quali l’alta gioielleria, l’elegante pittura su porcellana, la sontuosa decorazione delle uova stile Fabergé, la fantasiosa lavorazione della ceramica raku e del feltro. Inoltre, per la 1° volta in Italia, verranno esposte le «Bannières brodées pour Gigny, Baume, Cluny…». Questo progetto nacque nella regione del Jura (Francia) nel 2009 in occasione della commemorazione dei 1100 anni dalla fondazione dell’Abbazia di Cluny ad opera dei monaci delle due abbazie del Jura. Il progetto ha coinvolto più di 400 ricamatrici e sarte volontarie di Francia, Svizzera e Germania. Più di 400 immagini molto allegre, ispirate ai monumenti e alla vita del Medio Evo, sono state create appositamente per questo progetto. Le 26 Bannières rappresentano la nascita e l’espansione del potere dell’abbazia di Cluny sull’Europa del Medio Evo. Tra i 1040 quadrati ricamati a punto croce che le compongono, molti rappresentano siti cluniacensi italiani. L’avventura continua: molte nuove Bannières sono state ricamate in Francia, Svizzera e Italia (Amici del San Pietro di Carpignano). http://www.meta-jura.org/realisations/bannieres-brodees-1-25.htm Fili Magici è un’occasione rara, da non perdere, per tuffarsi in un fantastico mondo di, citando Gozzano, “piccole cose di ottimo gusto”.

Valentina-SarduMa, soprattutto, è l’occasione per conoscere di persona una delle nostre più amate autrici: Valentina Sardu, creatrice degli schemi della linea Ajisaipress, e curatrice degli splendidi volumi dedicati al ricamo rinascimentali e della riedizione dell’Enciclopedia dei Lavori Femminili di Therese De Dillmont.

BROCHURE-filimagici-1 BROCHURE-filimagici-2

Orari e luoghi Vinovo (Torino): Castello della Rovere, Sala Don Gerardo, Ala Comunale Venerdì 23 maggio 2014 ore 14,30 – 19,30 Sabato 24 e Domenica 25 maggio 2014 ore 9,30 – 19,00 entrata € 5,00 (gratuito per i minori di 15 anni) Informazioni: www.amoilricamo.it

Lo stand di Ajisai lo trovate nell'ala comunale, Sala don Gerardo, via San Bartolomeo

Lo stand di Ajisai lo trovate nell’ala comunale, Sala don Gerardo, via San Bartolomeo

Una giornata… yoga

Sesto San Giovanni, aprile 2014, II congresso europeo di Kriya Yoga

Sesto San Giovanni, aprile 2014, II congresso europeo di Kriya Yoga

Un’esperienza interessante e stimolante, quella vissuta all’Hotel Barone di Sassj, Sesto San Giovanni, lo scorso 26 aprile. Occasione d’eccezione, anzi doppio grande evento: il congresso europeo di Kriya Yoga, organizzato dall’Associazione Kriya Yoga Stella, sotto la guida di Furio Sclano, e la presenza eccezionale in Italia di Roy Eugene Davis, fondatore del Center for Spiritual Awareness.

Roy Eugene Davis e Marco Civra a Sesto San Giovanni, MI, 26 aprile 2014

Roy Eugene Davis e Marco Civra a Sesto San Giovanni, MI, 26 aprile 2014

Marcovalerio Edizioni, che da anni pubblica le opere in italiano del maestro statunitense, unico discepolo vivente del filosofo e mistico indiano Paramahansa Yogananda, non poteva non essere presente.

I libri di Marcovalerio Edizioni al Congresso Europeo del Kriya Yoga, aprile 2014

I libri di Marcovalerio Edizioni al Congresso Europeo del Kriya Yoga, aprile 2014

Il nostro marchio, da sempre dichiaratamente di ispirazione cattolica, ha negli anni costruito un percorso di ricerca estremamente aperto, selezionando testi di qualità in tutti gli ambiti spirituali, anche quelli apparentemente lontani dal Cristianesimo. Un percorso di ricerca e documentazione, di valorizzazione della prima fondamentale istanza dell’uomo: la ricerca spirituale, appunto. Perché, come sosteniamo, è essenziale cercare un sentiero di crescita personale e percorrerlo con coerenza e impegno fino alla fine. Scopriremo, forse, di poterci incontrare in un’unica grande piazza.

I partecipanti al Congresso Europeo di Kriya Yoga erano naturalmente quanto mai interessati alla ricca produzione di Marcovalerio — ben 11 i titoli attualmente disponibili in italiano del maestro Davis, grazie al lavoro di Furio Sclano — e si sono accalcati di fronte al piccolo banco di libri allestito per l’occasione, e poi accodati pazientemente di fronte a un ancora più paziente Roy Eugene Davis per ottenere l’autografo del loro maestro.

Roy Eugene Davis autografa i libri

Roy Eugene Davis autografa i libri

Il nostro incontro con Roy Eugene Davis è stato tanto inatteso, quanto prolungato. L’interesse dimostrato al grande sforzo che la nostra casa editrice, in un contesto del settore in Italia quanto mai critico, ci ha ripagati del grande lavoro compiuto in questi anni, e soprattutto ci motiva a proseguire in un cammino di scelte redazionali talvolta difficili, nelle quali la logica dei ricavi non è mai diventata una discriminante, ma l’impegno a costruire un percorso culturale ampio, strutturato, aperto, ma comunque organico e orientato, nella collana “Gnosi” come nella saggistica e nelle rare scelte di narrativa, a costruire un’immagine di lettori e di uomini e donne impegnati nella società ma prima ancora consapevoli che senza una solida formazione personale e spirituale non è possibile dare al proprio impegno e ruolo sociale un significato e un valore positivo.

Un doveroso grazie a Roy Eugene Davis e a Furio Sclano, cui dobbiamo le traduzioni dei libri del maestro in Italia.

Alcune parole sulle violazioni di copyright

scan-logo-ad

I nostri ebook e molti dei nostri contenuti, specialmente quelli realizzati dal marchio Ajisai e dedicati ai ricami sono apprezzati in tutto il mondo. Accade spesso che li ritroviamo, nelle continue tracciature, copiati illegalmente su forum e blog specializzati.All’inizio, supponendo la buona fede di coloro che avevano deciso di copiare questi files con i propri amici, abbiamo spiegato loro che questo non è corretto, richiedendo la rimozione bonariamente.Sfortunatamente, quasi nessuna delle nostre richieste è stata ascoltata, spesso anzi provocando risposte irritate. Le copie illegali di libri e schemi si sono moltiplicate, costringendoci infine ad avviare tutte le necessarie azioni legali.

snowball-of-infringements

Per questa ragione, siamo spiacenti di informare che, a causa delle continue e sistematiche violazioni, i nostri ebook non saranno ulteriormente acquistabili nelle nazioni canaglia dove la protezione dei diritti d’autore non viene garantita. Fra queste: Russia, Cina, Vietnam e tutte le Nazioni dell’Europa orientale.

Inoltre, poiché purtroppo anche l’Italia primeggia nella pirateria, ed essendo in questo caso più facile perseguire i reati e le violazioni, non solo procederemo alla denuncia penale immediata e senza alcun preavviso per ogni file piratato che troveremo su un server, identificando il responsabile attraverso l’account indipendentemente dal fatto che il file copiato sia stato depositato su un server straniero, ma procederemo anche in sede civile con la rivalsa economica. Indifferenti al fatto che questo possa provocare la rovina economica del responsabile e della sua famiglia.

Dietro ogni libro, ogni ebook ci sono migliaia di ore di duro lavoro che devono essere rispettate. Ci sono persone che mettono il proprio impegno. Condividere abusivamente un file su cui ci sono dei diritti è esattamente rubare. Danneggia l’autore, danneggia l’editore, danneggia tutte le persone che hanno lavorato a quell’opera, fino al punto di distruggere un intero settore produttivo e provocare povertà nelle famiglie.

Se amate la cultura, se amate i libri, non uccideteli. La pirateria sta distruggendo il lavoro e l’intera industria culturale.


 A few words about copyright violations

Our embroideries are appreciated all over the world and we often happened to find illegal copies of our designs on some cross stitch forums and blogs. At first, believing in the good faith of those who decided to share these patterns with their friends, we tried to explain that this is not correct, and we requested the removal of the illegal files.
Unfortunately, none of our requests has been heard. The illegal copies of the files have multiplied, and now we are forced to take legal actions.

snowball-of-infringements

Furthermore, we are very sorry to inform that due to these continuous copyright violations, our embroidery patterns will be no longer available in some countries, such as Russia, China, Vietnam and Eastern Europe area.

Behind every design there are thousands of hours of hard work that must be respected. Sharing a copyrighted embroidery chart is exactly like stealing, and hurts the designer, the publisher and all the other people involved.

If you love books, and if you’re always looking for new and creative works, please support the publishing industry and buy original.

Nudo di banca. Presentazione il 5 aprile 2014 a Voghera

LibreriaTicinum_5-aprile-2014

Banche al centro. Del mirino, delle polemiche, delle responsabilità. Quali le colpe del sistema finanziario nella crisi attuale dei consumi e dello stato delle piccole e medie imprese? Ne discute con i lettori Sergio Martini, il 5 Aprile 2014, alle ore 17,00, presso la Libreria Ticinum di via G. Bidone, 20 a Voghera (PV)

Seguirà un dibattito sul tema: “Competenza e Relazione nel rapporto con la banca moderna

Come un albero, le presentazioni

Continuano le presentazioni del volume “Come un albero”, realizzato dall’Associazione Triciclo.

Il prossimo appuntamento è per mercoledì 19 marzo, alle ore 17,00 – Biblioteca civica Arduino, via Cavour 31 Moncalieri (TO)

Con le curatrici Teresella Parvopassu e Rosina Rondelli, intervengono Elsa Bianco psicoanalista, Marco Civra direttore editoriale, Giorgio Tartara presidente di Triciclo. Letture Daniela Falconi, musica Miguel Acosta.

Maschere dell’Himalaya e del Tibet, la mostra

Locandina

La tradizione delle danze sacre himalayane e delle maschere arcaiche provenienti da Tibet e Nepal è al centro della mostra organizzata dalla Città di Grugliasco e dall’Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare, in collaborazione con il Centro Studi Silvio Pellico.
Oltre trenta reperti, alcuni particolarmente antichi, messi a disposizione dal torinese Aldo Proserpio, che nel corso di decenni ha raccolto una delle maggiori collezioni a livello europeo, saranno esposti dal 15 al 30 marzo 2014 a Villa Boriglione, nel Parco Culturale Le Serre di Grugliasco, sul retro dell’omonimo centro commerciale nel centro cittadino.

IMG_0085
Un percorso unico nel suo genere e un’assoluta novità in Italia, dove l’attenzione al mondo religioso tibetano è ampia ma la conoscenza delle tradizioni ancestrali del tetto del mondo è piuttosto vaga.
Inedita e sicuramente interessante la doppia soluzione adottata per il catalogo.
I visitatori più attenti e interessati potranno approfondire il tema grazie all’opera monumentale e minuziosa di uno dei massimi esperti sul tema, Massimo Candellero, viaggiatore instancabile da quasi mezzo secolo, cui si deve la conoscenza di questo immenso patrimonio, raccolto in decine di viaggi avventurosi sulla vetta del mondo. “Maschere dell’Himalaya e del Tibet”, pubblicato da Marcovalerio edizioni, raccoglie, in 360 pagine di grande formato, riccamente illustrate a colori ed elegantemente rilegate, un viaggio fantastico e variopinto fra monasteri isolati, raggiungibili con giornate intere di cammino, danze sacre, riprese talvolta in modo rocambolesco dall’Autore, e testimonianze iconografiche sottratte alla politica di sradicamento religioso operata negli ultimi decenni. L’opera giustifica ampiamente il costo elevato, 150 euro.
In alternativa, l’editore ha realizzato, insieme alle curatrici della mostra, un catalogo economico, sempre in grande formato e illustrato, che riassume in una sessantina di pagine il percorso della mostra e offre una sintesi sufficientemente completa del quadro culturale dal quale provengono i reperti.

IMG_0083

“La regione himalayana – spiega Massimo Candellero – costituisce un’area di estremo interesse storico-culturale, per la varietà delle sue espressioni religiose e artistiche. Le più conosciute e studiate sono l’arte e l’architettura classiche nepalesi, in particolare della valle di Kathmandu, che è ricchissima di testimonianze d’altissimo valore, ispirate ai principi dell’Induismo e del Buddhismo, che proprio di lì si irradiò verso il plateau tibetano.
È la prima volta, dopo decenni, che questa collezione, una delle maggiori a livello europeo, viene resa disponibile al pubblico. “Le maschere – spiega Aldo Proserpio – sono tra i prodotti che più spunti offrono alla riflessione storica, artistica e religiosa sull’area himalayana. Purtroppo, la mancanza di un’adeguata documentazione rende sovente incerte le origini e talora gli stessi significati di tali oggetti. Soltanto con la pubblicazione del lavoro di ricerca storica condotto da uno studioso meticoloso e puntuale, qual è Massimo Candellero, dopo quasi dieci anni di ricerche e rimaneggiamenti, è stato possibile allestire questa mostra, che ho deciso di mettere a disposizione del pubblico per promuovere la conoscenza approfondita di una delle tradizioni religiose più antiche e affascinanti del nostro pianeta.
La mostra sarà aperta al pubblico tutti i giorni, all’interno del Parco Le Serre, in via Tiziano Lanza 31, Grugliasco, dalle ore 16 alle ore 19. Chiusura il lunedì. L’inaugurazione ufficiale sabato 15 marzo, alle ore 18, presente Massimo Candellero.

Maschererec01

Come un albero, presentazione a Torino il 17 febbraio 2014

Lunedì 17 febbraio, ore 17.30 – Biblioteca civica Villa Amoretti corso Orbassano, 200 Presentazione del libro “Come un albero” con le curatrici Teresella Parvopassu e Rosina Rondelli, intervengono Antonietta Potente teologa domenicana, Elsa Bianco psicoanalista, Giorgio Tartara presidente di Triciclo. Letture Daniela Falconi, musica Miguel Acosta. 

comeunalberop1comeunalberop2

Redazione

19 Dicembre 2013

Marcovalerio regala ebook a Natale. Da oggi e fino al 7 gennaio 2014, visitate la pagina dei contenuti gratuiti e scaricate gratuitamente gli ebook e gli altri regali che la redazione della nostra casa editrice mette a disposizione sul sito.

Come un albero, presentazione a Saluzzo

Martedì 3 dicembre  ore 17.15 – Sala Verdi APM (Scuola di Alto Perfezionamento Musicale) – Via dell’Annunziata, Saluzzo, con uno sguardo al tema ecologico, in occasione de La festa dell’albero.

TRI-9788875473549

Verrà presentato il libro Come un albero – Piccola antologia dallo sguardo planetario a cura di Teresella Parvopassu e Rosina Rondelli, prefazione di Antonietta Potente; postfazione di Leonardo Boff; editore marcovalerio.

Mariagrazia Gobbi  dell’Ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo fra le religioni, introdurrà l’incontro. Parteciperanno, Elsa Bianco psicoanalista, Teresella Parvopassu curatrice del libro e Giorgio Tartara presidente di Triciclo, associazione a cui sarà destinata parte del ricavato dalla vendita del libro per un progetto di riforestazione in Burkina Faso.

Letture  di Tiziana Rimondotto, con  immagini e musiche arricchiranno l’appuntamento.

Due citazioni per incuriosire su un libro che coniuga ecologia e spiritualità:  “Quando, lettore e lettrice, ti senti vuoto, lontano dal tuo centro, spossato per le tensioni della vita quotidiana o dei tuoi affari, cerca la forza negli alberi e ispirazione in questo ricchissimo libro “Come un albero”. Sentirai che le forze che lavorano nell’universo da 13,7 miliardi di anni si faranno sentire in te nella forma di serenità, pace e amore verso tutti gli esseri”. Leonardo Boff, ecoteologo della liberazione

“Questo testo segue la forma di un albero. Va letto seguendo le sue sagome, partendo dal suo tronco portante che forse è il sogno e l’infinito desiderio di un tempo che è venuto tante volte, ma deve anche tornare e poi, magari, venire di nuovo.” Antonietta Potente, teologa domenicana.